INSEGUITORE SOLARE

STAI CERCANDO UN'OFFERTA?
Seleziona la
tua fornitura
SCADE TRA
11:ore
58:min
22sec
I FORNITORI DI ENERGIA ELETTRICA RINNOVABILE IN ITALIA IDROGENO: CHE COS'È LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELLA PROPRIA ABITAZIONE INCENTIVI AUTO ELETTRICHE COME FUNZIONANO I PANNELLI FOTOVOLTAICI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO: GUIDA ALLA SCELTA RISPARMIARE ENERGIA: ECCO COME FARE AUTO ELETTRICHE PRO E CONTRO QUALI SONO LE FONTI DI ENERGIA IDRAULICA QUALI SONO LE FONTI RINNOVABILI CLASSICHE LE POLITICHE ENERGETICHE DEL NOSTRO PAESE EFFICIENZA ENERGETICA CASA: È POSSIBILE MIGLIORARLA? INCENTIVI PANNELLI SOLARI: COME SI OTTENGONO? QUALI SONO LE FONTI RINNOVABILI NUOVE IL FOTOVOLTAICO IN ITALIA: PROFILO DELLA SITUAZIONE ATTUALE, DELLA PRODUZIONE E DEI CONSUMI EFFICIENZA ENERGETICA: PERCHÉ È IMPORTANTE QUALI IMPATTI AMBIENTALI HANNO LE FONTI RINNOVABILI? SCAMBIO SUL POSTO: COME FUNZIONA PANNELLO FOTOVOLTAICO: COME SCEGLIERLO? CLASSE ENERGETICA CASA: COSA SI INTENDE? EOLICO DOMESTICO 2020 L’AUTORITÀ DI REGOLAZIONE PER ENERGIA RETI E AMBIENTE ARERA: COS’È E QUALI SONO LE SUE COMPETENZE FOTOVOLTAICO: COME FUNZIONA? ATTESTATO PRESTAZIONE ENERGETICA: COME OTTENERLO? FONTI DI ENERGIA RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO: GLI INTERVENTI INCENTIVATI DALL'ECOBONUS 2020 ENERGIE RINNOVABILI: QUALI SONO E PERCHÉ SCEGLIERLE IMPIANTO FOTOVOLTAICO: CONVIENE? DIAGNOSI ENERGETICA: DI COSA SI TRATTA E CHI PUÒ FARLA PRO E CONTRO DELLE BIOMASSE INVERTER FOTOVOLTAICO TEGOLE FOTOVOLTAICHE: COME SCEGLIERLE IMPIANTO FOTOVOLTAICO: DA COSA DIPENDE IL RENDIMENTO? COGENERAZIONE: COS’È E COME FUNZIONA ENERGIA IDROELETTRICA IL GAS NATURALE: CARATTERISTICHE, COSTI E PRINCIPALI UTILIZZI INSEGUITORE SOLARE GUIDA AL FOTOVOLTAICO CARBON FOOTPRINT ENERGIA EOLICA ENERGIA SOLARE TERMICA ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI: COS'È? PANNELLI FOTOVOLTAICI: LE TIPOLOGIE IMPRONTA ECOLOGICA: COME CALCOLARLA E I CONSIGLI PER RIDURLA ENERGIA MAREOMOTRICE IL GENERATORE EOLICO L'AEEGSI DIVENTA ARERA, AUTORITÀ DI REGOLAZIONE PER ENERGIA RETI E AMBIENTE ARCHIVIAZIONE BOLLETTE: QUANTO TEMPO BISOGNA CONSERVARE LE RICEVUTE DI PAGAMENTO? Comunità energetiche rinnovabili: cosa sono e come funzionano le REC ENERGIA SOLARE CERTIFICAZIONE ENERGETICA: QUANTO COSTA? ENERGIA GREEN IN EUROPA: QUAL È LA SITUAZIONE DEGLI ALTRI PAESI? LO SMALTIMENTO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI TUTTI I COSTI DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO 6 KW: I PREZZI PER TIPOLOGIA IMPATTO AMBIENTALE DEL CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E RISPARMIO ENERGETICO: CHE DIFFERENZA C'È? PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI: COME FUNZIONANO? MICROMOBILITÀ ELETTRICA I COSTI DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 4 KW: PREZZI, TIPOLOGIE E DETRAZIONI FOTOVOLTAICO CON ACCUMULO ENERGIA EOLICA: LA SITUAZIONE IN ITALIA E IN EUROPA ETICHETTA ENERGETICA DI SISTEMA: COME FUNZIONA MOBILITÀ ELETTRICA COSTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO GESTORI ENERGIA ELETTRICA A CONFRONTO TRANSIZIONE ENERGETICA RICARICA AUTO ELETTRICHE ENERGIA SOSTENIBILE SOLARE TERMODINAMICO A CONCENTRAZIONE L'ANDAMENTO DELLE RINNOVABILI IN ITALIA TEMPO DI RICARICA AUTO ELETTRICHE EFFICIENTAMENTO ENERGETICO: COS'È

L’inseguitore solare è un dispositivo meccanico automatico il cui scopo è quello di orientare il pannello fotovoltaico o l’impianto solare termodinamico nella direzione dei raggi solari.

Grazie questo strumento - noto anche come tracker solare - è possibile inclinare i pannelli solari verso il sole in modo da mantenere un angolo di incidenza tra il pannello e i raggi solari di circa 90°, ottimizzando così l’efficienza energetica.

Pannelli solari a inseguimento

pannelli solari a inseguimento sono dispositivi costituiti da diversi moduli fotovoltaici. Vengono usualmente divisi in due tipologie, monoassiali e biassiali in base al numero di assi, alla metodologia meccanica di orientamento e al comando elettronico.

Un primo elemento da considerare riguarda l’orientamento dei pannelli solari: infatti, è preferibile non solo disporre il dispositivo verso sud o sud-ovest/sud-est, ma anche predisporre uno spazio adeguato ad ospitare l’intero impianto in modo che possa orientarsi adeguatamente verso i raggi solari. Inoltre, è opportuno ricordare che la versatilità dell’inseguitore solare si concretizza nella possibilità di raccogliere l’energia solare laddove l’esposizione non la favorisce.

Un secondo elemento da analizzare per ottenere il massimo delle performance dell'inseguitore solare è la disposizione dei pannelli rispetto ai raggi solari; infatti quando tra questi due elementi si crea un perfetto angolo retto è possibile godere di alcuni vantaggi:

  • Maggiore efficienza di conversione;
  • Diminuzione della superficie di pannello solare a parità di energia prodotta.

La scelta del giusto sistema di inseguitore solare varia a seconda di alcuni fattori da considerare tra cui:

  • Dimensione e caratteristiche sia della struttura che del luogo in cui viene installato l'inseguitore;
  • Latitudine, condizioni metereologiche e climatiche locali dell’ambiente di installazione della tecnologia.

Sistemi di inseguimento solare

Come abbiamo anticipato, esistono due sistemi principali di impianto fotovoltaico ad inseguimento solare: inseguitori monoassiali e inseguitori biassiali.

Gli inseguitori solari monoassiali

Gli inseguitori solari monoassiali sono dispositivi che “inseguono” le radiazioni solari ruotando intorno al proprio asse e, in base al suo orientamento, possono essere classificati in: 

  • Inseguitori di tilt (asse x): ruotano intorno all’angolo di tilt, ovvero Est-Ovest e inseguono l’altezza del sole nel cielo;
  • Inseguitori di rollio (asse y): tramite dei servomeccanismi inseguono il sole durante il suo percorso nel cielo. In questo caso l’asse di rotazione è Nord-Sud;
  • Inseguitori di azimut (asse z): ruotano intorno ad un asse verticale perpendicolare al terreno e necessitano grandi spazi per l’installazione;
  • Inseguitori ad asse polare: inseguono le radiazioni solari, ruotando intorno ad un asse parallelo all’asse di rotazione terrestre e sono considerati gli inseguitori più efficienti e maggiormente produttivi.

Gli inseguitori solari monoassiali hanno una prestazione maggiore nella produzione di energia elettrica rispetto ad un impianto fotovoltaico tradizionale fisso. Sono quindi consigliati in zone più sfavorite dal punto di vista di irraggiamento o con maggiore necessità di energia. In particolare, gli inseguitori monoassiali di Rollio, grazie alla loro semplicità e alla loro robustezza, permettono grandi risparmi di scala dimostrandosi adeguati anche per i grandi parchi fotovoltaici. Infine, è opportuno ricordare che gli inseguitori monoassiali di Azimut sono preferibili in zone ad alte latitudini, in cui il sole non raggiunge mai altezze elevate nel cielo.

Gli inseguitori solari biassiali

Gli inseguitori solari biassiali presentano due assi di rotazione, perpendicolari fra loro, che permettono, attraverso un sofisticato sistema elettrico, di puntare perfettamente i pannelli nella direzione del sole durante i suoi spostamenti nel cielo. A seconda del suo orientamento si suddividono in:

  • Inseguitori di Azimut-elevazione: il loro funzionamento intercetta le radiazioni, consentendo ai pannelli di orientarsi in maniera perfettamente perpendicolare rispetto ai raggi del sole, durante tutta la giornata;
  • Inseguitori tilt-rollio: attraverso la tecnica del backtracking, sono capaci di evitare le zone d’ombra.

Attraverso l’uso di questi inseguitori è possibile raggiungere un aumento di produzione elettrica del 35%/40% in più. 

Inseguitori solari attivi e inseguitori solari passivi

Un’altra classificazione di inseguitore solare si ha in base alla tipologia di sistema che ne permette il movimento per orientarsi verso il sole; in questo caso si parla di inseguitori solari attivi o inseguitori solari passivi.

I primi sono composti da motori elettrici che consentono lo spostamento lento dei pannelli fotovoltaici. Trattandosi di motori a energia elettrica, essi consumano energia.

Gli inseguitori solari attivi si suddividono in analogici e digitali, a seconda della tipologia di comando elettronico che ne permette il movimento:

  • Inseguitori solari analogici: il movimento è generato da sensori che individuano la posizione migliore per l’assorbimento delle radiazioni solari. Il vantaggio principale di questi sistemi è che possono essere molto precisi durante il processo di inseguimento dei raggi solari;
  • Inseguitori digitali: sono azionati da un microprocessore che, attraverso la memorizzazione dei dati sul posizionamento del sole, riesce a orientare i pannelli nella direzione con maggiore luce. Grazie a questo sistema è possibile rintracciare i raggi solari anche nelle giornate con scarsità di luce.

Gli inseguitori passivi, utilizzano fenomeni fisici autonomi indipendenti dal posizionamento del sole rispetto al pannello, come ad esempio la dilatazione termica di un gas fluido compresso che viene riscaldato dal sole generando una pressione idraulica che permette il movimento della struttura dei pannelli solari.

LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

icona energia green

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Paura dei rincari?  Con Next Energy 24 Luce&Gas blocchi il prezzo dell'energia per 24 mesi e hai 80€* di Buono Regalo Amazon.it
card amazon

Ancora per:

 
1635008846
2021-10-23 19:07:26

2021-10-24 00:00:00

* Restrizioni applicate. Vedere dettagli su: amazon.it/gc-legal Per ottenere il Buono Regalo Amazon.it, entro 90 giorni dalla sottoscrizione, verrà inviato via mail un codice da convertire su https://iltuoregalosorgenia.idea-shopping.it/welcome. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
Comunità energetiche rinnovabili: cosa sono e come funzionano le REC

Una comunità energetica è un’associazione composta da enti  pubblici locali, aziende, attività commerciali o cittadini privati, i quali scelgono di dotarsi di infrastrutture per la produzione di energia   da fonti rinnovabili e l’autoconsumo attraverso un modello basato sulla condivisione. Si tratta dunque di una forma energetica collaborativa, incentrata su un sistema di scambio locale per favorire la gestione congiunta, lo sviluppo sostenibile e ridurre la dipendenza energetica dal sistema elettrico nazionale.

Leggi di più
AUTO ELETTRICHE PRO E CONTRO

Il mercato delle auto elettriche sta assumendo una rilevanza sempre maggiore non solo per le aziende produttrici ma anche per i consumatori. Infatti, coloro che desiderano cambiare auto e compiere una scelta ecologica, devono valutare tutti i pro e contro delle auto elettriche non solo dal punto di vista economico, ma anche da quello climatico.

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore
logo sorgenia