BONUS FOTOVOLTAICO
FRIULI-VENEZIA GIULIA 2023

SCEGLI L'ENERGIA DEL SOLE E INIZIA A RISPARMIARE

Con Sorgenia progetti un impianto fotovoltaico su misura per la tua casa a partire da €5.800.  

La regione Friuli-Venezia Giulia ha creato un nuovo bando, il Bonus Fotovoltaico 2023 FVG, che offre incentivi alle persone fisiche per l'acquisto e l'installazione di impianti fotovoltaici e/o di accumulo di energia elettrica. Sono disponibili tre categorie di incentivi, tra cui gli impianti fotovoltaici con connessione in bassa tensione, gli impianti fotovoltaici con potenza inferiore a 800 W e i sistemi di accumulo connessi ad impianti fotovoltaici nuovi o esistenti. Il contributo massimo varia a seconda della categoria, ma in generale la Regione copre fino al 40% dei costi totali.            

Contributi Friuli-Venezia Giulia fotovoltaico 2023

Dalla regione Friuli-Venezia Giulia è stato creato il Bonus Fotovoltaico 2023 FVG: un bando per la concessione di incentivi a persone fisiche, per quanto riguarda l’acquisto e l’installazione di un impianto fotovoltaico e/o di accumulo di energia elettrica.

I residenti sul territorio possono richiedere i contributi fotovoltaico 2023 FVG se il loro caso appartiene ad una di queste tre categorie:

  • Impianto fotovoltaico con connessione in bassa tensione: si parla quindi di un sistema di generazione di energia elettrica che si avvale dell'utilizzo di pannelli solari fotovoltaici collegati in serie o in parallelo, che convertono l'energia solare in corrente continua.
    La connessione in bassa tensione si riferisce alla tensione di uscita del sistema, che di solito è inferiore a 1000 Volt (V): l’energia elettrica generata dal sistema può essere utilizzata direttamente nell'edificio o nell'area in cui è installato l'impianto, oppure può essere venduta alla rete elettrica locale. Gli impianti fotovoltaici con connessione in bassa tensione sono spesso utilizzati in ambito residenziale e commerciale, in quanto sono meno costosi e più semplici da installare rispetto ad impianti di maggiori dimensioni con connessione in media o alta tensione, e possono essere facilmente integrati in edifici esistenti o in nuove costruzioni, fornendo un'alternativa ecologica e sostenibile all'energia elettrica tradizionale.
    Il costo massimo riconoscibile dalla Regione, in questo caso, è fino a € 3.000,00 per kW di potenza dell’impianto fotovoltaico. Il totale massimo deve rientrare nei € 18.000,00, il 40% dei quali verrà rimborsato;
  • Impianto fotovoltaico con potenza di sistema inferiore a 800 W e che vede compresi anche impianti plug and play: in questo caso invece è un sistema di generazione di energia elettrica mediante l'utilizzo di pannelli solari fotovoltaici, che ha una potenza massima di 800 watt (W).

Questi impianti possono essere utilizzati per alimentare dispositivi elettrici a basso consumo come telefoni cellulari, computer portatili, lampade a LED, ventilatori, pompe per l'acqua e così via. Sono spesso chiamati impianti "plug-and-play" perché possono essere facilmente collegati a una presa di corrente domestica, senza la necessità di interventi di installazione o di connessione alla rete elettrica.

Questa tipologia di impianto è conveniente in situazioni in cui non c'è disponibilità di energia elettrica da fonti convenzionali o in cui l'accesso all'elettricità è limitato: possono essere utilizzati anche in campeggio, in piccole abitazioni, in giardini, in barche o in aree remote dove l'elettricità non è disponibile o è troppo costosa. Inoltre può essere una valida soluzione quando non sussistono i requisiti per l’installazione di un impianto di dimensioni superiori (es: si abita in una casa in cui il tetto non è di proprietà oppure non si ha spazio a sufficienza per installare pannelli fotovoltaici di dimensioni superiori). 

Gli incentivi arrivano fino ad un massimo di € 1.720,00 ad impianto, con il solito             contributo fotovoltaico Friuli-Venezia Giulia pari al 40%;

  • Impianti con sistema di accumulo connesso a impianto fotovoltaico nuovo o esistente: questi invece sono sistemi di generazione e accumulo di energia solare che consentono di sfruttare l'energia solare anche quando il sole non brilla, ad esempio durante la notte o in giorni nuvolosi.

Questi impianti, infatti, consentono di accumulare l'energia prodotta dai pannelli solari fotovoltaici durante il giorno in batterie, in modo da poterla utilizzare successivamente quando è necessario: l'energia solare prodotta in eccesso viene immagazzinata per essere utilizzata quando il fabbisogno di energia aumenta, ad esempio la sera quando le luci sono accese o i dispositivi sono in uso.

È possibile collegare gli impianti con sistema di accumulo sia ad impianto fotovoltaico nuovo, ma anche a quello esistente: nel primo caso il progettato tiene conto della presenza del sistema di accumulo, mentre nel secondo caso il sistema di accumulo viene integrato in un secondo momento. In questo caso il contributo fotovoltaico FVG 2023 copre lavori con costi che arrivano fino a € 1.130,00 per kWh di capacità di accumulo; con una spesa complessiva pari ad un massimo di € 13.560,00, dei quali verrà rimborsato il 40%.

Come richiedere il bonus fotovoltaico FVG

La domanda di incentivo deve essere presentata esclusivamente online entro le ore 17.00 di mercoledì 15 novembre 2023. Nella compilazione dell'istanza non è previsto il caricamento di alcun documento, oltre ad una marca da bollo da 16,00€ si richiede:

  • un login FVG di tipo Avanzato o SPID di livello 2;
  • i dati anagrafici, un recapito telefonico, un indirizzo di posta elettronica, iban sul quale deve essere liquidato l’incentivo e, nel caso in cui l’intestatario dell’iban sia diverso dal richiedente anche nome, cognome e CF di quest’ultimo
  • dati catastali (foglio, mappale, eventuale subalterno) dell'immobile a servizio del quale è realizzato l’intervento;
  • dichiarazione di conformità dell’impianto;
  • tutte le fatture cartacee o i corrispondenti conservati all’interno del proprio cassetto fiscale;
  • quietanze di pagamento;
  • dichiarazione dalla Ditta esecutrice con tutti i dati relativi alla potenza degli impianti;
  • eventuale documentazione in cui vengono riportate le prescrizioni specifiche della Soprintendenza o di altre amministrazioni competenti;
  • la lista dei proprietari, i titolari di diritti reali e personali di godimento sugli immobili.

 


 

SCEGLI L'ENERGIA
DEL SOLE

Energia pulita, zero sprechi, meno costi

più autonomia Produci la tua energia
più risparmio Risparmia e investi sul futuro
più risparmio Fai la tua parte per il pianeta
più risparmio Stai sereno, in ogni situazione

Configura l'impianto fotovoltaico più adatto a te e comincia subito a risparmiare

**Sconto frazionato sulle bollette dei primi 12 mesi. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Oltre 500.000 clienti hanno scelto Sorgenia per Luce, Gas e Fibra
Vuoi scoprire le nostre offerte e ricevere il consiglio di un esperto?

Compila il form, ti ricontatteremo per darti tutte le informazioni che ti servono, gratuitamente e senza impegno.

Richiedi consulenza

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.

ALTRE GUIDE ENERGIA

Non hai trovato quello che cercavi?
Siamo qui per aiutarti