CONFIGURARE IL MODEM:
COME SI FA

SCEGLI L'ENERGIA DEL SOLE E INIZIA A RISPARMIARE

Con Sorgenia progetti un impianto fotovoltaico su misura per la tua casa a partire da €5.800.  

Configurare il modem è un passaggio fondamentale se si vuole godere al meglio della connessione Internet all’interno delle mura di casa o del proprio ufficio. È possibile procedere in due modalità a seconda del risultato finale che si vuole ottenere e delle conoscenze tecniche a disposizione. Vediamo quindi come procedere con la configurazione manuale e come risolvere alcuni dei principali problemi.

Come configurare il modem 

Per configurare il modem è possibile procedere in due modi:

  • configurazione automatica: è sicuramente la soluzione più facile e comoda poiché, come suggerisce il termine stesso, richiede un intervento minimo da parte dell’utente.
  • configurazione manuale: consente di intervenire personalmente su alcuni aspetti fondamentali del modem come, ad esempio, la password del proprio dispositivo, oltre ad attivare il modem nel caso in cui la configurazione automatica non dovesse funzionare o non essere presente.

Esistono diversi modelli di modem, ciascuno dei quali dotato di caratteristiche specifiche. Non sempre, quindi, la procedura di configurazione è uguale per tutti, ma ci sono dei passaggi generali che li accomunano.  Per procedere correttamente con la configurazione è necessario:

  • collegare il dispositivo alla rete: utilizzando l’apposito cavo, un’estremità deve essere inserita nella presa a muro, mentre l’altra estremità in una delle porte numerate del modem.
  • accendere il modem: qualora il modem non si sia illuminato automaticamente, è necessario premere il pulsante di accensione. Dopo qualche minuto di attesa, il modem si sarà collegato alla rete;
  • collegare il cavo ethernet: un’estremità deve essere inserita in una delle porte numerate nel retro del modem, l’altra nell’apposito spazio del proprio computer. A questo punto la luce verde corrispondente al cavo ethernet che è stato inserito nel computer dovrebbe cominciare a lampeggiare: questo significa che è in corso la trasmissione e la ricezione dei dati.

Una volta conclusa questa fase, si può procedere con la personalizzazione del modem direttamente dal proprio computer: 

  • per accedere al modem, è necessario digitare nella barra di ricerca del browser con cui si è soliti navigare (Google Chrome, Safari, Firefox…) l’indirizzo IP del proprio modem;
  • solitamente, è possibile trovare l'indirizzo IP del proprio modem sulla parte posteriore del dispositivo stesso, in un’apposita etichetta; utile anche per eseguire un eventuale reset del modem;
  • a questo punto dovrebbe comparire una schermata rappresentante il pannello di controllo del modem in cui inserire le credenziali che è possibile trovare sull’etichetta del modem, sulla sua confezione o, eventualmente, all’interno del libretto delle istruzioni.
  • la procedura di configurazione dovrebbe partire in automatico (in alcuni modelli è prevista, in altri no). In caso contrario, è possibile avviarla premendo il tasto Configura, Wizard o Setup, a seconda del modello che si dispone.
  • Come ultimo passaggio è importante cambiare le impostazioni e i parametri della connessione, oltre che modificare la password per proteggere l’accesso al pannello di controllo di configurazione del modem.

Al termine di tutte queste indicazioni, se eseguite correttamente, la configurazione dovrebbe essere andata a buon fine e le luci sul modem dovrebbero essere tutte accese e di colore verde.

Come configurare un modem wifi o un modem adsl

Grazie alla vasta gamma di prodotti sul mercato, è possibile scegliere il modem wifi o modem ADSL che meglio risponde ai propri bisogni. Ciascun modello, tuttavia, ha caratteristiche specifiche determinate dall’interfaccia del pannello di controllo del modem che appare sullo schermo del proprio computer una volta digitato l’indirizzo IP. Per quanto riguarda il presto della procedura di configurazione, si può procedere nella stessa maniera.

Nella fase di modifica delle impostazioni del proprio modem, infatti, la nomenclatura delle varie sezioni, le modalità per accedervi, le funzioni disponibili, il posizionamento delle varie caselle e del menù a tendina variano in base al modello di modem in possesso. Indipendentemente dal modello però, tutte le operazioni che si desidera svolgere sono semplici, intuitive e indicate chiaramente.


 

Non riesco a configurare il modem

Una delle problematiche più frequenti che possono incontrare gli utenti è la ricerca dell’indirizzo del modem, meglio conosciuto come indirizzo IP, che serve per la fase di personalizzazione delle impostazioni del modem. Nel caso in cui non si conosca l’IP del proprio modem è consigliato inserire una delle due sequenze che, solitamente, sono valide per la maggior parte dei gestori: 192. 168. 1. 1 oppure 192. 168. 0. 1 .

Nel caso in cui le due sequenze non dovessero essere valide, per trovare l’indirizzo IP è necessario consultare le impostazioni di connessione presenti nel proprio computer. Se si dispone di un computer Windows è bene seguire questi semplici passi:

  • cliccare su Start e digitare nella barra di ricerca “cmd”. Questo passaggio darà l’accesso al Prompt dei comandi;
  • La schermata Prompt dei comandi è facilmente riconoscibile poiché ha lo sfondo nero. Scrivere quindi “ipconfig" e premere invio. Automaticamente dovrebbe essere visibile l’indirizzo IP accanto alla voce “Gateway predefinito”. Quello è l’indirizzo di rete del modem.

Se si dispone di un computer con sistema operativo IOS, invece, per individuare l’indirizzo IP è necessario procedere in questo modo:

  • cliccare sull’icona “apple” sulla barra dei menu (in alto a sinistra);
  • cliccare sulla voce “Preferenze di Sistema”;
  • cliccare su “Rete” o “Network” e successivamente cliccare “Avanzante” (il pulsante si trova in basso a destra);
  • a questo punto comparirà una schermata e in alto nel menù cliccare TCP/IP. Accanto alla voce “Router” è possibile trovare l’indirizzo IP.

Nel caso si dovessero incontrare difficoltà nel recepire il numero del modem è consigliato contattare il servizio di assistenza del proprio gestore che sarà d’aiuto per recuperare l’indirizzo IP per accedere al modem.

 

 

Il presente testo è aggiornato al 2 Maggio 2023

SCEGLI L'ENERGIA
DEL SOLE

Energia pulita, zero sprechi, meno costi

più autonomia Produci la tua energia
più risparmio Risparmia e investi sul futuro
più risparmio Fai la tua parte per il pianeta
più risparmio Stai sereno, in ogni situazione

Configura l'impianto fotovoltaico più adatto a te e comincia subito a risparmiare

Oltre 500.000 clienti hanno scelto Sorgenia per Luce, Gas e Fibra
Vuoi scoprire le nostre offerte e ricevere il consiglio di un esperto?

Compila il form, ti ricontatteremo per darti tutte le informazioni che ti servono, gratuitamente e senza impegno.

Richiedi consulenza

**Sconto frazionato sulle bollette dei primi 12 mesi. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

 

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
GRANDINE PANNELLI FOTOVOLTAICI: COME PROTEGGERLI AL MEGLIO

L’adozione diffusa di impianti fotovoltaici per la produzione di energia solare è una testimonianza tangibile dell’impegno verso pratiche energetiche più sostenibili. Tuttavia, la minaccia della grandine sui pannelli fotovoltaici sorge come una potenziale sfida per la durabilità e la resistenza di questi impianti.

 

Leggi di più
AGGIUNGERE PANNELLI FOTOVOLTAICI AD UN IMPIANTO ESISTENTE: COME FARE

L’installazione di pannelli fotovoltaici consente di accedere a diversi vantaggi, ma è possibile moltiplicare i benefici e aggiungere pannelli fotovoltaici ad un impianto esistente? 

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore