All'interno del mercato della fornitura energetica di elettricità, gas e acqua svolge un ruolo fondamentale l' ARERA , ossia l' Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico . Tale istituzione nasce il 14 novembre del 1995 e fino al 2013, nello specifico il 24 dicembre, svolge la sua funzione come Autorità solamente per quanto concerne la regolazione del mercato dell'energia elettrica ed il gas, e solo a partire da quella data ha allargato la propria funzione alla gestione del sistema idrico. La funzione principale dell'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico è quella di regolamentare il mercato relativo alla fornitura di questi elementi, stabilirne la regolazione tariffaria, gestire l'accesso alle reti e tutelare il consumatore finale, ossia il beneficiario del servizio. 
 

Lo scopo principale dell'ARERA, sin dalla sua istituzione, è quella di garantire e favorire la concorrenza del settore nel quale estende la sua funzione, promuovendo non solo la possibilità di proporre offerte a tariffe maggiormente convenienti i titolari di utenze, ma anche di incrementare l'efficienza all'interno del mercato stesso, grazie alla competitività tra aziende del settore che ricercano una qualità superiore a prezzi più bassi per emergere tra le aziende concorrenti, come ad esempio fa Sorgenia, proponendo offerte uniche sul mercato mantenendo la qualità del servizio a livelli eccellenti.
 

L'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico ha inoltre il compito di assicurare la fruibilità del servizio, che deve essere omogeneo sull'intero territorio nazionale italiano, oltreché mantenere il sistema trasparente e garantire la tutela dell'utilizzatore dei servizi presenti all'interno del mercato. 
 

Per far sì che le sue funzioni risultino efficaci l'ARERA può fare affidamento su una vasta gamma di poteri utili ha raggiungere gli obiettivi sopra esposti. Innanzitutto, l'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico può contare su un potere di tipo consultivo, che consente a tale istituzione di realizzare proposte od osservazioni relative al settore di competenza, che potranno essere trasmesse direttamente al Governo, al Parlamento e a tutti gli altri organi competenti. Oltre che del potere consultivo, l'ARERA può usufruire anche del potere normativo, grazie al quale esso potrà regolamentare il mercato, in maniera tale da renderlo più concorrenziale, maggiormente efficiente o ancor più trasparente a seconda delle esigenze del momento. Un ulteriore potere è relativo alla possibilità che detiene l'Autorità di determinare le tariffe all'interno del mercato, oltre a quello di vigilare sulla Cassa predisposta per il finanziamento sia dei servizi energetici che dei servizi ambientali. Anche la pubblicità del mercato, oltreché la trasparenza, viene promossa e regolamentata dall'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico. Ulteriori funzioni riguardano il potere di vigilanza, necessario a garantire il principio di uguaglianza tra aziende fornitrici nel momento dell'accesso alle reti energetiche disponibili nel settore, e il potere di gestione di reclami e segnalazioni effettuate sia dalle società energetiche presenti sul mercato che da utenti e titolari di utenze. 
 

Molto importanti per quella che è oggi la funzione svolta dall'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico sono stati due decreti legislativi che hanno modificato e migliorato l'intero sistema relativo alla fornitura del servizio energetico. 

Il primo, il D.Lgs. 79/1999, noto come ''Decreto Bersani'', ha comportato la liberalizzazione del mercato dell'energia elettrica. Tale decreto legislativo recepisce una direttiva comunitaria, la 96/92/CE, che richiedeva di imporre al mercato energetico delle norme comuni, in modo tale da favorire la concorrenza e migliorarne l'efficienza. Tranne due momenti importanti, ossia la fase di trasmissione e quella di dispacciamento che vengono attribuite unicamente allo Stato, tutte le altre fasi della produzione e della fornitura dell'energia elettrica sul territorio nazionale italiano, dall'entrata in vigore del Decreto Bersani, risulteranno essere completamente libere.
 

Il secondo decreto legislativo, il numero 164 del 2000, invece è relativo alla liberalizzazione del mercato del gas su tutto il territorio italiano. Tale decreto, cosiddetto ''Decreto Letta'', recepisce, invece, la Direttiva n. 98/30/CE, con lo scopo di omogeneizzare il sistema di fornitura del gas a tutti i cittadini. Tutte le fasi di produzione e fornitura del gas sono state rese completamente libere, compresa l'attività di dispacciamento. 
 

Oltre alle numerose funzioni e competenze sopra citate l'ARERA mette a disposizione di società energetiche fornitrici e di utenti e consumatori due servizi molto importanti. Il primo prende il nome di ''Sportello del Consumatore''. Grazie a questo servizio ciascun titolare di utenze energetiche potrà rivolgersi ad un'assistenza a tutti i cittadini che vorranno, tramite call center, sciogliere eventuali dubbi, richiedere informazioni oppure effettuare un reclamo verso la propria società fornitrice. Il secondo, invece, è un servizio di conciliazione che l'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico mette a disposizione per risolvere problemi ed eventuali controversie che possono sorgere nel rapporto tra società energetiche e utilizzatori.

L'ARERA ha infine istituito un sito web, http://www.autorita.energia.it, all'interno del quale è possibile controllare le novità e recepire tutte le informazioni relative al settore della fornitura energetica.
 

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.