CONSIGLI PRATICI
PER RIDURRE I CONSUMI DI GAS

PRODUZIONE ENERGIA ELETTRICA ITALIA ATTIVAZIONE FORNITURA GAS DOPO SOSPENSIONE: ECCO COME FARE IL CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE CHI PUÒ FARE INTERVENTI SULL’IMPIANTO DEL GAS? COME STIMARE I CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA E GAS LA STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE 2017 L'ACCENSIONE DEGLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO: QUANDO È POSSIBILE COMPONENTI DEI PREZZI DI VENDITA DEL GAS: CCI, QVD, QOA VALVOLE TERMOSTATICHE, LE SANZIONI PER CHI NON SI ADEGUA CONSUMO DI ENERGIA MONDIALE QUAL È LA DIFFERENZA TRA DIRITTO DI RIPENSAMENTO E DIRITTO DI RECESSO? SETTORE ENERGIA: LE NORME CHE LO REGOLAMENTANO SOSTENIBILITÀ ALIMENTARE COME SI TRASPORTA IL GAS? QUAL È LA DIFFERENZA TRA GESTORE, FORNITORE E DISTRIBUTORE DI LUCE E GAS? QUALI SONO I COSTI DI CREAZIONE DI ENERGIA PER FONTE SUBENTRO DIFFERENZA TRA IMPIANTO FOTOVOLTAICO AD ISOLA ED IMPIANTO GRID CONNECTED CONSIGLI PRATICI PER RIDURRE I CONSUMI DI GAS LA PRODUZIONE DELL'ENERGIA ELETTRICA: IL MERCATO ATTUALE ITALIANO ED EUROPEO COME GUADAGNANO I COMPARATORI LUCE E GAS? COME FUNZIONA LO SCALDABAGNO ELETTRICO MANCATA MANUTENZIONE/REVISIONE CALDAIA: COSA COMPORTA GAUDI TERNA FOTOVOLTAICO SMART WORKING GASOLIO PER RISCALDAMENTO: LA COMPOSIZIONE DEL PREZZO SPESA PER LA MATERIA GAS NATURALE: COS’È E COME SI COMPONE? TUTELA DEL CONSUMATORE, ASSISTENZA E DIRITTI NELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA RISCALDAMENTO: MEGLIO GAS O ENERGIA ELETTRICA PER RISPARMIARE? IL SERVIZIO DI FORNITURA DI ULTIMA ISTANZA - FUI LE DIFFERENZE TRA FORNITORI, DISTRIBUTORI E GESTORI DI LUCE E GAS VOLTURA E SUBENTRO DEL CONTRATTO GAS: QUALI SONO LE DIFFERENZE? IL MIGLIOR SISTEMA PER RISCALDARE UNA SECONDA CASA GESTORE DEI MERCATI ENERGETICI: COS’È E COSA FA QUANTO COSTA IL GAS METANO A METRO CUBO? DIFFERENZA TRA CALDAIA A GAS E CONDENSAZIONE UN BUONO SCONTO QUIXA DA 50€ PER CHI HA SCELTO SORGENIA CONTATORE GAS: COS'È E COME FUNZIONA LE CARATTERISTICHE DEI TERMOSIFONI IN ACCIAIO, GHISA E ALLUMINIO COME FUNZIONANO I NUOVI CONTATORI GAS E LUCE TELERISCALDAMENTO: COS'È E COME FUNZIONA SMALTIMENTO BATTERIE AUTO MOBILITÀ SOSTENIBILE UN BUONO REGALO AMAZON SE PASSI A SORGENIA COEFFICIENTE C: COS’È E A COSA SERVE CITTÀ SOSTENIBILE SORGENIA NUMERO VERDE: QUAL È IL NUMERO DI TELEFONO DI SORGENIA? METODI ACCETTATI DA SORGENIA PER PAGARE LE BOLLETTE SCHEDA DI CONFRONTABILITÀ: COS’È E COME UTILIZZARLA PER CONFRONTARE LE TARIFFE GAS GLI ACCERTAMENTI DELLA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI DI UTENZA A GAS COSTO KWH ORA PER SORGENIA ANNULLAMENTO DEI CONTRATTI DI GAS E LUCE: LE COSE DA SAPERE IL FUNZIONAMENTO DELLE BATTERIE A LITIO

Il problema di un utilizzo razionale, oculato e soprattutto sostenibile alle nostre finanze domestiche, viene prepotentemente alla ribalta non appena perviene una bolletta piuttosto "salata": come mai abbiamo speso tanto?... e perché più dei mesi scorsi?... Questa è una prima reazione, anche giustificata. Senza giustificazione è il rimanere inerti e non pensare che, a parte il ridimensionare drasticamente i consumi ci sarebbero diversi consigli e qualche stratagemma che ci potrebbero far risparmiare senza dover necessariamente rinunciare al piacere di una casa temperata o di una doccia confortevolmente tiepida.

Ecco di seguito alcuni consigli:
 

  1. Si parte dalla "fonte", la caldaia.
    Più è efficiente, migliore sarà la sua resa e quindi minore il consumo di gas per alimentarla: bisognerà essere attenti al suo programma di manutenzione affidandone la gestione ad un tecnico specializzato che vi preparerà il "libretto di manutenzione" ove inserirà i controlli periodici che eseguirà (alcuni previsti per legge, come la manutenzione periodica) e quelli su chiamata a seguito di problema di funzionamento. Voi potrete contribuire all'efficienza della caldaia cercando di mantenerla pulita e sgombra da oggetti che ne ostacolino l'afflusso di areazione. Se decidete per un nuovo acquisto oggi ci sono caldaie di nuova generazione che offrono una maggiore efficienza grazie a nuove tecnologie.
     
  2. Controllare i termosifoni:
    sia di vecchia generazione (in ghisa) che moderni occorrono di una manutenzione periodica, di regola una volta all'anno prima della loro accensione, finalizzata a far fuoruscire l'aria che potrebbe rimanere all'interno dei singoli tubi ed impedire la circolazione dell'acqua calda e quindi il riscaldamento di tutto il calorifero. Per far ciò potrete anche voi, non è difficile, cercare di far fuoruscire l'aria lavorando su una vite, posta ad una estremità superiore del termosifone, che se svitata di poco inizierà a far uscire l'aria presente. Quando inizierà ad uscire anche l'acqua calda allora è il segnale che tutta l'aria è stata fatta uscire e quindi si potrà riavvitare e chiudere. Sarà anche utile installare dietro ogni termosifone un pannello di materiale rifrangente il calore così da evitare una sua dispersione verso la parete. In caso di ristrutturazione, ove possibile, cercare di prevedere l'installazione del riscaldamento "a pavimento" cioè sotto il piano calpestabile; ciò perché il calore si diffonde dal basso verso l'alto e quindi la dispersione sarebbe nulla e quindi più alta la concentrazione di calore nei locali, a parità di consumo di gas; questo grosso vantaggio porterà ad ammortizzare in breve tempo il costo sostenuto per la sua installazione.
     
  3. Regolare la temperatura interna dei locali a circa 19°. 
    Non ha senso scaldare di più soltanto per avere la sensazione di andare per casa a maniche corte: l'importante è non stare al freddo, e non stare per forza al caldo eccessivo. Ed areare i locali di giorno, durante le ore più calde.
     
  4. Valutare un impianto di riciclo dell'acqua:
    Per ottenere un notevole risparmio di gas, ed anche di acqua, sarà utile installare un impianto di riciclo così denominato perché, attraverso l'installazione di una pompa azionata da una elettrovalvola, riesce a sfruttare quell'acqua calda che, dopo l'utilizzo, si trova ancora presente dentro la tubazione. Grazie a quest'impianto, l'acqua calda rimanente viene recuperata e convogliata nuovamente nel boiler della caldaia che, quindi, non dovrà lavorare molto nel momento in cui viene nuovamente riattivata per una nuova richiesta di acqua calda. In pratica acqua calda, destinata a raffreddarsi, viene recuperata ed arriverà prima al rubinetto permettendo così di risparmiare il consumo di ulteriore gas nonché di altra acqua che, grazie all'impianto di riciclo, non dovrà scorrere molto prima di giungere calda a destinazione.
     
  5. Utiizzare i rubinetti in modo accorto:
    i rubinetti dell'acqua devono essere aperti con un flusso moderato. Aprire eccessivamente il rubinetto dell'acqua calda comporterà un maggior lavoro per la caldaia e quindi un maggior consumo di gas. La pazienza aiuta a risparmiare...
     
  6. Utilizzare razionalmente il gas in cucina:
    Nella preparazione dei cibi bisognerà utilizzare qualche accorgimento, anche a carattere culinario, come ad esempio lo spegnere il forno con qualche minuto di anticipo sui tempi previsti di cottura lasciando la pietanza a continuare a cuocersi con il calore presente che, se opportunamente non disperso (non bisogna aprire il forno) potrà comunque permettere di ultimare la preparazione, almeno di quelle non troppo elaborate.
     
  7. Verificare l’efficienza di finestre e infissi:
    Bisogna cercare di evitare dispersione di calore dagli infissi che dovranno essere sempre ben chiusi durante l'accensione del riscaldamento. In caso di perdite dalle giunture o dai cardini, sarà necessario regolarli o cercare di inserire dei materiali di isolamento come nastri in gomma o strisce sagomate.
LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Puoi risparmiare fino a 300€* e hai un Buono Regalo Amazon da 100€**
 
CALCOLA PREVENTIVO o Chiamaci Gratis 
800 920 960

*Risparmio annuo per Luce&Gas calcolato il 28/10/2020, per una famiglia tipo residenziale (potenza pari a 3kW, consumo medio pari a 2700 kWh/annui (energia) e 1400 sm3/annui (gas), sito nel comune di Milano e ipotizzando uguale consumo in ogni ora del giorno, come differenza tra la media della stima della spesa annua relativa a tutte le offerte contenute nel Portale Offerte di Acquirente Unico (www.ilportaleofferte.it/) e la stima della spesa annua relativa all’offerta Next Energy di Sorgenia.

** Restrizioni applicate. Vedere dettagli su: amazon.it/gc-legal Per ottenere il Buono Regalo Amazon.it, entro 90 giorni dalla sottoscrizione, verrà inviato via mail un codice da convertire su https://iltuoregalosorgenia.idea-shopping.it/welcome. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
SMALTIMENTO BATTERIE AUTO

 La smart mobility propone soluzioni sempre più sostenibili per muoversi in città riducendo le emissioni dannose. 

Leggi di più
LA STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE 2017

Inquinare sempre meno, questo l'obiettivo della Strategia Energetica Nazionale 2017. 

Ma di cosa si tratta e come si attua questo coraggioso obiettivo?

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore