Caldaia a condensazione:
quanto costa?

Scaldabagno a gas a camera stagna Come funziona il riscaldamento a pavimento: pro e contro Il consumo degli elettrodomestici: quali sono gli elementi che lo influenzano Piano cottura a induzione: quanto consuma? Caldaia a condensazione: cos'è, come funziona, pro e contro Risparmiare sul riscaldamento grazie ad un efficiente isolamento termico della casa Scaldabagno a gas: come funziona Come risparmiare sul gas Riscaldamento Casa: come riscaldare casa a basso costo La matricola del contatore Caldaia a condensazione: come funziona e quanto si risparmia Allaccio gas seconda casa Caldaia a gas o a condensazione: quale scegliere? Scaldabagno a gas o elettrico: quale conviene di più? Fare la diagnosi energetica alla propria abitazione per risparmiare Boiler a gas Tutti i tipi di caldaia per il riscaldamento, i costi di installazione e consumi Come risparmiare: suggerimenti per una gestione energetica ottimale della casa Centralizzato o autonomo: scegliere riscaldamento e le tariffe più convenienti Revisione caldaia: in cosa consiste Le regole per accendere il termosifone Caldaia a gas: cos'è, come funziona, pro e contro Risparmiare col riscaldamento a battiscopa I Termoconvettori Caldaia a condensazione: quanto costa? Le valvole termostatiche e le norme nei condomini con impianti centralizzati Manutenzione caldaia: quando farla, quanto costa Classi di efficienza energetica: risparmiare con gli elettrodomestici giusti Pompe di calore: cosa sono e come funzionano Scelta della caldaia, manutenzione e revisione Termovalvole: i consigli per risparmiare sulla bolletta Uso dei condizionatori: consigli per l'efficienza Modello da duplicare Allaccio luce seconda casa Caldaia a gas o condensazione per la seconda casa? Termosifoni: in ghisa o in alluminio? Scaldabagno a gas: pro e contro Le buone regole per un utilizzo sicuro dell'impianto di utenza a gas SCEGLIERE LA MIGLIORE TARIFFA LUCE SECONDA CASA: GUIDA COMPLETA Le spese di riscaldamento per i condomini Quale termosifone è meglio scegliere Come riattivare un contatore chiuso Contabilizzatori di calore: cosa sono e come funzionano Riscaldamento a battiscopa: pro e contro

Le caldaie a condensazione sono prodotti innovativi e costituiscono un’ottima alternativa alle vecchie caldaie alimentate a gas metano. Le caldaie a condensazione sfruttano infatti i vapori e i gas di scarico dell’acqua per alimentare l’impianto di riscaldamento e di produzione dell’acqua calda. In questo modo, il calore prodotto viene recuperato e trasformato in energia utile a riscaldare gli ambienti della propria abitazione.

Da queste brevi informazioni, risulta facile intuire come si tratti di prodotti molto efficienti e in grado di garantire da subito un importante risparmio economico in bolletta, oltre a presentare anche l’indubbio vantaggio di avere un impatto ecologico decisamente più basso.

Sul mercato sono ormai presenti molti modelli diversi. Sono tante le case produttrici che hanno cominciato a produrre questo genere di caldaia. Chi desideri dunque acquistarne una, non avrà problemi a trovare il modello perfetto per soddisfare le proprie esigenze. Anche per quanto riguarda il prezzo, le offerte disponibili sono molte e non ci saranno difficoltà a trovare la proposta più conveniente.

Sul web si possono trovare tanti modelli interessanti. Di ciascuno è possibile visionare caratteristiche principali e costo.

I costi delle caldaie a condensazione

Una caldaia a condensazione semplice, dotata di funzioni basilari, può essere acquistata di solito al prezzo di circa 1000 euro, ma si possono trovare anche offerte a un costo pari a circa la metà, 500 euro: una scelta del genere andrà bene nel caso in cui non abbiamo esigenze importanti. Va bene, ad esempio, nel caso di un’abitazione di piccole dimensioni o ben coibentata, che non richieda grandi sforzi energetici per essere riscaldata. Il prezzo va anche in base alla potenza: se abbiamo bisogno di un prodotto con prestazioni superiori, le caldaie con potenza media si aggirano introno ai 1500 euro. I modelli più all’avanguardia, con funzionalità più raffinate e potenza davvero elevata si aggirano, infine, intorno ai 2500 o 3000 euro. Questo, se si desidera acquistare un prodotto davvero eccellente, dotato di una tecnologia avanzata, come nel caso delle caldaie smart, regolabili e controllabili a distanza tramite telefono cellulare.

Risulta sempre utile confrontare più siti e valutare le proposte di diverse case produttrici: in questo modo sarà più facile valutare le varie opzioni e spuntare l’offerta migliore.

A volte, installare una caldaia a condensazione può comportare alcune piccole modifiche all’impianto. Ad esempio, può rendersi necessario ritoccare la canna fumaria, che deve presentare altre caratteristiche di resistenza rispetto a quelle dovute in caso di alimentazione a metano. Inoltre, vanno considerati i normali costi di installazione, che deve essere effettuata da un professionista del settore e per questo, sarà necessario richiedere un preventivo a parte. Tra interventi sull’impianto e installazione vera e propria, la spesa può aggirarsi intorno ai 500 euro, con elementi di variabilità piuttosto ampia derivante dalle caratteristiche dell’impianto stesso.

Risparmiare con le caldaie a condensazione

Le caldaie a condensazione, una volta installate e funzionanti, permettono dei risparmi importanti sui consumi di gas ed energia elettrica. Si calcola che, in alcuni casi, il risparmio possa arrivare addirittura al 40%. Inoltre, sono di più facile gestione rispetto alle caldaie a metano e sono soggette a minori controlli e interventi di manutenzione. Detto, questo, è facile comprendere come i costi derivanti dall’acquisto e dall’installazione della nuova caldaia a condensazione siano rapidamente recuperabili grazie ai minori importi che ci troveremo a dover pagare per le fatture relative alla fornitura di energia elettrica e gas. Inoltre occorre considerare che anche per il 2018 è stata riconfermato, tramite l’approvazione dell’ultima legge di stabilità, l’ecobonus, che prevede incentivi e sgravi fiscali per chi provveda a rinnovare l’impianto di riscaldamento, rendendolo più efficiente: tra le proposte previste e finanziate dalla legge c’è anche la sostituzione di una vecchia caldaia con una di nuova generazione, a condensazione. Gli sgravi arrivano a coprire fino al 65% dei costi.

Oltre alla sostituzione della caldaia, per poter effettivamente risparmiare in bolletta, è indispensabile anche fare una selezione accurata della compagnia fornitrice presso la quale servirsi. Online è possibile visionare tutte le offerte delle numerose aziende presenti sul libero mercato: segnaliamo, in modo particolare, Sorgenia, compagnia in rapida espansione e affidabile, che sta facendo offerte e proposte davvero interessanti riservate ai nuovi clienti.

LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Con Luce e Gas per casa tua puoi risparmiare fino a 300€* all'anno. Cosa aspetti?
 
 
CALCOLA PREVENTIVO o Chiamaci Gratis 
800 920 960
1614484582
2021-02-28 04:56:22

2021-03-01 00:00:00

*Risparmio annuo per Luce&Gas calcolato il 28/01/2021, per una famiglia tipo residenziale (potenza pari a 3kW, consumo medio pari a 2700 kWh/annui (energia) e 1400 sm3/annui (gas), sito nel comune di Milano e ipotizzando uguale consumo in ogni ora del giorno, come differenza tra la media della stima della spesa annua relativa a tutte le offerte contenute nel Portale Offerte di Acquirente Unico (www.ilportaleofferte.it/) e la stima della spesa annua relativa all’offerta Next Energy di Sorgenia.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
Caldaia a gas o a condensazione: quale scegliere?

Caldaie a gas o a condensazione?

Leggi di più
SCEGLIERE LA MIGLIORE TARIFFA LUCE SECONDA CASA: GUIDA COMPLETA

Per l’erogazione di energia elettrica nella casa in cui non si ha il domicilio sono previste tariffe più elevate rispetto all’immobile in cui si ha la residenza: ecco come orientarsi.

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore