FORNITURA ENERGIA ELETTRICA:
COME SCEGLIERE IN BASE AL FABBISOGNO

Disdetta canone Rai VOLTURA DEL GAS PREVENTIVO ALLACCIO GAS: ECCO COME RICHIEDERLO Fornitura energia elettrica: come scegliere in base al fabbisogno CONSUMO ENERGETICO: COME STABILIRE IL PROPRIO PROFILO LAMPADE A LED PER CASA: COME SCEGLIERLE Come attivare una nuova fornitura se il tuo contatore è stato chiuso RIMBORSO PER ERRORI DI FATTURAZIONE LUCE E GAS: COME RICHIEDERLO COME RISPARMIARE IN INVERNO CON I TERMOSIFONI Come si determina il costo dell'energia elettrica Deposito cauzionale: perché viene richiesto e a quanto ammonta? SCALDABAGNO ELETTRICO: PRO E CONTRO COME USARE LE VALVOLE TERMOSTATICHE Smc: cos’è e come si misura il consumo di gas? Contatore guasto: cosa fare in questi casi? PULIZIA DEI PANNELLI FOTOVOLTAICI IMPIANTO FOTOVOLTAICO: COME SCEGLIERLO VOLTURA: COS'E' E COME SI EFFETTUA Costo Allaccio Gas e Tempistiche di Realizzazione QUANDO SI CAMBIA FORNITORE SI RISCHIA L'INTERRUZIONE DELLA FORNITURA? CONSIGLI PER SCEGLIERE LA MIGLIORE TARIFFA GAS POD: cos'è, dove si trova e a cosa serve Sostituzione contatore del gas: come si effettua? ESENZIONE CANONE RAI PER PENSIONATI: QUANDO NON SI PAGA? COME FARE L'AUTOLETTURA GAS PDR: cos'è, dove si trova e a cosa serve Prima fornitura del gas con e senza il contatore: scopri le procedure ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA: COME OTTENERLO COME RICHIEDERE L'ALLACCIAMENTO GAS Come cambiare il contratto di fornitura elettrica: tempi e costi Voltura contratto Enel: come si fa CONSUMI ELETTRICI: SAI COME CALCOLARLI? Come passare da 3 a 4,5 o 6 kW di potenza CHIUSURA CONTRATTO GAS: ECCO COME EFFETTUARLA DOPPIA FATTURAZIONE LUCE E GAS: COME CHIEDERE IL RIMBORSO Cos'è il corrispettivo Cmor? COME SI MISURA IL GAS? LIBRETTO D’IMPIANTO GAS: COSA FARE IN CASO DI SMARRIMENTO Gas cosa fare in caso di perdite PREVENTIVI LUCE E GAS: ECCO COME EFFETTUARLI ONLINE LETTERA DI SOSTITUZIONE DEL CONTATORE DEL GAS: COME FUNZIONA? Disdetta luce e gas: ecco come effettuarla COME FARE L'AUTOLETTURA PER GAS E LUCE CONTRATTI LUCE E GAS NON RICHIESTI: COME DIFENDERSI? Conguaglio bollette gas: che cos’è e come si fa COME CAPIRE SE UN'OFFERTA LUCE E GAS È CONVENIENTE COME LEGGERE I CONTATORI GAS E LUCE Voltura della luce Come attivare una nuova fornitura COME MODIFICARE LA POTENZA IMPEGNATA INVERNO: COME RISPARMIARE SUI CONSUMI DI LUCE E GAS Cos'è e a cosa serve il numero cliente? SOSPENSIONE FORNITURA GAS SENZA PREAVVISO DISDETTA AGSM: COME FARLA

Come scegliere il fornitore in base alle proprie esigenze energetiche

Conoscere i principali fornitori di energia elettrica è fondamentale per chiunque debba stipulare un nuovo contratto oppure voglia cambiare la fornitura dell’energia elettrica, in modo da poter esaminare le offerte e individuare la soluzione migliore in base alle proprie necessità. Infatti, con la liberalizzazione del settore energetico sancita dal decreto Bersani del 1999, il comparto si è popolato di numerose aziende, private o municipalizzate.

Ciascun operatore elettrico si occupa non solo della vendita di energia elettrica al cliente finale, ma anche della manutenzione della rete, dell'attivazione dei contatori presso le abitazioni private o utenze commerciali e dell'allacciamento previa richiesta del cliente. Queste attività vengono svolte con maggiore o minore efficacia nei confronti di un'utenza sempre più informata e alla ricerca del miglior rapporto possibile tra la qualità del servizio e il prezzo di vendita dell’energia elettrica.

Fornitori energia elettrica in Italia

Quando il consumatore deve scegliere la fornitura dell’energia elettrica, per stabilire quale fornitura elettrica sia più conveniente, si trova di fronte a numerose offerte e per individuare quella che meglio si adatta alle proprie necessità è fondamentale valutare alcuni requisiti, tra cui:

  • Attenzione all’ambiente: è un aspetto fondamentale che contraddistingue ogni operatore. È auspicabile pertanto che il consumatore si informi e sostenga quei fornitori che utilizzano fonti energetiche rinnovabili, investendo per una maggiore sostenibilità ambientale;
  • Assistenza ai clienti: l’attenzione nei confronti del consumatore e la continua ricerca di soluzioni che possano soddisfare sempre meglio le sue necessità deve essere la stella polare di un buon fornitore di energia elettrica. Scegliere un fornitore di energia elettrica con un servizio di assistenza clienti sempre disponibile e presente in differenti canali consente al consumatore di potersi affidare al 100% all’azienda selezionata;
  • Trasparenza: offerte chiare, comprensibili e senza sorprese caratterizzano i fornitori di luce e gas più affidabili, in grado di offrire ai propri clienti i migliori servizi;
  • Storicità: il mercato libero dell’energia ha portato alla proliferazione di numerose aziende in questo ambito senza che, spesso, vi siano i requisiti per poter offrire ai clienti un servizio adeguato alle loro aspettative. Per questo è fondamentale fare affidamento su aziende presenti sul mercato da tempo, con alle spalle una tradizione e una conseguente esperienza nel settore.

Scegliere il fornitore in base alle proprie esigenze energetiche

È opportuno ricordare come la liberalizzazione del mercato dell’energia abbia come obiettivo il miglioramento della qualità del servizio erogato nonché il contenimento dei costi dell’energia elettrica per il cliente. Da questo punto di vista, quindi, il consumatore può orientare la propria scelta verso l’azienda che realmente può garantirgli il servizio di fornitura dell’energia elettrica con il miglior rapporto qualità-prezzo rispetto alle proprie aspettative. Di seguito alcuni dei principali fornitori nel panorama del nostro Paese, tra i quali i consumatori possono eseguire la propria scelta.

L’elenco mette in evidenza i fornitori elettrici che si rivelano più “smart”, tenendo conto della quota di mercato e della produzione energetica di ciascuna compagnia.

Sorgenia

Sorgenia è la prima Digital Energy Company italiana: nata nel 1999 è tra i fornitori di energia elettrica più scelti dai consumatori che desiderano un piano sostenibile e digitale. In particolare, Next Energy Luce, l’offerta riservata ai clienti residenziali, non solo è gestibile online ma può essere combinata con l’offerta Luce&Gas. Questa offerta si contraddistingue per essere totalmente digitale ed ecosostenibile, e permette un notevole risparmio rispetto a un contratto tipo in regime di maggior tutela. Prevede infatti una tariffa in regime mono-orario dal prezzo bloccato e attivabile online, con pagamento con carta di credito e paypal.

Da questo punto di vista Sorgenia è stata la prima nel mercato energetico ad offrire ai propri clienti la possibilità di utilizzare Paypal, garantendo risparmio di tempo e sollevando l’utente dalla preoccupazione della scadenza dei pagamenti.

Sorgenia mette a disposizione l’applicazione per smartphone “MySorgenia App”, che consente di gestire e controllare in piena autonomia i consumi senza dover attendere l’arrivo della bolletta.

Come si legge sul sito ufficiale, Sorgenia si distingue dai competitor per l’attenzione all’ambiente, la componente digitale e la semplificazione delle procedure che - spesso - possono mettere in difficoltà i consumatori. Per questa azienda essere presente sul mercato energetico infatti è una responsabilità non solo nei confronti dei propri clienti, ma anche verso l’ambiente.

La transizione energetica, in particolare, costituisce un asset fondamentale della filosofia di Sorgenia, che si muove nel pieno rispetto delle linee guida tracciate a livello internazionale in materia ambientale. Questa necessità ha portato ad un ripensamento radicale del proprio modello di sviluppo, sfociato nella realizzazione di impianti di generazione dell’energia elettrica che combinano perfettamente la riduzione dei combustibili fossili, soluzioni tecnologiche ed energia rinnovabile.

Eni

Anche Eni (Ente Nazionale Idrocarburi) non può mancare in un ipotetico elenco di fornitori da prendere in considerazione. L’azienda è nata nel 1953, ad opera di Enrico Mattei, che ne fu presidente sino alla tragica morte, avvenuta nel 1962. Per comprendere il rilievo di quest’azienda è sufficiente la classifica stilata da Fortune 500 nel 2013, in base alla quale il cane a sei zampe (il logo dell'azienda) sarebbe la più grande impresa del nostro Paese, attestandosi al ventiduesimo posto a livello globale per fatturato.

Wekiwi

Altra azienda cui spetta una menzione è poi Wekiwi, una startup sorta nel 2015 e che opera esclusivamente sul web per fornire gas ed energia elettrica. Fondata da Massimo Bello, la compagnia gravita nell'orbita di Gruppo Tremagi, di cui in pratica rappresenta la web company e si propone naturalmente di acquistare una forza sempre maggiore.

EnerGrid

EnerGrid, società del Gruppo statunitense HII (Holding for International Investments), è attiva nel settore della fornitura dell’energia elettrica dal 2001 e, sette anni più tardi, ha allargato il suo raggio d'azione verso il gas naturale. L'azienda ha preso forma a seguito dell'iniziativa assunta dal Gruppo Gavio, una holding che sino a quel momento si era distinta soprattutto nella costruzione e nella gestione di autostrade, aeroporti e ferrovie.

Fai subito un preventivo

Per scegliere il 100% green di Sorgenia

FAI UN PREVENTIVO

Acea

Acea, acronimo di Azienda Comunale Energia e Ambiente, detiene una quota nazionale del 3,5% ed è particolarmente diffusa nella Capitale. Nata nel 1909, l'azienda ha attraversato svariate vicissitudini prima di raggiungere l’attuale dimensione, sufficiente per accreditarla tra i principali attori nel settore multiservizi a livello italiano di fornitura elettrica.

Enel

Enel - Ente Nazionale per l'Energia Elettrica - è nata nel 1962 su impulso del governo italiano per trasformare l'energia elettrica in un volano economico per il Paese. L’azienda ha svolto egregiamente la propria funzione, dopo il provvedimento con cui il governo Fanfani unificò il mercato italiano, prendendo esempio da quanto accaduto in altri Paesi, come la Francia. A partire dal 1991 il monopolio esercitato da Enel è venuto meno, con la decisione di liberalizzare progressivamente il mercato. Nel 1992 l’azienda è stata trasformata in Società per Azioni, preludio alla decisione di fissare un tetto di produzione a livello nazionale pari al 50%.

LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Puoi risparmiare fino a 300€* e hai un Buono Regalo Amazon da 100€**
 
CALCOLA PREVENTIVO o Chiamaci Gratis 
800 920 960

*Risparmio annuo per Luce&Gas calcolato il 28/10/2020, per una famiglia tipo residenziale (potenza pari a 3kW, consumo medio pari a 2700 kWh/annui (energia) e 1400 sm3/annui (gas), sito nel comune di Milano e ipotizzando uguale consumo in ogni ora del giorno, come differenza tra la media della stima della spesa annua relativa a tutte le offerte contenute nel Portale Offerte di Acquirente Unico (www.ilportaleofferte.it/) e la stima della spesa annua relativa all’offerta Next Energy di Sorgenia.

** Restrizioni applicate. Vedere dettagli su: amazon.it/gc-legal Per ottenere il Buono Regalo Amazon.it, entro 90 giorni dalla sottoscrizione, verrà inviato via mail un codice da convertire su https://iltuoregalosorgenia.idea-shopping.it/welcome. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
IMPIANTO FOTOVOLTAICO: COME SCEGLIERLO

Realizzare un impianto fotovoltaico in casa permette di autoprodurre energia e garantire un risparmio sulle bollette, oltre a migliorare l'impatto ambientale.

Leggi di più
Smc: cos’è e come si misura il consumo di gas?

Il gas: energia e calore

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore