Energia elettrica, offerte casa: gli elementi da valutare

Bisogna considerare quale sia il minor prezzo dell’energia elettrica nelle offerte a confronto, ma anche quali sono i servizi erogati con la fornitura

 

Il mercato libero offre diverse soluzioni per l’energia elettrica: offerte casa a prezzo fisso o variabile, a fasce orarie o monoraria, la possibilità di comprare o meno energia rinnovabile. Un altro elemento sui cui gli operatori si sfidano per convincere i consumatori a scegliere la loro fornitura è l’insieme dei servizi che vengono offerti, tipicamente dopo la stipula del contratto.


ENERGIA ELETTRICA: OFFERTE CASA A CONFRONTO


Per quanto riguarda l’energia elettrica, le offerte a confronto possono farvi scoprire i vantaggi delle differenti soluzioni. Una prima variabile da considerare è ovviamente ilprezzo. Anzitutto, bisogna sapere quale soluzione cercare per l’energia elettrica: offerte casa, piuttosto che offerte per le imprese. Il Trova Offerte dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico mette a confronto le offerte per il residenziale consentendovi di individuare subito il prezzo più basso al chilowattora.


I SERVIZI


Quando si parla di energia elettrica, le offerte casa e impresa non hanno però come unico elemento di differenziazione il prezzo. Se per la fornitura di energia elettrica le offerte a confronto sul sito dell’Autorità vi consentono di scoprire agevolmente il prezzo più basso, dovrete informarvi anche sui servizi aggiuntivi. Un’attività di raccolta informazioni che potrà essere utile per avere qualcosa in più, oltre che la sola fornitura di energia (la possibilità di scegliere la fonte da cui proviene l’energia consumata, di monitorare i consumi con un’app, piuttosto che di avere assistenza in pochi click sullo smartphone o di un assistente dedicato).