Quanti sono gli operatori del settore energia elettrica e cosa offrono? Quali sono i vantaggi del mercato libero? Scopri tutti i dettagli su Sorgenia.



Il passaggio da un mercato regolamentato al mercato libero nella produzione, vendita e distribuzione dell’energia ha permesso una cospicua intensificazione del numero dei fornitori, aumentando di fatto il livello concorrenziale presente nel settore, a completo vantaggio del consumatore finale. Attualmente nel mercato libero dell’energia si stimano circa quattrocento potenziali fornitori, oltre duecento gli operatori nel mercato libero del gas; gli utenti che già vi hanno aderito sono liberi di decidere quale offerta contrattuale migliorativa scegliere in base a quanto proposto da ciascun operatore, mentre gli utenti che ancora hanno in essere un contratto di fornitura con il servizio di maggior tutela, entro l’estate 2018 – stando agli ultime direttive promulgate dal Ministro per lo Sviluppo Economico – dovranno completare il passaggio verso il libero mercato.
 

I vantaggi del libero mercato

Il libero mercato non ha portato diminuzioni allo standard qualitativo del servizio, bensì un progressivo ribassamento dei prezzi, annullando nel concreto l’aggiornamento trimestrale del valore dell’energia compiuto dall’ARERA (Autorità per l’Energia Elettrica e per il Gas) con la conseguente possibilità del fornitore di apportare modifiche al valore del prodotto per inserirsi in nuovi segmenti di mercato; dunque i nuovi operatori non diminuiscono la qualità ed i servizi accessori di fornitura, anzi ne garantiscono l’efficienza ed una costante ricerca di miglioramento delle rispettive proposte commerciali, per fidelizzare il consumatore già acquisito e per sensibilizzarne di nuovi. Gli ultimi aggiornamenti delle normative che regolano il mercato dell’energia, impongono ai fornitori il rispetto di una determinata condotta commerciale, quindi una serie di doveri che l’operatore energetico deve mantenere ed assolvere, in materia di trasparenza e completa informazione al consumatore circa le nuove offerte, bollette, prezzi e scontistiche, anche in questo caso a totale garanzia di chi usufruisce di tale servizio. La sottoscrizione di un contratto non è mai vincolante per il consumatore, può essere rescisso e cancellato senza costi aggiuntivi e senza dover necessariamente fornire al vecchio operatore una giustificazione, con la possibilità di passare ad altro gestore operante nel medesimo mercato libero, oppure ritornare al servizio di maggior tutela con i prezzi vigenti in quel settore, senza alcuna interruzione del servizio di fornitura.

I nuovi fornitori di energia sono liberi di proporre al mercato di consumo finale diversi tipi di tariffe – a prezzo bloccato o a prezzo variabile – con tutti i possibili vantaggi che ne conseguono, quindi particolari benefit e scontistiche in bolletta, l’adesione a programmi di fedeltà, la possibile sottoscrizione di polizze assicurative aggiuntive che tutelerebbero l’utente in caso di guasti, interruzioni di servizio, disfunzioni. Una migliore valutazione delle proposte commerciali può essere garantita dall’utilizzo di alcune delle più importanti piattaforme web consultabili online, che permettono di paragonare le varie offerte esistenti sul mercato, a fronte del fabbisogno energetico richiesto dal consumatore e della zona climatica in cui risiede. Tra gli operatori che si sono distinti nel libero mercato dell’energia ci sono Optima SpA, Estra SpA e Sorgenia Spa, aziende in grado di garantire prezzi e servizi dall’ottimo standard qualitativo, con offerte decisamente competitive rispetto ad altri concorrenti e rispetto agli operatori presenti in un mercato regolamentato. Optima SpA per fornire energia ad un’abitazione situata in una zona climatica medio – alta (zona D o zona E) con un nucleo familiare composto da due persone e con una tariffa monoraria, propone una soluzione commerciale dal costo mensile poco superiore ai 35 euro, mentre le tariffe del fornitore energetico Estra SpA hanno un valore commerciale mensile vicino ai 36 euro, stanti le medesime condizioni di mercato sopra indicate. 

Il risparmio garantito di Sorgenia

Sorgenia SpA è una realtà giovane del libero mercato dell’energia, vanta circa duecento mila clienti su tutto il territorio nazionale ed è in grado di proporre soluzioni commerciali particolarmente attrattive per il mercato di consumo finale; anche in questa circostanza si tratta prevalentemente di tariffe monorarie in quanto maggiormente richieste dal mercato, con prezzi bloccati per dodici mesi o più - a seconda delle necessità dell’utente - con il vantaggio di evitare eventuali fluttuazioni del mercato che potrebbero portare i fornitori a modificare i prezzi sull'accordo contrattuale in essere. La soluzione commerciale proposta da Sorgenia SpA per il mercato dell’energia è Next Energy Luce, il quale considerate le medesime condizioni ipotizzate con i fornitori Optima SpA ed Estra SpA, garantisce al consumatore un prezzo bloccato inferiore ai trentacinque euro mensili senza alcun costo di attivazione, con un risparmio medio annuo di circa 51 euro a confronto con le tariffe vigenti in un mercato regolamentato.
 

N.B. Fonti: I contenuti pubblicati nel presente articolo sono liberamente reperiti online su portali d'informazione come arera.it, servizioelettriconazionale.it ed i principali organi d'informazione giornalistici.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.