COME RISPARMIARE IN INVERNO
CON I TERMOSIFONI

PDR: cos'è, dove si trova e a cosa serve Sostituzione contatore del gas: come si effettua? ESENZIONE CANONE RAI PER PENSIONATI: QUANDO NON SI PAGA? COME FARE L'AUTOLETTURA GAS Come cambiare il contratto di fornitura elettrica: tempi e costi Prima fornitura del gas con e senza il contatore: scopri le procedure ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA: COME OTTENERLO COME RICHIEDERE L'ALLACCIAMENTO GAS Come passare da 3 a 4,5 o 6 kW di potenza Voltura contratto Enel: come si fa CONSUMI ELETTRICI: SAI COME CALCOLARLI? Cos'è il corrispettivo Cmor? CHIUSURA CONTRATTO GAS: ECCO COME EFFETTUARLA DOPPIA FATTURAZIONE LUCE E GAS: COME CHIEDERE IL RIMBORSO Gas cosa fare in caso di perdite COME SI MISURA IL GAS? LIBRETTO D’IMPIANTO GAS: COSA FARE IN CASO DI SMARRIMENTO Disdetta luce e gas: ecco come effettuarla PREVENTIVI LUCE E GAS: ECCO COME EFFETTUARLI ONLINE LETTERA DI SOSTITUZIONE DEL CONTATORE DEL GAS: COME FUNZIONA? Conguaglio bollette gas: che cos’è e come si fa COME FARE L'AUTOLETTURA PER GAS E LUCE CONTRATTI LUCE E GAS NON RICHIESTI: COME DIFENDERSI? Voltura della luce COME CAPIRE SE UN'OFFERTA LUCE E GAS È CONVENIENTE COME LEGGERE I CONTATORI GAS E LUCE Come attivare una nuova fornitura COME MODIFICARE LA POTENZA IMPEGNATA INVERNO: COME RISPARMIARE SUI CONSUMI DI LUCE E GAS Cos'è e a cosa serve il numero cliente? SOSPENSIONE FORNITURA GAS SENZA PREAVVISO DISDETTA AGSM: COME FARLA Disdetta canone Rai VOLTURA DEL GAS PREVENTIVO ALLACCIO GAS: ECCO COME RICHIEDERLO Fornitura energia elettrica: come scegliere in base al fabbisogno CONSUMO ENERGETICO: COME STABILIRE IL PROPRIO PROFILO LAMPADE A LED PER CASA: COME SCEGLIERLE Come si determina il costo dell'energia elettrica Come attivare una nuova fornitura se il tuo contatore è stato chiuso RIMBORSO PER ERRORI DI FATTURAZIONE LUCE E GAS: COME RICHIEDERLO COME RISPARMIARE IN INVERNO CON I TERMOSIFONI Smc: cos’è e come si misura il consumo di gas? Deposito cauzionale: perché viene richiesto e a quanto ammonta? SCALDABAGNO ELETTRICO: PRO E CONTRO COME USARE LE VALVOLE TERMOSTATICHE VOLTURA: COS'E' E COME SI EFFETTUA Contatore guasto: cosa fare in questi casi? PULIZIA DEI PANNELLI FOTOVOLTAICI IMPIANTO FOTOVOLTAICO: COME SCEGLIERLO POD: cos'è, dove si trova e a cosa serve Costo Allaccio Gas e Tempistiche di Realizzazione QUANDO SI CAMBIA FORNITORE SI RISCHIA L'INTERRUZIONE DELLA FORNITURA? CONSIGLI PER SCEGLIERE LA MIGLIORE TARIFFA GAS

Con l'arrivo dell'inverno molte famiglie italiane devono fare i conti con i costi del riscaldamento. Dei veri e propri salassi per chi abita in montagna o in località particolarmente fredde, in grado di incidere in maniera considerevole sull'economia domestica. Ed ecco che la domanda ricorrente e che in molti si pongono è come riuscire a risparmiare sul riscaldamento di casa. Oggi esistono diversi sistemi di riscaldamento, nelle case più moderne ad esempio si privilegiano quelli a pavimento o parete con l'ausilio di tubi radianti. Ma il sistema sicuramente più diffuso rimane quello che sfrutta i termosifoni o caloriferi che sono tutt'altro che estinti e possono, in alcuni casi, rivelarsi la soluzione più efficiente e conveniente. Vediamo, quindi, come un sistema di riscaldamento autonomo che sfrutta i caloriferi può essere utilizzato al meglio, per evitare inutili sprechi e mantenere la casa sempre calda.

1. Isolamento termico. Il modo migliore per risparmiare sul riscaldamento e mantenere la casa sempre calda è, per chi ha le possibilità, l'isolamento termico. L'isolamento termico consiste nell'isolare il tetto o le pareti, interne o esterne, con dei pannelli isolanti. Si tratta di un’operazione che sicuramente comporta dei costi iniziali elevati ma che a lungo andare porterà una serie di vantaggi in termini di risparmio economico ed energetico. Basta pensare che un buon isolamento termico permette di risparmiare annualmente tra il 15 e il 25% sulle spese di riscaldamento.

2. Attenzione ad infissi e finestre. Spesso non si presta la giusta attenzione agli infissi e finestre di casa eppure, se questi non sono in buone condizioni, possono essere causa di correnti d'aria e spifferi che provocano inutili dispersioni di calore. Anche delle semplici operazioni sono sufficienti per evitare questo antipatico fenomeno, come cambiare le guarnizioni degli infissi e siliconare le finestre.

3. Effettuare regolarmente le operazioni di manutenzione. Sia la caldaia che i termosifoni, per poter funzionare al meglio, hanno bisogno di essere sottoposti regolarmente ad operazioni di manutenzione e pulizia.

4. Non coprire i caloriferi. Un grave errore che molti fanno è quello di coprire i termosifoni con le tende o, peggio ancora, con i panni da asciugare. I caloriferi, per funzionare in maniera ottimale, devono rimanere completamente liberi. Anche se è una pratica molto frequente tra le casalinghe, soprattutto in inverno, quella di coprire i termosifoni con i panni da asciugare è una cosa sbagliatissima perché i vestiti bagnati impregnano l'aria di umidità, facendo sentire ancora più il freddo e con conseguenze negative anche sulla salute.

5. Spurgare sempre l'aria dai radiatori. Per tenere sempre al massimo il livello di efficienza dei caloriferi è necessario fare uscire l'aria dai radiatori. Se i termosifoni sono datati allora dotateli di una valvola di sfiato: serve a risparmiare!

6. Regolare il termostato dl riscaldamento alla giusta temperatura. Una temperatura troppo alta non permette ai termosifoni di funzionare in maniera efficiente. Per legge la temperatura non dovrebbe superare i venti gradi centigradi. Ogni grado al di sopra della soglia appena citata comporta un aumento dei consumi dal 6 al 7%.

7. Arieggiare la casa in modo intelligente. Cambiare l'aria in casa è fondamentale ma non tutti sanno che non è necessario lasciare balconi e finestre spalancate per ore, dieci/quindici minuti sono più che sufficienti. Inoltre in inverno si consiglia, per non far raffreddare troppo l'aria, di compiere questa operazione nelle ore più calde, ossia tra le 12 e le 13.

LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Con Luce e Gas per casa tua puoi risparmiare fino a 300€* all'anno. Cosa aspetti?
 
 
CALCOLA PREVENTIVO o Chiamaci Gratis 
800 920 960
1614491291
2021-02-28 06:48:11

2021-03-01 00:00:00

*Risparmio annuo per Luce&Gas calcolato il 28/01/2021, per una famiglia tipo residenziale (potenza pari a 3kW, consumo medio pari a 2700 kWh/annui (energia) e 1400 sm3/annui (gas), sito nel comune di Milano e ipotizzando uguale consumo in ogni ora del giorno, come differenza tra la media della stima della spesa annua relativa a tutte le offerte contenute nel Portale Offerte di Acquirente Unico (www.ilportaleofferte.it/) e la stima della spesa annua relativa all’offerta Next Energy di Sorgenia.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
LETTERA DI SOSTITUZIONE DEL CONTATORE DEL GAS: COME FUNZIONA?

Ho ricevuto una lettera da parte del mio distributore locale di gas che dice è in programma la sostituzione del vecchio contatore meccanico 

Leggi di più
PDR: cos'è, dove si trova e a cosa serve

Scopri cos’è il PDR, dove si trova e a cosa serve per gestire il proprio contratto di fornitura di gas metano.

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore