COME RISPARMIARE IN INVERNO
CON I TERMOSIFONI

STAI CERCANDO UN'OFFERTA?
Seleziona la
tua fornitura
SCADE TRA
11:ore
58:min
22sec
RIMBORSO PER ERRORI DI FATTURAZIONE LUCE E GAS: COME RICHIEDERLO COME RISPARMIARE IN INVERNO CON I TERMOSIFONI Come si determina il costo dell'energia elettrica Come attivare una nuova fornitura se il tuo contatore è stato chiuso SCALDABAGNO ELETTRICO: PRO E CONTRO COME USARE LE VALVOLE TERMOSTATICHE SMC GAS: COS’È E PERCHÉ SI UTILIZZA LO STANDARD AL METRO CUBO Deposito cauzionale: perché viene richiesto e a quanto ammonta? PULIZIA DEI PANNELLI FOTOVOLTAICI IMPIANTO FOTOVOLTAICO: COME SCEGLIERLO VOLTURA: COS'E' E COME SI EFFETTUA Contatore guasto: cosa fare in questi casi? QUANDO SI CAMBIA FORNITORE SI RISCHIA L'INTERRUZIONE DELLA FORNITURA? CONSIGLI PER SCEGLIERE LA MIGLIORE TARIFFA GAS POD: cos'è, dove si trova e a cosa serve Costo Allaccio Gas e Tempistiche di Realizzazione ESENZIONE CANONE RAI PER PENSIONATI: QUANDO NON SI PAGA? COME FARE L'AUTOLETTURA GAS PDR: cos'è, dove si trova e a cosa serve Sostituzione contatore del gas: come si effettua? ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA: COME OTTENERLO COME RICHIEDERE L'ALLACCIAMENTO GAS Come cambiare il contratto di fornitura elettrica: tempi e costi Prima fornitura del gas con e senza il contatore: scopri le procedure CONSUMI ELETTRICI: SAI COME CALCOLARLI? DOVE SI BUTTANO LE LAMPADINE Come passare da 3 a 4,5 o 6 kW di potenza Voltura contratto Enel: come si fa DOPPIA FATTURAZIONE LUCE E GAS: COME CHIEDERE IL RIMBORSO Cos'è il corrispettivo Cmor? CHIUSURA CONTRATTO GAS: ECCO COME EFFETTUARLA LIBRETTO D’IMPIANTO GAS: COSA FARE IN CASO DI SMARRIMENTO Gas cosa fare in caso di perdite COME SI MISURA IL GAS? LETTERA DI SOSTITUZIONE DEL CONTATORE DEL GAS: COME FUNZIONA? Disdetta luce e gas: ecco come effettuarla PREVENTIVI LUCE E GAS: ECCO COME EFFETTUARLI ONLINE CONTRATTI LUCE E GAS NON RICHIESTI: COME DIFENDERSI? Conguaglio bollette gas: che cos’è e come si fa COME FARE L'AUTOLETTURA PER GAS E LUCE COME LEGGERE I CONTATORI GAS E LUCE Voltura della luce COME CAPIRE SE UN'OFFERTA LUCE E GAS È CONVENIENTE INVERNO: COME RISPARMIARE SUI CONSUMI DI LUCE E GAS Come attivare una nuova fornitura COME MODIFICARE LA POTENZA IMPEGNATA DISDETTA AGSM: COME FARLA Cos'è e a cosa serve il numero cliente? SOSPENSIONE FORNITURA GAS SENZA PREAVVISO PREVENTIVO ALLACCIO GAS: ECCO COME RICHIEDERLO Disdetta canone Rai VOLTURA DEL GAS LAMPADE A LED PER CASA: COME SCEGLIERLE Fornitura energia elettrica: come scegliere in base al fabbisogno CONSUMO ENERGETICO: COME STABILIRE IL PROPRIO PROFILO

Con l'arrivo dell'inverno molte famiglie italiane devono fare i conti con i costi del riscaldamento. Dei veri e propri salassi per chi abita in montagna o in località particolarmente fredde, in grado di incidere in maniera considerevole sull'economia domestica. Ed ecco che la domanda ricorrente e che in molti si pongono è come riuscire a risparmiare sul riscaldamento di casa. Oggi esistono diversi sistemi di riscaldamento, nelle case più moderne ad esempio si privilegiano quelli a pavimento o parete con l'ausilio di tubi radianti. Ma il sistema sicuramente più diffuso rimane quello che sfrutta i termosifoni o caloriferi che sono tutt'altro che estinti e possono, in alcuni casi, rivelarsi la soluzione più efficiente e conveniente. Vediamo, quindi, come un sistema di riscaldamento autonomo che sfrutta i caloriferi può essere utilizzato al meglio, per evitare inutili sprechi e mantenere la casa sempre calda.

1. Isolamento termico. Il modo migliore per risparmiare sul riscaldamento e mantenere la casa sempre calda è, per chi ha le possibilità, l'isolamento termico. L'isolamento termico consiste nell'isolare il tetto o le pareti, interne o esterne, con dei pannelli isolanti. Si tratta di un’operazione che sicuramente comporta dei costi iniziali elevati ma che a lungo andare porterà una serie di vantaggi in termini di risparmio economico ed energetico. Basta pensare che un buon isolamento termico permette di risparmiare annualmente tra il 15 e il 25% sulle spese di riscaldamento.

2. Attenzione ad infissi e finestre. Spesso non si presta la giusta attenzione agli infissi e finestre di casa eppure, se questi non sono in buone condizioni, possono essere causa di correnti d'aria e spifferi che provocano inutili dispersioni di calore. Anche delle semplici operazioni sono sufficienti per evitare questo antipatico fenomeno, come cambiare le guarnizioni degli infissi e siliconare le finestre.

3. Effettuare regolarmente le operazioni di manutenzione. Sia la caldaia che i termosifoni, per poter funzionare al meglio, hanno bisogno di essere sottoposti regolarmente ad operazioni di manutenzione e pulizia.

4. Non coprire i caloriferi. Un grave errore che molti fanno è quello di coprire i termosifoni con le tende o, peggio ancora, con i panni da asciugare. I caloriferi, per funzionare in maniera ottimale, devono rimanere completamente liberi. Anche se è una pratica molto frequente tra le casalinghe, soprattutto in inverno, quella di coprire i termosifoni con i panni da asciugare è una cosa sbagliatissima perché i vestiti bagnati impregnano l'aria di umidità, facendo sentire ancora più il freddo e con conseguenze negative anche sulla salute.

5. Spurgare sempre l'aria dai radiatori. Per tenere sempre al massimo il livello di efficienza dei caloriferi è necessario fare uscire l'aria dai radiatori. Se i termosifoni sono datati allora dotateli di una valvola di sfiato: serve a risparmiare!

6. Regolare il termostato dl riscaldamento alla giusta temperatura. Una temperatura troppo alta non permette ai termosifoni di funzionare in maniera efficiente. Per legge la temperatura non dovrebbe superare i venti gradi centigradi. Ogni grado al di sopra della soglia appena citata comporta un aumento dei consumi dal 6 al 7%.

7. Arieggiare la casa in modo intelligente. Cambiare l'aria in casa è fondamentale ma non tutti sanno che non è necessario lasciare balconi e finestre spalancate per ore, dieci/quindici minuti sono più che sufficienti. Inoltre in inverno si consiglia, per non far raffreddare troppo l'aria, di compiere questa operazione nelle ore più calde, ossia tra le 12 e le 13.

LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

icona energia green

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Paura dei rincari?  Con Next Energy 24 Luce&Gas blocchi il prezzo dell'energia per 24 mesi e hai 150€* di Buono Regalo Amazon.it
card amazon

Ancora per:

 
1634731983
2021-10-20 14:13:03

2021-10-21 00:00:00

* Restrizioni applicate. Vedere dettagli su: amazon.it/gc-legal Per ottenere il Buono Regalo Amazon.it, entro 90 giorni dalla sottoscrizione, verrà inviato via mail un codice da convertire su https://iltuoregalosorgenia.idea-shopping.it/welcome. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
PREVENTIVI LUCE E GAS: ECCO COME EFFETTUARLI ONLINE

L’aumento del costo dell’energia elettrica negli ultimi anni ha portato numerose famiglie e clienti business a valutare la possibilità di avere un unico fornitore per la luce e per il gas

Leggi di più
Come si determina il costo dell'energia elettrica

Il costo dell'energia elettrica non è unitario, ma dipende da una serie di parametri che vanno dall'orario del consumo al tipo di contratto, nonché al fornitore di energia elettrica.

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore
logo sorgenia