Modem fibra

La crescente diffusione di Internet in contesti domestici e business ha alimentato una rapida evoluzione della tecnologia necessaria a connettersi al web. Il modem, ad esempio, è uno strumento fondamentale per navigare online e senza il quale è impossibile accedere alla rete.

Fino al 2018, gli operatori telefonici consegnavano al cliente un modem proprietario, ma oggi - a seguito della decisione dell’AGCOM (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) sul modem libero - gli utenti possono scegliere di utilizzare il dispositivo che preferiscono, senza costi aggiuntivi né limitazioni alla navigazione. In particolare, quando si procede nella selezione dell’offerta fibra ottica si ha la possibilità di scegliere un modem per fibra di ultima generazione, capace di supportare la tecnologia più performante.

Come scegliere modem

Nella scelta del miglior modem fibra da acquistare occorre innanzitutto definire quale tipologia di dispositivo possa rispondere alle proprie necessità tra:

  • modem: tramite la presa telefonica è possibile collegare un singolo dispositivo;
  • modem router: oltre alla modalità di collegamento utilizzata dal modem, condivide la connessione con altri dispositivi tramite cavo Ethernet oppure, se si possiede un router wireless, tramite rete Wi-Fi.

Inoltre, è opportuno valutare alcune caratteristiche tecniche che possono incidere in maniera rilevante sulla scelta del modem, tra cui:

  • Protocollo di connessione: quando si acquista un modem, occorre tenere conto della tipologia di ADSL supportata dal dispositivo. In base alla velocità massima di trasmissione dei dati, le connessioni ADSL vengono classificate in ADSL2 (fino a 12 Mega) e ADSL2+ (fino a 24 Mega). Sebbene la maggior parte dei modem sia capace di supportare entrambi gli standard ADSL, è preferibile comunque verificare prima dell’acquisto l’effettiva compatibilità. Per quanto riguarda la fibra ottica pura (FTTH), è preferibile utilizzare il modem/router fornito dal proprio provider Internet e, eventualmente, acquistare separatamente un router da collegare al modem Fibra per distribuire e gestire al meglio la connessione all’interno dell’abitazione.
  • Tipologia di wireless: è un elemento di rilievo da considerare se si ha un modem router Wi-Fi. Le reti Wi-Fi, infatti, possono essere classificate in base alla velocità di trasferimento dati: wireless b (velocità massima di 11 Mbps), wireless g (velocità da 54 Mbps), wireless n (velocità da 300 o 450 Mbps) e wireless AC (supportato solo dai modem più recenti, garantisce una velocità di trasferimento fino a 1.331 Mbps). Ad eccezione di quest’ultimo, tutte le tipologie wireless trasmettono il segnale sulla banda radio da 2.4 GHz.
    I modem/router - chiamati Dual Band - di ultima generazione trasmettono il segnale anche sulla banda radio da 5GHz che, a fronte di un raggio inferiore di azione, garantisce meno interferenze e un trasferimento dati più veloce. Un’altra tipologia, denominata MU-MIMO (Multiple User, Multiple Input e Multiple Output), comunica con più device contemporaneamente - fino a quattro - senza compromettere la velocità di trasferimento dati su nessun dispositivo.
  • Numero e tipologia di porta: se si acquista un modem/router dotato di porte USB, è possibile collegarlo ad un hard disk oppure a una stampante e usarlo su tutti i dispositivi connessi alla rete locale. Le cosiddette porte Ethernet, invece, sono quelle che consentono di collegare i dispositivi alla rete via cavo, evitando interferenze con il Wi-Fi. Le più diffuse sono le Fast Ethernet che offrono una velocità di trasferimento dati fino a 100 Mbps e Gigabit Ethernet che arrivano a ben 1.000 Mbps.

È opportuno conoscere due sigle associate ai modem Fibra: FTTH e FTTC, che indicano la distanza dei cavi della fibra ottica dalla propria abitazione. Di seguito analizziamo quali sono le principali differenze in termini di tecnologia e prestazione della fibra ottica.

Modem FTTH

La sigla FTTH - Fiber To The Home - identifica il percorso della fibra fino a casa, ovvero del collegamento che garantisce l’ingresso diretto dei cavi della fibra fino all’interno dell’abitazione, incidendo in maniera nettamente positiva sulle prestazioni della connessione internet. Il modem fibra FTTH garantisce performance superiori in termini di velocità, raggiungendo fino a 1000 Megabit/secondo.

In ogni caso è opportuno evidenziare che gli interventi di installazione preliminare al funzionamento devono essere eseguiti sull’intero percorso della rete, dalla strada fino all’abitazione. L’investimento iniziale è tuttavia ben ripagato in breve tempo, in quanto la fibra FTTH garantisce i migliori risultati dal punto di vista della connessione, in virtù del collegamento in fibra diretta. 

Modem FTTC

La sigla FTTC sta per Fiber To The Cabinet, dove il termine “cabinet” fa riferimento all’armadio stradale da cui si diramano le singole connessioni verso abitazioni e condomini. La tecnologia FTTC permette di superare la velocità dell’ADSL senza intervenire in maniera invasiva sulla rete telefonica. Infatti, con un modem FTTC la fibra ottica viene portata fino alla cabina di zona con lavori meno impegnativi e dal costo inferiore per gli operatori che si occupano del cablaggio.

A fronte di un risparmio economico, le performance della connessione internet della FTTC peggiorano man mano che ci si allontana dall’armadio stradale: in concreto, se si abita lontano dal cabinet, è possibile che la velocità di connessione sia in linea con quella di una normale ADSL.

Fibra senza modem

L’Autorità garante delle Comunicazioni con la delibera N. 348/18/CONS ha sancito definitivamente la libertà per gli utenti di scegliere un modem diverso da quello fornito dall’operatore telefonico. Quest’ultimo deve necessariamente proporre un’offerta equivalente che non sia vincolata all’utilizzo del modem dell’operatore stesso oppure la possibilità di recedere il contratto senza costi aggiuntivi, ma semplicemente restituendo l’apparecchio.

Il cliente dunque può stipulare un contratto fibra senza modem utilizzando un apparecchio già acquistato, oppure scegliere un modello sul mercato.

Il costo del modem fibra può variare notevolmente a seconda del dispositivo scelto:

  • Modem di fascia bassa: il prezzo del modem fibra è compreso tra i 25€ e 70€ ed è consigliato per chi desidera un prodotto di buona qualità, ma non necessita di una dual band né di coprire aree particolarmente estese.
  • Modem router di livello medio-alto: questo modello garantisce un segnale stabile e potente, ad un costo compreso tra 70€ e i 150€.
  • Dual band simultaneo con fibra ottica: consente di ottenere il massimo dalla propria connessione. Trattandosi di un modello di fascia alta, il suo prezzo può essere mediamente compreso tra i 150€ e i 400€.
LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Puoi risparmiare fino a 300€* e hai un Buono Regalo Amazon da 50€**
 
CALCOLA PREVENTIVO o Chiamaci Gratis 
800 920 960

*Risparmio annuo per Luce&Gas calcolato il 28/10/2020, per una famiglia tipo residenziale (potenza pari a 3kW, consumo medio pari a 2700 kWh/annui (energia) e 1400 sm3/annui (gas), sito nel comune di Milano e ipotizzando uguale consumo in ogni ora del giorno, come differenza tra la media della stima della spesa annua relativa a tutte le offerte contenute nel Portale Offerte di Acquirente Unico (www.ilportaleofferte.it/) e la stima della spesa annua relativa all’offerta Next Energy di Sorgenia.

** Restrizioni applicate. Vedere dettagli su: amazon.it/gc-legal Per ottenere il Buono Regalo Amazon.it, entro 90 giorni dalla sottoscrizione, verrà inviato via mail un codice da convertire su https://iltuoregalosorgenia.idea-shopping.it/welcome. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
Upload

Una buona connessione Internet è uno strumento necessario per la vita di tutti i giorni. I computer e gli smartphone, infatti, possono essere sfruttati al meglio se connessi alla rete, ma soprattutto se permettono all’utente di navigare in Internet in modo veloce. 

Leggi di più
ADSL fibra

La connessione Internet è un servizio di primaria importanza all’interno delle abitazioni ed è pertanto opportuno scegliere con attenzione - in base alle abitudini di consumo e alle necessità quotidiane - tra ADSL e fibra ottica.

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore