DIFFERENZA TRA MODEM E ROUTER

STAI CERCANDO UN'OFFERTA?
Seleziona la
tua fornitura

Modem e router sono due termini che, troppo spesso, vengono utilizzati come sinonimi senza considerare le profonde differenze che intercorrono tra i due concetti. Sebbene entrambi appartengano al mondo della connessione ad internet, il funzionamento e gli utilizzi sono molto diversi. Vediamo insieme un confronto tra modem e router per poter apprezzare le funzioni specifiche.

Router e modem sono la stessa cosa?

Per poter comprendere appieno la differenza tra modem e router è opportuno partire da una definizione di entrambi i concetti.

Il termine modem esplicita immediatamente il suo significato: la parola è formata da “mo” come diminutivo di “modulatore” e dem “abbreviazione di “demodulatore”. Il modem, quindi, è un dispositivo elettronico che converte i segnali digitali che provengono dal computer in impulsi analogici che possono essere trasmessi su una linea telefonica; analogamente, in fase ricettiva esegue l’operazione contraria. Si può quindi affermare che attraverso il modem rende possibile il collegamento ad internet attraverso la rete dei cavi telefonici, a prescindere che si tratti di fili di rame o della fibra. Usualmente questo strumento viene fornito da un Internet Service Provider.

Al contrario il router è un dispositivo che permette di distribuire i pacchetti di dati che viaggiano nel web a più computer o a diversi tipi di dispositivi informatici, come possono essere il tablet o lo smartphone, connessi alla stessa rete. Il termine router, infatti, deriva dall’inglese “route”, che significa strada, percorso e in italiano si può tradurre anche come “instradatore”. Il router, infatti, instrada, incanala, verso tutti i dispositivi presenti nella propria casa o ufficio la connessione che il modem ha fornito. Ed è proprio qui il carattere complementare che lega il  modem al router: il modem fornisce la connessione che poi il router distribuirà simultaneamente a computer, tablet, smartphone e tutti gli eventuali dispositivi elettronici presenti. 

Modem vs router

Alla luce delle definizioni di modem e router, la differenza tra questi due dispositivi è chiara: da una parte la funzione del router è quella di dare vita a una rete interna alla casa o all’ufficio nei quali tutti i dispositivi presenti sono collegati tra loro; dall’altra il modem consente a chi non è collegato ad un router può concedere internet solo a un dispositivo, tramite connessione fisica.

Il router, quindi, permette di dare vita ad una sorta di ecosistema digitale composto da alcuni elementi:

  • il modem fornisce la connessione;
  • il router distribuisce la connessione fornita dal modem a tutti i dispositivi della casa o dell’ufficio;
  • tutti i dispositivi sono collegati alla stessa rete.

Si può quindi affermare, sinteticamente, che la differenza tra modem e router risiede nella capacità di connettere un numero diverso di dispositivi elettronici.

Per chiarire ulteriormente la differenza si può utilizzare una metafora. Il modem è il ponte che collega il mondo esterno con la postazione di lavoro. In assenza di un router, il modem porta internet solo ed esclusivamente ad un solo computer, il computer principale, tramite connessione fisica. Il router, invece, è un’autostrada che permette alla connessione di raggiungere tutti i dispositivi presenti in casa o in ufficio, collegando computer, tablet e smartphone all’ecosistema che parte del modem e passa dal router. Il router serve, quindi, a collegare più dispositivi contemporaneamente.

Router e modem insieme

Nonostante le differenze appena mostrate che intercorrono tra modem e router, la maggior parte dei dispositivi in commercio accorpano le funzioni dei due dispositivi, tanto che si è soliti parlare di modem router.

Tuttavia, può capitare di voler collegare un monitor ad un router; in questo caso è possibile procedere in modo diverso a seconda della tipologia di “rete finale” che si vuole creare:

  • connessione parallela (LAN-LAN): in questo modo i router lavorano insieme e i dispositivi collegati sono reciprocamente visibili.
  • connessione a cascata (LAN - WAN): si crea una rete interna distinta e parallela da quella principale.
  • ripetitore: viene usato solo per amplificare il segnale del Wi-Fi.

Per poter procedere con il collegamento del modem al router è necessario collegare il router al computer tramite Wifi o un cavo ethernet e successivamente accedere alla rete generata dal modem principale e entrare nella sezione delle impostazioni avanzate. Si suggerisce di fare affidamento sul servizio clienti del proprio operatore della linea internet che può fornire tutto il supporto necessario per completare questa procedura in sicurezza e senza perdere tempo.

In conclusione, è opportuno sottolineare come ormai molti fornitori siano soliti offrire ai propri clienti dei dispositivi che uniscono le funzionalità del router a quelle del modem e che sono quindi capaci di gestire il collegamento a internet e creare una rete LAN wifi o cablata. In ogni caso è importante tenere presente che la scelta di acquistare un modem o router debba essere presa alla luce dell’utilizzo che si deve fare del collegamento a internet.

 

Il presente testo è aggiornato al 4 Maggio 2023

offerte sorgenia
Vorresti un’offerta Fibra attenta all’ambiente, ma anche al tuo risparmio?
PASSA A SORGENIA!
Perché sceglierci?
100% green

Ultraveloce   
Navighi fino a 2.5 Gbps

100% digital

Semplice   
Si attiva in pochi click

Con Next Energy Smart Luce, Gas e Fibra hai energia elettrica da fonti rinnovabili e 150€ di Sconto!**

**Sconto frazionato sulle bollette dei primi 12 mesi. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Oltre 500.000 clienti hanno scelto Sorgenia per Luce, Gas e Fibra
Vuoi scoprire le nostre offerte e ricevere il consiglio di un esperto?

Compila il form, ti ricontatteremo per darti tutte le informazioni che ti servono, gratuitamente e senza impegno.

Richiedi consulenza

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.

ALTRE GUIDE INTERNET

Non hai trovato quello che cercavi?
Siamo qui per aiutarti