Risparmiare su luce e gas si può

Risparmia ora



La luce e il gas sono due forniture che incidono molto sul costo delle bollette, soprattutto nel periodo invernale, con i riscaldamenti accesi, oppure in estate nel momento in cui si tiene il climatizzatore acceso per molte ore al giorno. Secondo le stime, i piccoli rincari applicati alle tasse statali incidono per circa 2000 euro, che sono significativi per una famiglia a medio reddito. Non resta quindi che risparmiare sulle bollette, divenute trasparenti grazie all'introduzione del mercato libero. Si può considerare che il peso delle imposte sulla vendita dell'energia si attesta intorno al 40%, mentre il consumatore ha la possibilità di intervenire sul restante 60%.
 

Risparmio energetico consapevole: come attuarlo
 

Ci sono piccoli accorgimenti che possono essere adottati per risparmiare sulla bolletta elettrica: staccare gli elettrodomestici e non lasciarli in standby, ad esempio. o spegnere la televisione quando non serve, può aiutare a risparmiare una percentuale di energia che va dall'11 al 18% dei consumi di una famiglia media. Scegliere lampade a basso consumo energetico, inoltre, non accendere le luci quando non necessario e utilizzare determinati elettrodomestici solo a pieno carico possono aiutare a risparmiare leggermente sulla bolletta elettrica. Se necessario, le famiglie in particolare difficoltà possono richiedere uno sconto sulla bolletta del 20% all'autorità per il gas e per l'energia elettrica. Per risparmiare sul gas, invece, è molto importante concentrarsi sulle temperature medie da mantenere in casa: intorno ai 18°C di giorno e sotto i 10°C di notte, in modo da privilegiare prima di tutto la salute dei suoi abitanti, oltre al guadagno concreto in bolletta. Anche utilizzare correttamente la cucina, cuocendo i cibi con pentole di dimensioni adeguate, munite di coperchio, o spegnere il gas prima che la pietanza sia perfettamente cotta, risparmiando qualche minuto, può incidere leggermente sulla bolletta, soprattutto in estate. Manutenere inoltre la caldaia con controlli periodici, in modo che non ci siano perdite o malfunzionamenti, è fondamentale per garantire un'efficace funzionalità dell'impianto di riscaldamento. Ogni tipo di modifica o miglioria sull'impianto, sulla coibentazione o sugli infissi, oltre ad aiutare nell'isolamento energetico, aiuta anche ad ottenere un concreto risparmio in termini di denaro, e può essere detratto fino al 55%, grazie ai nuovi provvedimenti del governo in materia.
 

La tariffa bioraria
 

Molto spesso conviene scegliere una tariffa bioraria, meno costosa di notte e più costosa di giorno. Di solito questo può aiutare per chi riesce tendenzialmente a svolgere alcuni lavori domestici di sera, come ad esempio utilizzare la lavatrice o la lavastoviglie. Il risparmio effettivo si può avere quindi svolgendo i lavori dalle 19 alle 8, nei week end e nei giorni festivi.
 

Come scegliere il fornitore più adatto per luce e gas
 

I maggiori fornitori di luce e gas , soprattutto al momento, tendono a proporre un'offerta unica, che comprenda entrambe le bollette in una unica. Grazie al mercato libero e alla scheda di confrontabilità, il cliente è in grado di scegliere liberamente la tariffa più conveniente, senza ripercussioni. 

Enel, uno dei principali fornitori di energia sul mercato nazionale, propone normalmente tariffe luce e gas abbastanza competitive. Oltre al servizio di live chat dedicato, propone una tariffa monoraria, detta e-light, che esiste anche in versione bioraria: i consumi si attestano intorno ai 43-44 euro al mese, secondo la stima del fornitore. Enel mantiene molto spesso i prezzi bloccati per un anno, in modo da garantire il massimo risparmio.

Anche Eni Gas e Luce offre delle tariffe competitive. Lo storico gruppo dell'energia, infatti, propone tariffe con prezzi bloccati per un anno, con una sorta di fidelizzazione nel tempo dei clienti più longevi. Per chi utilizza Internet è disponibile l'offerta Link Gas e Luce, completamente attivabile online. Con la nuova offerta Easy viene inoltre regalato un anno di Sky in regalo e si può partecipare al concorso che permette di vincere un anno di fornitura gratis.

Acea Energia, la multiutility leader nell'ambito della vendita dell'energia, propone tariffe personalizzate sulla base delle abitudini di consumo del cliente, sia in versione monoraria che bioraria. Il prezzo rimane bloccato per 24 mesi e oltretutto Acea offre tre tariffe principali: Rapida, Unica e Viva.

Sorgenia si rivela come uno dei migliori fornitori in ambito gas e luce , sia per l'attenzione al cliente che per la competitività dei prezzi. Il cliente può scegliere liberamente sul sito l'offerta che più si adatta alle sue esigenze, impostando una serie di parametri. Grazie al servizio Next Energy , tutti gli optional relativi all'utenza potranno essere calcolati online e per tutto il periodo di fornitura, di solito relazionato all'anno solare. In pochi minuti, dal tablet o dal cellulare, si potrà ottenere una stima precisa del proprio consumo. Il risparmio medio si attesta intorno ai 340 euro l'anno e inoltre fino a dicembre 2017, Sorgenia regala un buono sconto del 25% sull'acquisto di un tablet o di un cellulare. Sorgenia permette inoltre di scegliere anche quale impianto di energia rinnovabile si ha a disposizione ed effettua il calcolo delle tariffe sulla base di questo dato. Questo fornitore si attesta come uno dei più affidabili e completi, che pone un occhio di riguardo sul cliente e sull'affidabilità delle tariffe applicate.
 

2017-12-22 00:00:01 now: 2018-01-21 01:49:54