CHE COS’È LA BOLLETTA 2.0 SINTETICA E COME SI LEGGE

STAI CERCANDO UN'OFFERTA?
Seleziona la
tua fornitura
SCADE TRA
11:ore
58:min
22sec

La bolletta 2.0 sintetica è un documento semplificato per la rendicontazione degli importi fatturati nelle utenze elettriche e del gas. 
Si tratta di uno strumento il cui obiettivo è garantire maggiore trasparenza ai consumatori, mettendo a disposizione informazioni chiare e semplici da comprendere all’interno della bolletta 2.0.
Tutti i fornitori sono tenuti a pubblicare sul proprio sito web una guida alla lettura della bolletta 2.0 sintetica, con una spiegazione delle voci relative agli importi presenti in fattura. A questo proposito, la bolletta 2.0 Sorgenia è disponibile all’interno dell’Area Clienti Web, con un glossario che spiega i termini utilizzati e le risposte alle domande più frequenti.
 

Cos’è la bolletta 2.0 sintetica?

La bolletta sintetica dell’energia elettrica e del gas è stata introdotta nel 2016 da ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente, attraverso la delibera 501//2014/R/com del 16 ottobre 2014. 
Lo scopo è quello di favorire una razionalizzazione delle informazioni contenute nelle bollette, facilitandone la lettura da parte degli utenti e promuovendo una maggiore chiarezza nei rapporti tra i venditori di energia e i consumatori.
Ovviamente, la bolletta sintetica e quella dettagliata non sono la stessa cosa. La prima si riferisce al riepilogo delle informazioni di fattura dell’utenza, come il periodo di riferimento dei costi fatturati e l’importo da pagare. 
La seconda, invece, è un documento più completo ed esaustivo con tutti i dati dettagliati della fornitura. 
 

A chi si applica la bolletta 2.0?

Per le utenze elettriche la bolletta sintetica 2.0 è prevista per i punti di prelievo in bassa tensione, quindi abitazioni residenziali e utenze delle piccole e medie imprese. 
Per il servizio del gas, invece, i nuovi parametri per la bolletta sintetica interessano i clienti con un consumo fino a 200 mila smc/anno. Sono previste comunque alcune eccezioni, come le utenze energetiche delle pubbliche amministrazioni e alcuni clienti multi-sito.
 

I componenti della bolletta 2.0 sintetica

Sapere come leggere la bolletta 2.0 è importante per avere maggiore consapevolezza e controllo sui servizi energetici, in questo modo si possono non solo verificare i costi fatturati ma anche comprendere meglio quali sono le varie voci che li compongono. Per quanto riguarda la bolletta sintetica sono previsti una serie di componenti, con l’indicazione obbligatoria da parte del fornitore delle seguenti voci riepilogative:
●    Spesa relativa alla materia energia o al gas naturale;
●    Spesa per il trasporto dell’energia e la gestione del contatore e spesa per il pagamento degli oneri di sistema;
●    Eventuali ricalcoli sugli importi già fatturati;
●    Altre partite se inerenti la fatturazione;
●    Indicazione dei bonus sociali per i titolari delle agevolazioni;
●    L’importo complessivo dell’IVA e delle imposte;
●    L’importo totale della bolletta energetica.

L’Autorità prevede che per ciascuna voce siano sempre indicati gli importi fatturati in modo specifico, con informazioni aggiuntive più approfondite in merito ai ricalcoli, alle altre partite e alle imposte. Inoltre, la bolletta sintetica deve contenere informazioni in merito a:
●    Dati sulle letture e i consumi effettivi, stimati e fatturati;
●    Dati sul consumo annuo di energia;
●    Consumi degli ultimi 12 mesi (riportati almeno una volta l’anno);
●    Informazioni relative agli aggiornamenti delle condizioni economiche.

Il dettaglio delle voci della bolletta 2.0 sintetica

La nuova bolletta 2.0 sintetica è un documento intuitivo e facile da leggere, grazie alla semplificazione promossa dall’Autorità insieme ai principali fornitori energetici italiani. 
Ovviamente, ARERA detta le linee guida che tutti i venditori devono seguire, specificando le informazioni che devono essere riportate nel documento e obbligando ogni compagnia a fornire un glossario chiaro e trasparente con la spiegazione di ogni voce in bolletta.
Allo stesso tempo, ogni fornitore è libero di scegliere la veste grafica della bolletta sintetica, decidendo come presentare le informazioni affinché siano di semplice e immediata comprensione. 
La bolletta 2.0 Sorgenia, ad esempio, è stata studiata in ogni dettaglio per garantire la massima accessibilità, con un layout grafico ottimizzato e pulito, che aiuta a capire subito come leggere la bolletta e agevola l’identificazione delle informazioni di proprio interesse senza nessuna difficoltà.
 

Bolletta 2.0 del gas sintetica

La bolletta sintetica del gas è un documento di riepilogo di consumi e degli importi fatturati relativi alla fornitura di gas naturale, all’interno del quale sono inclusi dati precisi per la gestione del servizio e indicazioni sulle modalità di pagamento. Ecco la spiegazione delle voci in dettaglio, come previsto dal glossario ARERA della bolletta del gas:
●    Dati del cliente: sono le informazioni relative al cliente necessarie per la fatturazione, tra cui il nome o la ragione sociale, il codice fiscale o la partita IVA e l’indirizzo di fatturazione.
●    Dati identificativi del punto: comprendono l’indirizzo di fornitura dove è installato il contatore, il codice PDR per identificare il punto di prelievo del gas e il codice REMI, una sigla alfanumerica che indica il punto di distribuzione collegato con il contatore.
●    Caratteristiche commerciali della fornitura: in questa sezione viene specificato se la fornitura è attiva nel mercato libero o tutelato, inoltre è indicato il consumo annuo di gas, stimato o effettivo, negli ultimi 12 mesi. Sono presenti anche i recapiti del fornitore e del distributore di zona, le indicazioni sull’erogazione del bonus sociale, le modalità per il pagamento della bolletta e il nome dell’offerta attiva per i contratti nel mercato libero.
●    Caratteristiche tecniche della fornitura: viene indicato se la fornitura è per un unico cliente domestico o un condominio, la tipologia d’uso del gas, la classe del contatore installato, il potere calorifico superiore convenzionale (P) che indica la quantità di energia in ogni metro cubo di gas e il coefficiente correttivo (C), essenziale per convertire il consumo di gas in metri cubi rilevato dal contatore in standard metri cubi.
●    Dati relativi alle letture e ai consumi: sono i dati sulla lettura effettiva, l’autolettura e le letture stimate usate dal fornitore in assenza di dati effettivi. Sono indicate anche le informazioni sui consumi effettivi e stimati, i dati sui consumi fatturati in standard di metri cubi (smc) relativi a un periodo specifico, i ricalcoli realizzati per le modifiche dei prezzi, l’aggiornamento dei consumi stimati con quelli effettivi o la correzione di errori.
●    Sintesi degli importi fatturati: sono informazioni che comprendono gli importi per la materia gas naturale, il trasporto e la gestione del contatore, gli oneri di sistema pagati da tutti i clienti e determinati dall’Autorità, l’importo dei ricalcoli addebitati o accreditati al cliente, le altre partite come eventuali interessi di mora e depositi cauzionali, l’importo del bonus sociale, il totale delle imposte e l’IVA.
●    Dati relativi alle ulteriori caratteristiche contrattuali: nella bolletta sintetica del gas sono riportate anche informazioni come la data di attivazione del servizio, la quale corrisponde alla data di avvio della fornitura, del cambio venditore, di un subentro o di una voltura.
 

Bolletta 2.0 dell’energia elettrica sintetica

Anche la bolletta sintetica dell’energia elettrica deve contenere le informazioni stabilite dalle linee guida dell’Autorità, come specificato nel glossario ARERA per la bolletta della luce:
●    Dati del cliente: sono informazioni sul cliente per la fatturazione, allo stesso modo di quanto avviene per la fornitura del gas, con l’indirizzo che può essere diverso rispetto a quelle del punto di prelievo.
●    Dati identificativi del punto: indica il luogo in cui è installato il contatore, compreso il codice POD che non cambia in base al fornitore ma rimane sempre lo stesso.
●    Caratteristiche commerciali della fornitura: viene indicato se si tratta di una fornitura in regime di servizio di maggior tutela o mercato libero. Inoltre, il venditore riporta il consumo annuo relativo agli ultimi 12 mesi, i recapiti del fornitore e del distributore locale, specifica se l’utenza beneficia del bonus sociale elettrico, quali sono le modalità per il pagamento della bolletta e il nome dell’offerta attivata se in regime di mercato libero.
●    Caratteristiche tecniche della fornitura: si tratta di informazioni relative alla potenza impegnata dal fornitore, in genere 3 kW per i clienti domestici, con l’indicazione del livello massimo di potenza prelevato dal cliente secondo quanto misurato dal contatore. Viene inoltre specificato se si tratta di un utente residente o non residente, se il cliente partecipa alla sperimentazione per l’uso dell’energia per la ricarica dei veicoli elettrici, eventuali altri usi dell’energia elettrica come l’alimentazione di un negozio e l’indicazione dei clienti non domestici che aderiscono alla sperimentazione per la ricarica dei veicoli elettrici.
●    Dati relativi alle letture e ai consumi: la bolletta sintetica per la luce include informazioni sulle letture effettive realizzate dal distributore, l’autolettura e le letture stimate. Sono riportate anche le informazioni sui consumi effettivi, stimati e fatturati, il dettaglio dei consumi avvenuti nelle diverse fasce orarie, l’energia reattiva relativa agli sprechi elettrici legati all’impianto ed eventuali ricalcoli.
●    Sintesi degli importi fatturati: in questa sezione sono mostrati gli importi per la materia prima energia elettrica, le spese per il trasporto e la gestione del contatore, gli oneri di sistema e gli importi dei ricalcoli addebitati o accreditati, le somme relative alle altre partite come contributi di allacciamento e indennizzi automatici, l’importo dell’accredito per il bonus sociale, l’IVA e il totale delle imposte.
●    Dati relativi alle ulteriori caratteristiche contrattuali: nell’ultima parte della bolletta 2.0 sintetica viene mostrata la data di attivazione della fornitura elettrica, compresa l’indicazione della tensione di alimentazione, che in genere è di 220 Volt per le utenze domestiche.
 

LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

icona energia green

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Con Next Energy Luce&Gas puoi risparmiare fino a 200€* all'anno e hai 50€** di Buono Regalo Amazon.it

card amazon

Ancora per:

 
1638962587
2021-12-08 12:23:07

2021-12-09 00:00:00

*Risparmio annuo per Luce e Gas calcolato il 25/11/2021 per una famiglia tipo residenziale [potenza pari a 3 kW, consumo medio pari a 2700 kWh/annui (energia) e 1400 smc/annui (gas)] sito nel comune di Milano, e ipotizzando uguale consumo in ogni ora del giorno come differenza tra la media della stima della spesa annua relativa a tutte le offerte contenute nel Portale Offerte Arera (www.ilportaleofferte.it) e la stima della spesa annua relativa all'offerta Next Energy di Sorgenia.

**Restrizioni applicate. Vedere dettagli su: amazon.it/gc-legal Per ottenere il Buono Regalo Amazon.it, entro 90 giorni dalla sottoscrizione, verrà inviato via mail un codice da convertire su https://iltuoregalosorgenia.idea-shopping.it/welcome. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
AUMENTO BOLLETTE

Le bollette di luce e gas sono una delle voci di costo più significative all’interno del bilancio familiare degli italiani, approfondiamone 

Leggi di più
PAGARE LE BOLLETTE: CONSIGLI PER SCEGLIERE LA SOLUZIONE MIGLIORE

Bollette della luce e del gas: qual è il modo migliore per pagarle?

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore
logo sorgenia
Logo Sorgenia ×
COMINCIAMO!
Configura l’impianto fotovoltaico più adatto a te e inizia subito a risparmiare.

Prima di iniziare, abbiamo bisogno di un’informazione. Inserisci la provincia in cui vorresti installare il tuo impianto:

Milano (MI)
Milazzo (MI)
Taormina (MI)
CONFERMA