Quando si devono pagare i consumi della propria fornitura di energia elettrica o di gas , si attende che venga emessa una bolletta, o meglio una fattura, relativa ai costi dell'energia consumata. Il fornitore invia regolarmente, con scadenze che dipendono dal tipo di contratto, una bolletta in formato cartaceo all'indirizzo segnalato dal cliente al momento della stipula del contratto. Tuttavia, può succedere che tale bolletta non venga recapitata a causa di disservizi postali con conseguente rischio di incappare in un sollecito di pagamento se non addirittura in uno distaccamento della fornitura. Per evitare che si verifichino problemi di questo tipo è possibile richiedere la bolletta elettronica. Questa presenta due fondamentali caratteristiche. La prima è che viene recapitata in maniera precisa e puntuale e pertanto non si rischia alcun ritardo; la seconda è che essa non può venire persa perché resta conservata sul proprio computer o comunque sul server di posta essendo quindi facilmente controllabile e scaricabile da qualsiasi terminale. 
 

Ma che cos'è la bolletta elettronica?
 

La bolletta elettronica o bolletta web è una classica bolletta che viene inviata tramite e-mail e non tramite i classici canali postali. Quando si stipula un contratto di fornitura o anche successivamente alla stipula, il consumatore può richiedere al proprio fornitore di passare dalla bolletta cartacea a quella elettronica. L'invio di questa bolletta non prevede nessun costo aggiuntivo e viene inviata all'indirizzo di posta elettronica indicato dal cliente. Questa modalità di ricezione è particolarmente indicata da quanti hanno scelto il pagamento tramite la domiciliazione bancaria. In questo caso, infatti, non si dovrà in nessun modo preoccuparsi né della ricezione della bolletta né del pagamento della stessa, avendo sempre la certezza di pagamenti immediati il cui costo può essere controllato in ogni momento tramite la fatturazione elettronica. 
 

Come si richiede l'attivazione della bolletta elettronica
 

La bolletta elettronica può essere richiesta dal cliente in ogni momento, sia quando si effettua la stipula del contratto che successivamente. Per poter ricevere questo tipo di fatturazione è necessario effettuare una richiesta sul sito del proprio fornitore, ossia creare una propria pagina personale utile non solo alla ricezione della bolletta elettronica ma anche al controllo di tutti i propri consumi e all'utilizzo dell'energia elettrica o del gas, a seconda dei casi. Si dovranno quindi compilare tutti i campi con i propri dati personali e gli estremi dell'ultima bolletta ricevuta, seguendo le istruzioni riportate sul sito stesso. La registrazione dei dati sarà confermata dall'invio di una mail alla casella di posta elettronica indicata dal cliente e, dal momento della ricezione, verrà attivata anche la bolletta elettronica. 
 

Il pagamento della bolletta elettronica
 

Una volta ricevuta la bolletta elettronica si può procedere al pagamento scegliendo le diverse possibilità offerte dal fornitore. Solitamente, i modi per effettuare il pagamento sono tre, ossia tramite domiciliazione bancaria, tramite carta di credito o moneta elettronica e tramite il bollettino postale da saldare presso gli uffici della posta, presso i tabaccai, le edicole e tutti i negozi autorizzati. In quest'ultimo caso va sottolineato che nel caso in cui la fatturazione non preveda un fac-simile di bollettino postale allegato, si dovrà procedere con la compilazione di un bollettino in bianco da richiedere alla posta.  Va sottolineato che il modo più pratico per procedere al pagamento della bolletta elettronica è la domiciliazione bancaria (ex RID, oggi SSD): questa associazione, infatti permette di non doversi preoccupare in nessun modo della ricezione della bolletta né del suo pagamento ma, allo stesso tempo, assicura la possibilità di controllare in ogni momento i consumi e i costi ad essi associati.  Come si può immaginare, scegliere la bolletta elettronica in associazione con la domiciliazione bancaria significa risparmiare, sia dal punto di vista economico che dal punto di vista del proprio tempo. A differenza dell'invio del bollettino postale, infatti, la fattura elettronica è completamente gratuita. Inoltre, il pagamento tramite domiciliazione assicura il rispetto delle scadenze dei termini, cosa che evita eventuali solleciti e reclami da parte del fornitore con conseguente incremento della bolletta. Infine, per quanti prestano attenzione all'ambiente, va evidenziato che la bolletta elettronica permette di risparmiare sull'utilizzo di carta potendo essere considerata una vera e propria soluzione ecologica. 
 

Non solo bolletta elettronica
 

L'utilizzo sempre più comune della tecnologia nella vita quotidiana ha permesso di superare anche i pagamenti tramite bolletta elettronica. Oggi, i principali fornitori di luce e gas , infatti, dispongono di proprie app che possono essere scaricate gratuitamente sui propri dispositivi mobili in modo da controllare e gestire i consumi e pagare le bollette direttamente tramite lo smartphone o il tablet. Si tratta di un'ulteriore facilitazione per i clienti che permette, ancora una volta, di coniugare praticità, sicurezza e convenienza nei pagamenti delle proprie forniture.
 

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.