L’ANDAMENTO DEL MERCATO NEL SETTORE ELETTRICO:
STRUTTURA, PREZZI E QUALITÀ

AUMENTO DI POTENZA COATTO: QUANDO AVVIENE E PERCHÉ L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS: RUOLO E FUNZIONI ELETTRICITÀ L’ANDAMENTO DEL MERCATO NEL SETTORE ELETTRICO: STRUTTURA, PREZZI E QUALITÀ FASCE ORARIE DI CONSUMO: COME VARIA IL COSTO DELL’ENERGIA ELETTRICA PRINCIPALI COMPAGNIE ELETTRICHE IN ITALIA CONFRONTO TARIFFE ENERGIA ELETTRICA 6 KW, IL COMPARATORE DELL’AUTORITÀ I PREZZI LUCE IN ITALIA E ALL'ESTERO ENERGIA ELETTRICA: LA TARIFFA TD DAL 1 GENNAIO 2017 BOILER ELETTRICO: COME RISPARMIARE GLI ELEMENTI ESSENZIALI DEL CONTRATTO DI FORNITURA ENERGETICA LA BOLLETTA DELL’ENERGIA ELETTRICA LE VARIABILITÀ DELLE QUOTAZIONI DELL’ENERGIA FABBISOGNO ENERGETICO: COME DETERMINARE QUELLO DELLA PROPRIA FAMIGLIA OFFERTE LUCE TUTELA SIMILE: COSA SONO E COME FUNZIONANO DIFFERENZA TRA FORNITORE E DISTRIBUTORE ENERGETICO ACCISE ENERGIA ELETTRICA: COME LE IMPOSTE INCIDONO SUL PREZZO DELL'ELETTRICITÀ LAMPADINE A LED: COME SCEGLIERE LE MIGLIORI LE IMPOSTE SULLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA COME RISPARMIARE L'ENERGIA ELETTRICA IN CASA COSTO KWH: PREZZO DELL’ELETTRICITÀ IN ITALIA E IN EUROPA – SORGENIA ALLACCIO LUCE COS'È E A QUALE FORNITORE AFFIDARSI IL CONTATORE SALTA SPESSO: COME MAI? QUALI ELEMENTI PRENDERE IN CONSIDERAZIONE PER LA SCELTA DEL GESTORE LUCE? GLI ELEMENTI DA CONFRONTARE PER SCEGLIERE LA MIGLIOR TARIFFA LUCE QUAL È LA DIFFERENZA TRA POTENZA IMPEGNATA DEL CONTATORE E POTENZA DISPONIBILE? ADR: COME RISOLVERE LE PROBLEMATICHE RELATIVE AL CONTRATTO DI FORNITURA ENERGETICA COSTO DEL KWH IN ITALIA E EUROPA TARIFFE ELETTRICITÀ: MEGLIO MONORARIA O BIORARIA? CANONE RAI: QUANDO E COME SI PAGA ALLACCIO LUCE: TEMPI E MODI PUN: COS'È E COME DETERMINA IL COSTO DELL'ELETTRICITÀ FORNITURA ENERGIA ELETTRICA CONTRATTO LUCE: È POSSIBILE CAMBIARE FORNITORE SU INTERNET? CALCOLO DEL CONSUMO ELETTRICO: COME E PERCHÉ FARLO PRIMA DI SCEGLIERE L'OFFERTA ADATTA A TE PERDITE DI RETE NELLA BOLLETTA ELETTRICA TARIFFA MULTIORARIA: A CHI CONVIENE QUESTA SOLUZIONE PER LA FORNITURA DI ELETTRICITÀ ALLACCIAMENTO LUCE: ECCO COME RICHIEDERLO CORRETTAMENTE COSTO KWH INDUSTRIALE CANONE RAI IN BOLLETTA: COME FUNZIONA MERCATO ELETTRICO: COME FUNZIONA QUAL È LA GIUSTA POTENZA DISPONIBILE PER IL CONTATORE DELLA LUCE? RINCARI ENERGIA: COME SFUGGIRNE DISTRIBUTORI DI ENERGIA: QUALI SONO LE LORO FUNZIONI COSTO MEDIO UNITARIO MATERIA ENERGIA: COS’È E COME SI CALCOLA CANONE RAI: PERCHÉ LO SI PAGA NELLA BOLLETTA DELLA LUCE? DIRITTO DI RIPENSAMENTO CONTRATTO LUCE: COS'È E COME FUNZIONA INTERRUZIONE ELETTRICITÀ: COME FUNZIONA IL RISARCIMENTO

Quando si stipulano contratti di energia elettrica con i propri fornitori, spesso non si ha alcuna conoscenza di quali siano gli andamenti del mercato del settore elettrico, ossia le variazioni dei prezzi nel tempo e le motivazioni che portano a tali variazioni. Per questo motivo, ogni anno l'ARERA (Autorità per la Regolazione dell'Energia, Reti e Ambiente) stila una relazione che permette di conoscere in dettaglio tutto quanto sia successo nel mondo dell'energia. La Relazione Annuale, oltre a fornire un aggiornamento riguardante l’andamento dei prezzi per i clienti domestici e business, offre un focus su diverse tematiche, come per esempio le principali novità normative nazionali e internazionali che influenzano il settore, le attività messe in campo dai diversi soggetti a tutela dei consumatori. La relazione è disponibile sul sito internet di ARERA e per quanto riguarda la Relazione 2017 è scaricabile all'indirizzo: https://www.arera.it/it/relaz_ann/17/17.htm.

Cosa si può rilevare dalla lettura della relazione ARERA

Va sottolineato che i dati riportati dalla relaziona annuale dell'ARERA riguardano l'anno precedente rispetto alla stesura della relazione stessa. Per quanto riguarda la relazione 2017, stilata su dati 2016, dai grafici e dalle tabelle è stato messo in evidenza che i prezzi dell'energia elettrica in Italia, per quanto concerne l'utilizzo domestico di energia, risultano mediamente più bassi rispetto a quelli di altre nazioni dell’area Euro, ossia dei Paesi europei che fanno uso della moneta unica. Questo aspetto è particolarmente vero se si prendono in considerazione le famiglie con consumi inferiori ai 2500 Kwh all'anno, ossia per il 74% della popolazione italiana. Per consumi superiori, invece, i costi dell'energia elettrica sono leggermente superiori alla media dei paesi dell'Euro, anche se in continua diminuzione rispetto agli ultimi due anni. Quello che si nota analizzando i dati riportati nella relazione è che i prezzi dell'energia elettrica in Italia presentano un livello di crescita proporzionale al crescere dei consumi: questo significa che clienti domestici con consumi elevati pagano un costo maggiore per i servizi di distribuzione e fornitura dell'energia elettrica. A questo dato vi sono tuttavia delle eccezioni, con tariffe particolari offerte da alcune società di fornitura.

Cosa dicono i dati: numeri e prezzi

Come già evidenziato, i consumatori maggiormente avvantaggiati nelle spese per l'energia elettrica sono quelli che prevedono consumi inferiori ai 2500 Kwh/anno, ossia appartenenti alle prime fasce di consumo. Nello specifico, quanti appartengono alla prima fascia di consumo, ossia quella che prevede un utilizzo della corrente elettrica inferiore ai 1000 kwh/anno, si ritrovano a pagare la corrente elettrica circa il 15% in meno rispetto alla media dell'Euro-zona. Se invece si prende in considerazione la seconda fascia di consumo, ossia quella che comprende la maggior parte dei consumatori e che prevede un utilizzo dell'energia elettrica compreso tra i 1000 e i 2500 kwh/anno, l'Italia presenta ancora prezzi altamente concorrenziali. Il prezzo dell'energia elettrica, infatti, costa circa il 7% in meno al netto e circa il 9% in meno al lordo rispetto alla media dei Paesi dell'Euro-zona. Le classi superiori alla seconda, ossia dalla terza in su, prevedono invece costi medi, rispetto ai Paesi dell'Euro-zona, leggermente più alti. Questo soprattutto a causa delle imposte. I dati riportati nelle tabelle della relazione annuale dell'ARERA evidenziano come per quanti hanno consumi compresi tra i 2500 e i 5000 Kwh/anno i costi medi sono del 7% superiori alla media dell'Euro-zona se si considerano i prezzi al netto delle imposte mentre superiori all'8% se vengono presi in considerazione i prezzi lordi. Un altro interessante parametro che si rileva dalla relazione è che l'Italia non presenta elevati costi solo per quanto riguarda gli oneri e le imposte, ma anche per la componente energia, mentre presenta prezzi inferiori alla media per tutti i servizi di rete.

LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Puoi risparmiare fino a 300€* e hai un Buono Regalo Amazon da 100€**
 
CALCOLA PREVENTIVO o Chiamaci Gratis 
800 920 960

*Risparmio annuo per Luce&Gas calcolato il 28/10/2020, per una famiglia tipo residenziale (potenza pari a 3kW, consumo medio pari a 2700 kWh/annui (energia) e 1400 sm3/annui (gas), sito nel comune di Milano e ipotizzando uguale consumo in ogni ora del giorno, come differenza tra la media della stima della spesa annua relativa a tutte le offerte contenute nel Portale Offerte di Acquirente Unico (www.ilportaleofferte.it/) e la stima della spesa annua relativa all’offerta Next Energy di Sorgenia.

** Restrizioni applicate. Vedere dettagli su: amazon.it/gc-legal Per ottenere il Buono Regalo Amazon.it, entro 90 giorni dalla sottoscrizione, verrà inviato via mail un codice da convertire su https://iltuoregalosorgenia.idea-shopping.it/welcome. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
ELETTRICITÀ

Tutti, o quasi, gli oggetti che ci accompagnano nella nostra quotidianità hanno bisogno dell’elettricità per funzionare.

Leggi di più
DIRITTO DI RIPENSAMENTO CONTRATTO LUCE: COS'È E COME FUNZIONA

Scopri cos’è il diritto di ripensamento e come si può esercitare dopo aver sottoscritto un contratto di energia elettrica.

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore