L’ANDAMENTO DEL MERCATO NEL SETTORE ELETTRICO:
STRUTTURA, PREZZI E QUALITÀ

AUMENTO DI POTENZA COATTO: QUANDO AVVIENE E PERCHÉ L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS: RUOLO E FUNZIONI ELETTRICITÀ L’ANDAMENTO DEL MERCATO NEL SETTORE ELETTRICO: STRUTTURA, PREZZI E QUALITÀ FASCE ORARIE DI CONSUMO: COME VARIA IL COSTO DELL’ENERGIA ELETTRICA PRINCIPALI COMPAGNIE ELETTRICHE IN ITALIA CONFRONTO TARIFFE ENERGIA ELETTRICA 6 KW, IL COMPARATORE DELL’AUTORITÀ I PREZZI LUCE IN ITALIA E ALL'ESTERO ENERGIA ELETTRICA: LA TARIFFA TD DAL 1 GENNAIO 2017 BOILER ELETTRICO: COME RISPARMIARE GLI ELEMENTI ESSENZIALI DEL CONTRATTO DI FORNITURA ENERGETICA LA BOLLETTA DELL’ENERGIA ELETTRICA LE VARIABILITÀ DELLE QUOTAZIONI DELL’ENERGIA FABBISOGNO ENERGETICO: COME DETERMINARE QUELLO DELLA PROPRIA FAMIGLIA OFFERTE LUCE TUTELA SIMILE: COSA SONO E COME FUNZIONANO DIFFERENZA TRA FORNITORE E DISTRIBUTORE ENERGETICO ACCISE ENERGIA ELETTRICA: COME LE IMPOSTE INCIDONO SUL PREZZO DELL'ELETTRICITÀ LAMPADINE A LED: COME SCEGLIERE LE MIGLIORI LE IMPOSTE SULLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA COME RISPARMIARE L'ENERGIA ELETTRICA IN CASA COSTO KWH: PREZZO DELL’ELETTRICITÀ IN ITALIA E IN EUROPA – SORGENIA ALLACCIO LUCE COS'È E A QUALE FORNITORE AFFIDARSI IL CONTATORE SALTA SPESSO: COME MAI? QUALI ELEMENTI PRENDERE IN CONSIDERAZIONE PER LA SCELTA DEL GESTORE LUCE? GLI ELEMENTI DA CONFRONTARE PER SCEGLIERE LA MIGLIOR TARIFFA LUCE QUAL È LA DIFFERENZA TRA POTENZA IMPEGNATA DEL CONTATORE E POTENZA DISPONIBILE? ADR: COME RISOLVERE LE PROBLEMATICHE RELATIVE AL CONTRATTO DI FORNITURA ENERGETICA COSTO DEL KWH IN ITALIA E EUROPA TARIFFE ELETTRICITÀ: MEGLIO MONORARIA O BIORARIA? CANONE RAI: QUANDO E COME SI PAGA ALLACCIO LUCE: TEMPI E MODI PUN: COS'È E COME DETERMINA IL COSTO DELL'ELETTRICITÀ FORNITURA ENERGIA ELETTRICA CONTRATTO LUCE: È POSSIBILE CAMBIARE FORNITORE SU INTERNET? CALCOLO DEL CONSUMO ELETTRICO: COME E PERCHÉ FARLO PRIMA DI SCEGLIERE L'OFFERTA ADATTA A TE PERDITE DI RETE NELLA BOLLETTA ELETTRICA TARIFFA MULTIORARIA: A CHI CONVIENE QUESTA SOLUZIONE PER LA FORNITURA DI ELETTRICITÀ ALLACCIAMENTO LUCE: ECCO COME RICHIEDERLO CORRETTAMENTE COSTO KWH INDUSTRIALE CANONE RAI IN BOLLETTA: COME FUNZIONA MERCATO ELETTRICO: COME FUNZIONA QUAL È LA GIUSTA POTENZA DISPONIBILE PER IL CONTATORE DELLA LUCE? RINCARI ENERGIA: COME SFUGGIRNE DISTRIBUTORI DI ENERGIA: QUALI SONO LE LORO FUNZIONI COSTO MEDIO UNITARIO MATERIA ENERGIA: COS’È E COME SI CALCOLA CANONE RAI: PERCHÉ LO SI PAGA NELLA BOLLETTA DELLA LUCE? DIRITTO DI RIPENSAMENTO CONTRATTO LUCE: COS'È E COME FUNZIONA INTERRUZIONE ELETTRICITÀ: COME FUNZIONA IL RISARCIMENTO

Quando si stipulano contratti di energia elettrica con i propri fornitori, spesso non si ha alcuna conoscenza di quali siano gli andamenti del mercato del settore elettrico, ossia le variazioni dei prezzi nel tempo e le motivazioni che portano a tali variazioni. Per questo motivo, ogni anno l'ARERA (Autorità per la Regolazione dell'Energia, Reti e Ambiente) stila una relazione che permette di conoscere in dettaglio tutto quanto sia successo nel mondo dell'energia. La Relazione Annuale, oltre a fornire un aggiornamento riguardante l’andamento dei prezzi per i clienti domestici e business, offre un focus su diverse tematiche, come per esempio le principali novità normative nazionali e internazionali che influenzano il settore, le attività messe in campo dai diversi soggetti a tutela dei consumatori. La relazione è disponibile sul sito internet di ARERA e per quanto riguarda la Relazione 2017 è scaricabile all'indirizzo: https://www.arera.it/it/relaz_ann/17/17.htm.

Cosa si può rilevare dalla lettura della relazione ARERA

Va sottolineato che i dati riportati dalla relaziona annuale dell'ARERA riguardano l'anno precedente rispetto alla stesura della relazione stessa. Per quanto riguarda la relazione 2017, stilata su dati 2016, dai grafici e dalle tabelle è stato messo in evidenza che i prezzi dell'energia elettrica in Italia, per quanto concerne l'utilizzo domestico di energia, risultano mediamente più bassi rispetto a quelli di altre nazioni dell’area Euro, ossia dei Paesi europei che fanno uso della moneta unica. Questo aspetto è particolarmente vero se si prendono in considerazione le famiglie con consumi inferiori ai 2500 Kwh all'anno, ossia per il 74% della popolazione italiana. Per consumi superiori, invece, i costi dell'energia elettrica sono leggermente superiori alla media dei paesi dell'Euro, anche se in continua diminuzione rispetto agli ultimi due anni. Quello che si nota analizzando i dati riportati nella relazione è che i prezzi dell'energia elettrica in Italia presentano un livello di crescita proporzionale al crescere dei consumi: questo significa che clienti domestici con consumi elevati pagano un costo maggiore per i servizi di distribuzione e fornitura dell'energia elettrica. A questo dato vi sono tuttavia delle eccezioni, con tariffe particolari offerte da alcune società di fornitura.

Cosa dicono i dati: numeri e prezzi

Come già evidenziato, i consumatori maggiormente avvantaggiati nelle spese per l'energia elettrica sono quelli che prevedono consumi inferiori ai 2500 Kwh/anno, ossia appartenenti alle prime fasce di consumo. Nello specifico, quanti appartengono alla prima fascia di consumo, ossia quella che prevede un utilizzo della corrente elettrica inferiore ai 1000 kwh/anno, si ritrovano a pagare la corrente elettrica circa il 15% in meno rispetto alla media dell'Euro-zona. Se invece si prende in considerazione la seconda fascia di consumo, ossia quella che comprende la maggior parte dei consumatori e che prevede un utilizzo dell'energia elettrica compreso tra i 1000 e i 2500 kwh/anno, l'Italia presenta ancora prezzi altamente concorrenziali. Il prezzo dell'energia elettrica, infatti, costa circa il 7% in meno al netto e circa il 9% in meno al lordo rispetto alla media dei Paesi dell'Euro-zona. Le classi superiori alla seconda, ossia dalla terza in su, prevedono invece costi medi, rispetto ai Paesi dell'Euro-zona, leggermente più alti. Questo soprattutto a causa delle imposte. I dati riportati nelle tabelle della relazione annuale dell'ARERA evidenziano come per quanti hanno consumi compresi tra i 2500 e i 5000 Kwh/anno i costi medi sono del 7% superiori alla media dell'Euro-zona se si considerano i prezzi al netto delle imposte mentre superiori all'8% se vengono presi in considerazione i prezzi lordi. Un altro interessante parametro che si rileva dalla relazione è che l'Italia non presenta elevati costi solo per quanto riguarda gli oneri e le imposte, ma anche per la componente energia, mentre presenta prezzi inferiori alla media per tutti i servizi di rete.

LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Puoi risparmiare fino a 300€* e hai un Buono Regalo Amazon da 100€**
 
CALCOLA PREVENTIVO o Chiamaci Gratis 
800 920 960

*Risparmio annuo per Luce&Gas calcolato il 28/10/2020, per una famiglia tipo residenziale (potenza pari a 3kW, consumo medio pari a 2700 kWh/annui (energia) e 1400 sm3/annui (gas), sito nel comune di Milano e ipotizzando uguale consumo in ogni ora del giorno, come differenza tra la media della stima della spesa annua relativa a tutte le offerte contenute nel Portale Offerte di Acquirente Unico (www.ilportaleofferte.it/) e la stima della spesa annua relativa all’offerta Next Energy di Sorgenia.

** Restrizioni applicate. Vedere dettagli su: amazon.it/gc-legal Per ottenere il Buono Regalo Amazon.it, entro 90 giorni dalla sottoscrizione, verrà inviato via mail un codice da convertire su https://iltuoregalosorgenia.idea-shopping.it/welcome. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
CANONE RAI: PERCHÉ LO SI PAGA NELLA BOLLETTA DELLA LUCE?

A seguito della Legge di Stabilità 2016, l’imposta del Canone Rai rientra in maniera diretta all’interno della bolletta relativa al consumo dell’energia elettrica. Scopri su Sorgenia perché il canone si paga nella bolletta della luce.

Leggi di più
ALLACCIO LUCE COS'È E A QUALE FORNITORE AFFIDARSI

Scopri quali sono i passaggi da effettuare per richiedere un allaccio luce e avviare una nuova fornitura elettrica per la propria abitazione o ufficio

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore