MERCATO TUTELATO: PREZZO GAS

STAI CERCANDO UN'OFFERTA?
Seleziona la
tua fornitura
SCADE TRA
11:ore
58:min
22sec
Oppure chiamaci gratis 800 979 800

Il mercato del gas italiano prevede due differenti modalità di gestione dei costi, quello relativo al mercato libero e quello del mercato tutelato. In vista dell’entrata in vigore del mercato libero dell’energia per i privati, previsto per gennaio 2024 secondo il Decreto Milleproproghe, è opportuno valutare le differenze che intercorrono tra il prezzo del gas per il mercato tutelato e per quello libero; in questo modo sarà possibile apprezzare i vantaggi del secondo.

Costo materia prima gas Mercato Tutelato

Il costo della materia prima del gas nel mercato tutelato viene stabilito dall’Autorità per l'Energia Elettrica, il gas e il Sistema Idrico, ossia dall'ARERA. Questo ente ha il compito di valutare, in base all’andamento dei prezzi del mercato internazionale, i costi che devono essere previsti sia per le utenze domestiche che per le piccole imprese.

In questo senso, per meglio regolare le variazioni di costo relative al gas metano, l'ARERA aggiorna regolarmente i prezzi: in particolare, ogni tre mesi questo ente prevede un aggiornamento che può portare un aumento o una diminuzione del costo valutato in percentuale. Ad esempio, nel terzo trimestre del 2019 il prezzo del gas è stato pari a 0,7122€/Smc, in leggera flessione rispetto al trimestre precedente.

È opportuno sottolineare che il costo della materia prima del gas nel mercato tutelato è costituite da due voci:

  • Prezzo approvvigionamento gas naturale;
  • Vendita al dettaglio.

Per avere un’idea generale delle variazioni del costo della materia prima del gas è opportuno consultare il sito di ARERA, dal quale è tratto il grafico sotto riportato:

Fonte: https://arera.it/it/dati/gp27new.htm

Offerte gas Mercato Tutelato

Come già visto sopra, nel mercato tutelato il prezzo del gas è regolato da ARERA.

Sul sito dell’Autorità sono presenti tutte le informazioni che gli utenti possono utilizzare per valutare le condizioni economiche e contrattuali dei fornitori del gas. Questi dati diventano ancora più utili nel momento in cui è necessario valutare i propri consumi domestici nella prospettiva di aderire al mercato libero dell’energia.

Andamento prezzo gas Mercato Tutelato

Il prezzo del gas nel mercato tutelato cambia con cadenza trimestrale secondo quanto stabilito da ARERA. Il costo evolve in base all’andamento dei mercati internazionali dei prodotti petroliferi, un settore soggetto a repentini e profondi cambiamenti che possono verificarsi anche in pochissimo tempo.

A questo proposito è opportuno sottolineare come i prezzi bassi possano indurre i clienti ad optare per un’offerta fissa, usualmente presentata dal mercato libero, piuttosto che ad una che varia ogni tre mesi,  ossia quelle presenti all’interno del mercato tutelato. Pertanto, appare evidente che i consumatori più attenti e che desiderano ottimizzare i costi debbano cogliere questa occasione di risparmio e passare al mercato libero.

Bolletta gas Mercato Tutelato

Per i consumatori che non sono ancora passati al mercato libero (ma che dovranno farlo entro gennaio 2024) e aderiscono ancora al mercato tutelato, il prezzo del gas riportato in bolletta può variare non solo in base ai consumi, ma anche al costo del gas.

È opportuno sottolineare che le variazioni dei costi della materia prima del gas non possono essere previste: le oscillazioni avvengono in maniera del tutto casuale, sulla base del rapporto che si instaura tra la domanda e l’offerta. Infatti, quando la domanda si trova ad essere soddisfatta, si assiste ad un generale abbassamento dei costi del gas; al contrario quando la domanda eccede l’offerta, il costo del gas aumenta.

Le variazioni, oltre ad essere scarsamente programmabili, possono essere influenzate anche da repentini eventi politici e sociali. Al tempo stesso bisogna tenere a mente che il costo complessivo della bolletta non riporta solo il costo della materia prima, ma anche di tutti i prezzi relativi al trasporto, alla spesa del contatore e agli oneri di sistema (tasse).

Pertanto, nella bolletta del gas del mercato tutelato vengono riportati tutti i contributi relativi a ogni voce, in modo che il consumatore possa comprendere facilmente quali siano i consumi effettivi e quali siano i costi legati ai differenti servizi, nonché alla tassazione.

A differenza di quanto accade nel mercato tutelato, la maggior parte dei fornitori presenti sul mercato libero offre la possibilità di bloccare il prezzo del gas per 1 o 2 anni dalla sottoscrizione del contratto: in tal modo, per il periodo di tempo contrattualmente stabilito, il costo della bolletta è legato solo ai consumi e non alle variazioni del costo del metano nel mercato internazionale. Da questo punto di vista, pertanto, può risultare vantaggioso passare al mercato libero quando il costo del gas è basso, sfruttando la possibilità di mantenere un costo basso e fisso per almeno 1 anno.

Fai subito un preventivo
Fai subito un preventivo

Per scegliere il 100% green di Sorgenia

FAI UN PREVENTIVO

Componenti tariffa gas Mercato Tutela

Quando i consumatori leggono la bolletta del gas del servizio di maggior tutela si possono imbattere nel cosiddetto coefficiente C, un parametro introdotto per definire un adeguamento climatico e altimetrico per la fornitura del gas.

Questo valore è pertanto strettamente legato alle caratteristiche fisiche di un gas e non tanto ai suoi costi di trasporto: per comprendere meglio questo concetto è sufficiente ricordare che, ad esempio, con la variazione dell’altezza, i gas tendono ad espandersi variando quindi nella densità e nel volume. Di conseguenza 1 metro cubo di gas a livello del mare non presenta la medesima densità di 1 metro cubo di gas in alta montagna.

Dal momento che la variazione della densità del gas può influire sul suo rendimento, per assicurarne le performance più adeguate ai consumatori indipendentemente dall’altezza sul livello del mare alla quale vivono ARERA ha introdotto questo parametro.

Inoltre, analizzando le componenti della tariffa del gas del servizio di maggior tutela, è opportuno ricordare che anche l’ubicazione del cliente finale può influire in maniera significativa. A questo proposito è opportuno ricordare che l’Italia è stata metaforicamente divisa in sei macroregioni geografiche di distribuzione e trasporto del gas che presentano differenti tariffe relative alla voce di costo del trasporto.

Si ricorda, inoltre, che la Sardegna non rientra tra queste, in quanto non è ancora disponibile la distribuzione del gas metano che, auspicabilmente, verrà introdotto a partire dalla fine del 2020.

Tra gli elementi che possono influire sulla differenza dei costi di trasporti ci sono:

  • distanza dal punto di distribuzione
  • difficoltà nel raggiungimento di determinate zone

Alla luce di questi elementi è opportuno ricordare, quando si confrontano i costi della bolletta del gas, di prendere in considerazione anche elementi quali il coefficiente C e la dislocazione geografica del consumatore finale.

Condizioni contrattuali Mercato Tutelato gas

Le condizioni contrattuali ed economiche per gli utenti che aderiscono al mercato tutelato del gas vengono esplicitamente riportate sul sito di ARERA. Come sopra accennato, a differenza di quanto accade per i fornitori del mercato libero, il costo della materia prima del gas metano viene aggiornato trimestralmente, presentando variazioni più o meno evidenti in base all’andamento dei mercati internazionali. Appare evidente, quindi, come aderire al mercato tutelato del gas possa comportare una differenza di costo della bolletta significativa con il trascorrere dei trimestri.

I principali fornitori del mercato libero, invece, offrono ai propri clienti la possibilità di godere del prezzo bloccato della materia prima per uno o due anni dalla data del contratto. In questo modo il consumatore vedrà cambiare in bolletta solamente le voci di costo relative ai consumi, senza che il prezzo del gas venga modificato con cadenza trimestrale. In conclusione, passare al mercato libero può portare un significativo risparmio economico sulla fornitura per gas domestica.

Vorresti un’offerta Luce e Gas attenta all’ambiente, ma anche al tuo risparmio?
PASSA A SORGENIA!
Perché sceglierci?

100% green100% Green
Tutta la nostra energia elettrica proviene da fonti rinnovabili.

100% digital100% Digital
Attivi l’offerta online e paghi le bollette con un click.

app sorgeniaL’APP su tua misura
Gestisci tutte le forniture e monitora i tuoi consumi.

programma fedeltà greenersIl Programma fedeltà Greeners
Per partecipare al nostro programma fedeltà e vincere tanti premi

nuovo Amazon block RESIDENZIALE luce&gas [aggregatore]

Con Next Energy Sunlight Luce&Gas hai energia elettrica da fonti rinnovabili e 100 di Sconto!**

 
1664908077
2022-10-04 20:27:57

2022-10-05 00:00:00
Oltre 450.000 clienti hanno scelto Sorgenia per Luce, Gas e Fibra
Vuoi scoprire le nostre offerte e ricevere il consiglio di un esperto?

Compila il form, ti ricontatteremo per darti tutte le informazioni che ti servono, gratuitamente e senza impegno.

Richiedi consulenza

**Sconto frazionato sulle bollette dei primi 12 mesi. Per maggiori informazioni leggi regolamento.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
Contratto luce e gas

Gli elementi da prendere in considerazione prima di sottoscrivere un contratto luce e gas sono numerosi e diversi sotto tanti punti di vista.

Leggi di più
Gas Napoli: quali sono i fornitori locali a cui affidarsi

In un’economia in cui molte famiglie hanno difficoltà a far quadrare il bilancio familiare, il risparmio energetico appare come una fonte d'acqua in un deserto di bollette.

Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore
logo sorgenia
Logo Sorgenia ×
COMINCIAMO!
Configura l’impianto fotovoltaico più adatto a te e inizia subito a risparmiare.

Prima di iniziare, abbiamo bisogno di un’informazione. Inserisci la provincia in cui vorresti installare il tuo impianto:

Milano (MI)
Milazzo (MI)
Taormina (MI)
CONFERMA