L'evoluzione della tecnologia, con la creazione di strumenti e di macchine sempre più complesse, inevitabilmente porta anche a una richiesta di un apporto energetico maggiore. Non solo gli strumenti elettrici hanno preso il sopravvento nelle nostre case, ma anche le città si sono trasformate, con una necessità energetica che venti anni fa non sarebbe stata neanche immaginata. L'energia è la base dell'evoluzione moderna. Grazie alla corrente infatti l'essere umano ha potuto evolversi verso realtà completamente innovative che esistono e vivono solo grazie ad essa. Sembrerebbe un concetto banale, ma immaginiamo il nostro mondo senza un computer, una televisione o senza i telefoni che vengono ricaricati con la corrente. E' qualcosa di incomprensibile.  Da tempo, le nazioni industrializzate del pianeta discutono sull'importanza di creare nuovi fonti che producano non solo energia rinnovabile, ma anche pulita e che non danneggi il nostro mondo inquinandolo. Negli ultimi cinquant’anni, l'attenzione quindi si è posta proprio alla natura con un futuro verso le nuove tecnologie energetiche.
 

Il futuro dell'energia
 

Si sente spesso parlare di fotovoltaico, energia eolica, energia idroelettrica, centrali a gas naturale, centrali geotermiche o energia delle maree. Se solo fino a pochi decenni fa sarebbero stati considerati aspetti quasi utopistici, oggi sono il fulcro del futuro del sistema energetico. L'Italia, per fare un esempio, è tra i primi paesi in Europa ad aver utilizzato l'energia idroelettrica come fonte di produzione. Ma l'attenzione non si pone solo sull'ambito della produzione dell'energia. Infatti quando si parla di un’evoluzione si fa riferimento anche al trasporto della stessa e la distribuzione di essa all'interno delle case. Il risparmio energetico è un concetto ampio che parte dalla catena di distribuzione e si consolida attraverso l'utilizzo di reti elettriche innovative, strumenti che permettono di far risparmiare i consumi, come le lampade a led, oppure di un controllo dei consumi. Ma come è possibile una situazione del genere? 
 

Smart Energy: cos'è
 

tys7t energetico negli ultimi tempi ha preso il nome di Smart Energy . Se si accede aI siti delle compagnie di distribuzione elettrica come Sorgenia, si evidenziano le famose tariffe eco sostenibili, definite anche smart, ovvero con un costo dell'energia più basso rispetto al consumo ordinario, perché si prevede non solo un utilizzo oculato della stessa, ma un contributo diretto dell'utente a migliorare la situazione energetica. L'esempio è quello delle energie rinnovabili, come il fotovoltaico e l'energia eolica. Lo stato Italiano ha finanziato e appoggiato le compagnie elettriche che permettevano e favorivano l'istallazione di pannelli fotovoltaici sui tetti, o di pale eoliche. Cambia il sistema energetico, dato che un utente, non prende più energia dalla rete elettrica principale ma la produce e la utilizza per il suo fabbisogno giornaliero. Quella che poi viene prodotta in eccesso, viene immessa nel sistema principale e può essere utilizzata da altri utenti a un costo ridotto rispetto alla ordinaria. I sistemi cambiano e la tecnologia ha permesso di realizzare tutto ciò. Quando si parla quindi di un sistema Smart Energy , si considera dunque un nuovo modo di rapportarsi alla fornitura di energia, con installazione di contatori intelligenti , che permettono di gestire i consumi e immettere nella rete le energie rinnovabili. Si sono invitate le famiglie a sostituire le vecchie lampadine con le luci a led o a basso consumo che permettono di illuminare una specifica area, ma con un apporto energetico minore.  Si sta raggiungendo un equilibrio che negli anni passati sarebbe stato inimmaginabile. Infatti anche se in proporzione il consumo dell'energia è aumentato, dall'altro lato, l'attenzione agli sprechi e l'accorta analisi dei fabbisogni energetici ha portato ha una riduzione dell'utilizzo dell'energia elettrica.  Le stesse città iniziano ad evolversi verso il mondo smart. Si inizia quindi a cercar di strutturare la rete elettrica di una piccola o grande centro abitato in modo da alimentarla in modo programmatico e intelligente riducendo gli sprechi e bilanciando i consumi in rapporto alle utenze e alle richieste.

 

Le tariffe luce e gas sostenibili
 

Le principali compagnie elettriche del paese ora forniscono tariffe scontate che prendono il nome di smart energy , con un costo ridotto rispetto a quella ordinaria. Le offerte presenti sul mercato sono tante e molto convenienti. Andiamo a vedere alcuni esempi di offerte e tariffe scontate.

  • Sorgenia: tra le prime società a porre attenzione al mondo dell'ecosostenibilità, offre delle tariffe agevolate per chi decide di sottoscrivere le sue offerte sull'energia pulita.
  • Enel: l'offerta prevista è quella di una tariffa fissa che corrisponde all'accesso al sistema E-Light, quindi di luce pulita e prevede un costo di 0,0419 euro per Kwh.
  • E.ON: anche la società tedesca che ha conquistato una buona fetta del mercato libero italiano offre una serie di tariffe per l'utilizzo di elettricità proveniente da fonti rinnovabili a un prezzo fisso come 0,0583 euro per Kwh.
     
Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.