Biogas

Coefficiente di conversione (C) DIRITTO ALL’ALLOCAZIONE PRIORITARIA O DIRITTO AP Densità relativa SBILANCIAMENTO COMPLESSIVO DEL SISTEMA O SCS Gas Naturale Liquefatto (GNL) ACQUIRENTE UNICO CODICE DI RIGASSIFICAZIONE GIORNO-GAS MODELLO DI CONVERSIONE DI ENTSOG Gas combustibile PIANO DI EMERGENZA GRTN REGOLAMENTO 459/2017 Rete elettrica SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA ARERA - AUTORITÀ DI REGOLAZIONE PER ENERGIA RETI E AMBIENTE PROGRAMMA GIORNALIERO O PRENOTAZIONE Megawatt (MW) ALTA TENSIONE PDR (Punto di riconsegna) ALLACCIAMENTO Contratto di vendita MISURATORE MULTIORARIO PORTALE CAPACITÀ (DI TRASPORTO) Tipologia di utenza altri usi CODICE DI STOCCAGGIO Fasce orarie PIATTAFORMA MGAS Punto di Scambio Virtuale o PSV MERCATO DEL GAS Punto di Rugiada degli idrocarburi TISG OPZIONE TARIFFARIA BASE Produzione di energia elettrica GLOSSARIO LUCE E GAS Domiciliazione bancaria AREA OMOGENEA (AOP) Accessibilità al gruppo di misura PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE (ROUND) Autoproduttore CAPACITÀ DI TRASPORTO DISPONIBILE O CAPACITÀ DISPONIBILE SMALL ADJUSTMENT Potere Calorifico Superiore o PCS BASSA TENSIONE (BT) Decreto Bersani CONFERIMENTO Dispacciamento CONTRATTO DI TRASPORTO Punto di Riconsegna CAPACITÀ DI TRASPORTO OPZIONE TARIFFARIA SPECIALE Media tensione (MT) PERIODO DI PUNTA Contatore o gruppo di misura INFRASTRUTTURA UE Gasdotto Esenzione TPA SERVIZIO DI DEFAULT TRASPORTO RETE DI PUBBLICO INTERESSE Autolettura FATTURAZIONE A CONGUAGLIO Impianti alimentati da fonti rinnovabili non programmabili INFRASTRUTTURA NON UE Anno Termico PIG POD (POINT OF DELIVERY) TIB Sm3 SBILANCIAMENTO PREVISIONALE DEL SISTEMA Potenza impegnata CLIENTE IDONEO Terna - Rete Elettrica Nazionale S.p.A. Contratto di vettoriamento PIATTAFORMA PRISMA Punto di Entrata RN Watt Rete di Trasporto Regionale Punto di Rugiada PORTALE MISURA Borsa elettrica Fatturazione stimata o in acconto PUNTO DI CONSEGNA ARERA - AUTORITÀ DI REGOLAZIONE PER ENERGIA RETI E AMBIENTE Codice Remi DISTRIBUZIONE Rete di distribuzione IMPRESA AUTORIZZATA Composizione molare Impianto fotovoltaico ALLOCAZIONE DISTRIBUTORE MJ CODICE DI RETE Altissima tensione NUMERO DI RIFERIMENTO DELL’ASTA Potenza disponibile BIOMETANO AREA DI PRELIEVO PRODUTTORE Livello massimo di potenza prelevata PORTALE M-GAS Bilanciamento ANNO DI RIFERIMENTO Misuratore orario POTENZA PRELEVATA OPZIONE TARIFFARIA TIPOLOGIA DI UTENZA DOMESTICO Biogas PREMIO D’ASTA Rete di Trasmissione Nazionale - RTN REGOLAMENTO 715/2009 Prezzo di Riserva TIVG GIGAWATT (GW) SEND OUT MASSIMO GIORNALIERO Stato del contatore Gas Naturale OPERATORE PRUDENTE E RAGIONEVOLE Letture rilevate DOCUMENTO RISCHI SPECIFICI Impianti alimentati da fonti rinnovabili programmabili ATTIVAZIONE DELLA FORNITURA DEPOSITO CAUZIONALE METODOLOGIA RELATIVA ALLE AREE OMOGENEE DI PRELIEVO GJ RN Indice di Wobbe CAPACITÀ RESIDUA Servizio di Fornitura di Ultima Istanza o Servizio FUI TIPOLOGIA DI USO CLIENTE FINALE SPECIFICA DI QUALITÀ

Gas costituito prevalentemente da metano e biossido di carbonio, ottenuto dalla digestione anaerobica di biomassa, dalla fermentazione anaerobica di rifiuti stoccati in discarica o dalla fermentazione anaerobica di fanghi prodotti in impianti deputati esclusivamente al trattamento delle acque reflue civili e industriali.

Il biogas rappresenta ormai una delle fonti alternative maggiormente utilizzate per la produzione di energia rinnovabile. Il biogas, infatti è un gas totalmente naturale poiché viene ottenuto dalla fermentazione anaerobica di biomasse che possono avere diverse origini.

Da cosa è composto il biogas

Il biogas può contenere sostanze di diverso tipo, tuttavia, la composizione principale è data dal biometano, dall'anidride carbonica e da piccole quantità di idrogeno, idrogeno solforato, ossido di carbonio, azoto e ammoniaca. Il biogas, inoltre, può trovare due origini differenti, ossia provenire da biomasse vegetali, da sostanze di origine animale e perfino da rifiuti. Ecco perché la composizione del biogas varia in base alla provenienza dello stesso. Grazie all'alto grado di calore insito nel biogas è facile che questo venga convertito in elettricità e calore. Tra le altre caratteristiche del biogas si hanno l'assenza di odore e il valore agronomico che rende il gas migliore di altri. Per questi motivi l'Unione Europea ritiene questa sostanza una fonte energetica rinnovabile da promuovere per diminuire l'inquinamento e il conseguente effetto serra.

Biomasse utilizzabili per la produzione del biogas

Non tutte le sostanze possono produrre il biogas. La normativa, infatti, prevede che possono essere utilizzate le biomasse relative alla parte biodegradabile dei prodotti provenienti dall'agricoltura, come le sostanze animali e vegetali, dalla silvicoltura, dalle industrie connesse e dai rifiuti industriali e urbani. In particolare, possono essere usate le biomasse di determinati scarti di settori specifici come quello agroindustriale, zootecnico, della produzione agricola, dei rifiuti solidi organici e delle colture dedicate. Per la produzione di biogas devono essere rispettati determinati requisiti. In particolare, la biomassa deve essere stoccata in appositi serbatoi ermeticamente chiusi e coibentati con un PH intorno al valore sette e una temperatura che varia dai trentacinque ai cinquantacinque gradi a seconda della sostanza inserita. Le sostanze rimarranno nella parte bassa del serbatoio mentre il gas risalirà in superficie grazie al processo della fermentazione che richiede un periodo che va dai quattordici ai trenta giorni.

I vantaggi dell'utilizzo del biogas

Utilizzare e produrre il biogas comporta una serie di vantaggi importanti legati prevalentemente all'ambiente. In primo luogo, infatti, il biogas riduce le emissioni di anidride carbonica nell'aria, come invece avviene nella combustione fossile, poiché la combustione necessaria alla produzione del biogas non necessita di anidride carbonica aggiuntiva ma utilizza quella già presente nelle sostanze originarie che danno vita alla nascita di questo gas biologico. Un altro vantaggio legato al biogas è legato al fatto che, per la produzione, viene utilizzato del materiale cosiddetto di scarto che altrimenti rimarrebbe inutilizzato provocando ulteriore inquinamento. L'utilizzo di sostanze già esistenti, inoltre, permette di diminuire l'approvvigionamento e la distribuzione del combustibile tradizionali di origine fossile. Anche la diffusione del metano che viene emesso in maniera naturale durante il processo di decomposizione delle sostanze animali e vegetali viene ulteriormente diminuito provocando un impatto migliorativo sull'ambiente e sull'aria.

Un ulteriore vantaggio, infine, è dato dalla possibilità di utilizzare, come fertilizzante di eccellente derivazione, la biomassa che residua dopo il processo di digestione anaerobica, evitando così ulteriori scarti.

LA TUA ENERGIA 100% GREEN.

Passa a Sorgenia e scopri l'offerta pensata su misura per te.

100% ENERGIA
DA FONTI RINNOVABILI

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.
PIATTAFORMA MGAS
Leggi di più
POTENZA PRELEVATA
Leggi di più
Hai altre domande? Chiedi al nostro consulente
operatore