Una delle preoccupazioni più pressanti per gli utenti delle forniture energetiche è quello relativo al pagamento delle bollette : si tratta, chiaramente, di un'incombenza che può richiedere di tenere a mente scadenze e preventivare la necessità di pagare con una pluralità di metodi. Per questo motivo, è opportuno vagliare tutti i possibili modi in cui è possibile pagare le bollette, individuando caratteristiche, vantaggi e svantaggi di ciascuno.

Le diverse alternative per il pagamento delle bollette

Oggigiorno esistono moltissimi modi per poter adempiere al pagamento delle utenze domestiche: finiti i tempi in cui era necessario rivolgersi all'ufficio postale, con code interminabili anche per le commissioni periodiche. Ovviamente, la possibilità di pagare con bollettino postale è ancora possibile, quanto meno per le offerte di quelle compagnie che prevedono ancora questo metodo di pagamento. Va però detto che esistono molte altre alternative, alcune delle quali, peraltro, permettono di risparmiare tempo e denaro, anche grazie al fatto che molti di questi non prevedono commissioni e quindi costi extra da aggiungere al costo della fattura da versare. Per questo motivo, distingueremo i diversi metodi in due gruppi.

Pagamento delle bollette con commissioni

Tendenzialmente, i metodi tradizionali di pagamento delle bollette prevedono dei costi di commissione che, come anticipato, possono aggiungere altro denaro a quello che avremmo speso normalmente per la bolletta. Tra questi, il circuito tradizionale delle Poste Italiane è quello a cui ancora molti utenti si rivolgono, mediante il versamento con bollettino postale: in questo caso, però, oltre al costo della bolletta viene applicata la commissione pari ad 1.50 euro. Anche il versamento mediante Postamat (gli Atm delle Poste Italiane, caratterizzate dagli sportelli color giallo) o con il proprio account Poste Italiane (con il cd. bollettino online) prevede delle commissioni, anche se inferiori: si parla, in questo caso di 1 euro per ogni operazione. Una delle alternative maggiormente in voga, che permette di evitare le code che normalmente affollano gli uffici postali è quello del versamento tramite Ricevitorie Sisal Pay o altre assimilabili, normalmente disponibili presso bar e tabaccherie. In questo caso, tuttavia, la commissione applicata sarà pari a 2 euro. È possibile pagare le bollette delle utenze domestiche anche in banca. Tuttavia, a questo proposito va specificato che le banche possono essere o meno convenzionate con il nostro fornitore: in questo secondo caso, al versamento verranno anche applicate le commissioni.

Metodi di pagamento senza commissioni

Venendo alla descrizione del secondo gruppo di metodi di pagamento, la caratteristica comune ad entrambi è nell'assenza di costi aggiuntivi per il versamento. Uno dei metodi più efficaci è senz'altro quello di operare mediante il sito web del medesimo fornitore: alcune società, infatti, mettono a disposizione un'area utente che permette al cliente di pagare, senza alcuna commissione, le proprie bollette per le utenze domestiche. Ovviamente, in questo caso sarà necessaria la previa registrazione e, attraverso il riconoscimento (solitamente dietro inserimento del proprio codice cliente), si avrà accesso allo storico dell'utenza, da cui risalire alle bollette già saldate e a quelle da pagare. Normalmente, inoltre, le bollette con questo metodo vengono emesse in formato elettronico, e quindi senza emissione cartacea. Una variante di questo sistema, che comporta il pagamento con carta di credito o di debito, è quello di autorizzare il proprio fornitore ad addebitare le fatture relative all'utenza direttamente su conto corrente (si parla in questo caso di Addebito Diretto SDD) o sulla propria carta di credito: in entrambi i casi si risolvono molti problemi, sia perché ci si può liberare dalla necessità di ricordare le scadenze (è, infatti, lo stesso fornitore a provvedere all'addebito), dal peso di dover fare code o file e, soprattutto, dalla necessità di pagare le commissioni per ogni operazione.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.