Che cos’è la Tutela Simile e chi può sceglierla

La cosiddetta “Tutela Simile”, definita dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (Aeegsi) con delibera 369/2016/R/eel del 7 luglio 2016, costituisce un’opportunità importante di avvicinamento graduale al mercato libero dell’energia per i consumatori e per le piccole imprese ancora riforniti in regime di Maggior Tutela. Sarà così possibile sperimentarne le offerte in un contesto vigilato dall’Autorità e con regole “simili” a quelle garantite dal mercato della Maggior Tutela.

Risparmia ora

 


QUANDO È VALIDA E QUANTO SI PUÒ RISPARMIARE


L’adesione volontaria al regime della Tutela Simile è possibile dal 1° gennaio 2017 al 30 giugno 2018: in questo periodo i consumatori che non hanno mai scelto prima il proprio fornitore possono decidere di sottoscrivere un contratto di energia elettrica con uno degli operatori ammessi sulla base di una serie di requisiti mandatori stabiliti dall’AEEGSI.

Quella cui aderiscono in questa fase è dunque un’offerta del mercato libero, ma con una struttura contrattuale standard, definita dall’Autorità, in condizioni di trasparenza e semplicità.

Il risparmio per un cliente in Tutela Simile è legato a uno sconto definito da ciascun operatore, riconosciuto sulla prima fattura, e diversificato tra famiglie e piccole imprese.


SORGENIA E LA TUTELA SIMILE
 

Sorgenia ha scelto di diventare fornitore della Tutela Simile, nella convinzione che questa rappresenti un passaggio importante nell’evoluzione del mercato dell’energia e uno strumento di aiuto per l’avvicinamento dei consumatori al mercato libero.

Per sottoscrivere l’offerta di Tutela Simile è necessario accedere al sito centrale di Acquirente Unico dedicato a questo mercato.

 

2017-12-06 00:00:01 now: 2017-12-14 10:49:11

16 dicembre 2017 in Piazza Castello. Milano Canta la sua Energia!