DEFINIZIONE
È un contatore per la rilevazione e la registrazione dell'energia elettrica immessa e prelevata nelle fasce orarie F1, F2, F3.
 


Contatori di energia elettrica: di cosa si tratta?

Il contatore, conosciuto anche con il nome di misuratore, nel campo dell'energia elettrica è uno strumento idoneo alla registrazione della quantità di energia consumata da una qualunque utenza. Lo strumento si avvale di un meccanismo ad ingranaggi il quale permette di poter leggere attraverso un display la cifra corrispondente ai kilowatt consumati. Con il corso dell'evoluzione tecnologica questo strumento è diventato sempre più preciso dando la possibilità ai consumatori e alle società che si occupano del controllo di ottenere una stima dei consumi sempre più puntuale. Essi, poiché elettronici, vengono gestiti dal fornitore il quale potrà, anche a distanza, controllare i dati relativi alla fornitura.

Tipologie di contatori

Sul mercato sono disponibili molteplici tipologie di misuratori che si distinguono tra elettronici e tradizionali. Quest'ultimi non registrano a fasce orarie o per ora. Per ciò che concerne la prima tipologia, la più diffusa nel campo della fornitura di energia elettrica, è possibile trovarne tre varianti:

• contatore/misuratore elettronico orario: questo strumento è in grado di monitorare e registrare i valori corrispondenti ai consumi dell'utenza alla quale è collegato ogni ora garantendo una stima precisa del consumo e dando la possibilità di valutare i picchi che esso subisce;

• contatore/misuratore elettronico monorario: questo strumento, non avendo subito una riprogrammazione, non è in grado di svolgere una misurazione dei consumi ora per ora;

• contatore/misuratore elettronico multiorario: questo strumento è in grado di misurare il consumo di una determinata utenza di differenti fasce orarie.

Cos'è un misuratore multiorario?

Come accennato in precedenza, il misuratore multiorario è uno strumento per la misurazione e la registrazione dell'energia elettrica consumata in diverse fasce orarie generalmente definite F1, F2 e F3. Questo strumento di monitoraggio è stato inserito da poco tempo nell'ambito della gestione dei consumi delle utenze. Infatti, le tecnologie di cui è dotato permettono di avere un calcolo più preciso dei valori di consumo. La precisione del misuratore multiorario rientra nella classe dell'1% per quanto concerne le forniture a Media Tensione mentre, per quelle ad Alta Tensione la classe corrisponde allo 0,5%. Dunque la precisione di questo misuratore si può definire costante sia per alti carichi che per bassi carichi. Questi valori corrispondono ad uno standard generale. Ogni azienda produttrice può presentare ai propri clienti un prodotto con caratteristiche analoghe a quelle appena citate. Sul display del cosiddetto misuratore multiorario, dunque, oltre alle generiche informazioni, sarà possibile visionare altresì la fascia oraria nel momento in cui si consultano i dati di consumo. Quindi, supponendo di consultare i dati nel momento della giornata che corrisponde alla fascia F1, sul monitor compariranno i dati relativi ai consumi avvenuti esclusivamente in quell'arco di tempo. È opportuno sottolineare che nei dati presenti sul display del misuratore multiorario sono riportati anche quelli relativi all'energia attiva e quella reattiva consumata nelle diverse fasce. Nello specifico, per quanto riguarda l'energia attiva, i dati relativi ai consumi verranno indicati con la lettera A seguita da numeri (A1, A2 e A3) mentre quelli relativi alla seconda tipologia, ovvero quella reattiva, verranno riportati con la lettera R seguita da numeri (R1, R2 e R3). Sul display, inoltre, sarà possibile consultare i dati relativi alla massima potenza assorbita nelle fasce orarie indicati con P1 pot max, P2 pot max e P3 pot max.

N.B. Fonti: I contenuti pubblicati nel presente articolo sono liberamente reperiti online su portali d’informazione come arera.it, servizioelettriconazionale.it, wikipedia.it ed i principali organi d'informazione giornalistici.

Il presente documento è aggiornato al 3 ottobre 2018.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.