Caratteristiche delle offerte luce per aziende

Le offerte disponibili per le aziende comportano la possibilità di stabilire un prezzo fisso avente una durata determinata; in questo caso, il costo non verrà influenzato dalle fluttuazioni di mercato e la bolletta sarà calcolata esclusivamente in base ai consumi.

Inoltre oggi è possibile la gestione online di tutte le operazioni relative ai pagamenti, si può optare per l’addebito automatico sul conto corrente e scegliere di ricevere le fatture in via telematica.

Le agevolazioni previste per le aziende sulla luce sono diversificate a seconda che si tratti di:

  • professionisti con partita IVA;
  • negozi;
  • piccole imprese;
  • medie imprese;
  • grandi imprese.

Per quanto riguarda queste ultime, solitamente i fornitori di energia elettrica offrono soluzioni mirate e molto vantaggiose, che un consulente ben formato illustrerà alle società interessate.

Le offerte di luce per aziende sul mercato

Grazie alla liberalizzazione del mercato, per quel che riguarda le forniture di servizi energetici, si ha non soltanto una diminuzione generale dei prezzi per tutte le utenze, ma anche la possibilità di scegliere tra una grande vastità di offerte che i diversi fornitori propongono.

Le principali compagnie che attualmente offrono pacchetti promozionali e speciali offerte dedicate alle aziende per la fornitura di energia elettrica, sono infatti molte. 

Vediamo quali sono:

  • Edison: questa compagnia, molto conosciuta, propone per le aziende e per i possessori di partita Iva un blocco del prezzo per 24 mesi con uno sconto speciale relativo ai consumi qualora si superino i 10.000 kWh all’anno. I costi di attivazione sono pari a zero e non è necessario nessun intervento al contatore
  • Enel Energia: per le piccole e medie imprese sono disponibili varie formule accomunate dalla garanzia di uno sconto del 100% sull’energia consumata per il primo mese e un prezzo bloccato per tutto il primo anno. La promozione di Enel Energia comprende un’offerta tariffaria bioraria basata su due fasce di prezzo agevolate per le aziende che utilizzano energia elettrica specialmente nelle ore notturne e nel fine settimana.
  • Enigaseluce: la compagnia offre una fornitura di energia elettrica per aziende che prevede una spesa minore nel secondo e nel terzo anno, inoltre, per il primo anno è previsto un contributo al consumo di 0,067 euro per kWh.
  • Sorgenia: le promozioni proposte da Sorgenia distinguono piccole e medie imprese che realizzano consumi fino a 30.000 kWh all’anno prevedendo un bonus di 60 euro per il primo mese; il prezzo inoltre è bloccato per un anno. Per le grandi aziende l’offerta riguarda la scelta tra 4 diversi profili stabiliti in base ai consumi reali e legati all’andamento del PUN ossia del prezzo unico nazionale legato al mercato elettrico nazionale. Si può optare anche tra 5 soluzioni che permettono di variare il profilo del prezzo in ogni momento.
  • E. ON: questa compagnia propone varie soluzioni per le aziende tra cui il blocco del prezzo per un anno e uno sconto del 10% sul consumo di energia elettrica nei primi sei mesi.
  • Iren: propone sia offerte per consumi fino a 50.000 kWh all’anno con un prezzo che varia in base alle fasce orarie ed è bloccato per un anno e promozioni per consumi fino a 30.000 kWh all’anno con prezzo dell’energia mono orario e fisso per la durata di un anno.
  • Acea: l’offerta alle azienda prevede un prezzo bloccato per 24 mesi, l’attribuzione di uno speciale bonus nei confronti dei clienti più fedeli, ed infine anche uno sconto del 100% per i consumi del primo e del dodicesimo mese di fornitura.
  • Energrid: l’offerta della compagnia Energrid comprende un prezzo bloccato per 2 anni e una bolletta basata sui consumi reali insieme alla garanzia di un servizio clienti sempre a disposizione.
  • Consortium: il prezzo in questo caso è bloccato per un periodo di 12 mesi, il cliente può scegliere tra 4 fasce di consumo annuo e l’invio della fattura avviene via e-mail.
  • Illumia: la compagnia prevede a favore di piccole e medie imprese, un blocco del prezzo sulla componente energia della durata di 3 anni ed è possibile, attraverso il pagamento di un piccolo canone mensile, inserire l’opzione che applicherà in automatico e a seconda della convenienza economica, la fascia di tariffazione bioraria o mono oraria.
  • Hera: offre a favore di PMI un prezzo invariato per 2 anni se l’attivazione del servizio è compiuta tramite l’apposita area web mentre negli altri casi il prezzo è bloccato per una durata di 12 mesi. I prezzi dell’energia offerti da questa compagnia risultano molto convenienti in quanto si identificano con il costo fissato dal mercato all’ingrosso dell’energia; tra le novità dedicate alle imprese è presente un pacchetto ideato a sostenere giovani imprenditori nella fase di avviamento dell’attività aziendale con la fornitura di energia a prezzi agevolati e altri servizi essenziali come internet, telefonia e servizi ambientali.
  • Engie: comprende offerte per PMI che fissano il prezzo dell’energia per 2 anni e ne prevedono una graduale diminuzione ogni 8 mesi. Esiste la possibilità anche di optare per un prezzo indicizzato con l’opzione di variare la tipologia di indicizzazione durante il corso del contratto.

Come è possibile notare, ognuna di queste offerte propone un periodo di prezzo bloccato. Questo grazie alla nuova tariffa PLACET, stabilita dall’Autorità di competenza e che rappresenta un grande vantaggio sia per le imprese sia per gli utenti privati. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Cos'è l'offerta PLACET

Come abbiamo accennato, l’offerta PLACET è una nuova opzione presente sul mercato che i fornitori devono obbligatoriamente proporre nel proprio ventaglio di opzioni. Il nome è l’acronimo di Prezzo Libero a Condizioni Equiparate di Tutela e si tratta di una nuova offerta che è stata introdotta direttamente dall’Autorità dell’Energia Elettrica e Gas ed è presente sul mercato energetico da marzo 2018.

In cosa consiste?

L’offerta Placet riguarda sia i servizi luce che gas e prevede che il prezzo sia formato da: una quota fissa, espressa in €/cliente/anno, e una quota energia che varia in base alla proporzione dei volumi prelevati per quel che riguarda l’energia elettrica e il gas (e che saranno espressi rispettivamente come €/kWh e €/Smc). Inoltre, le opzioni previste per questa offerta sono due:

  • A prezzo variabile: in cui l’offerta verrà aggiornata secondo le variazioni dei prezzi in vigore sul mercato all’ingrosso;
  • A prezzo fisso: in cui il prezzo resta bloccato per tutto il primo anno.

A seconda delle preferenze e delle esigenze, è quindi possibile scegliere l’offerta più adatta.

Le agevolazioni per chi sceglie le fonti rinnovabili

Tutte le opzioni di fornitura che si affidano a fonti rinnovabili di energia offrono maggiori agevolazioni per le aziende che preferiscono una fornitura basata su energia pulita e sostenibile per l'ambiente. Sul web è possibile tramite appositi motori di ricerca valutare le diverse tariffe per la fornitura di energia elettrica a favore di aziende; primo fra tutti è il servizio "Trova offerte" istituito dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas (Aeeg) che rende possibile il confronto in tempo reale delle numerose tariffe offerte attualmente dagli operatori emergenti sul mercato.

 

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.