LAVORIAMO OGGI PER L'ENERGIA DI DOMANI

Siamo impegnati per produrre oggi, in modo efficiente, un’energia disponibile in ogni ora del giorno e in ogni giorno dell’anno.
Stiamo realizzando nuovi impianti da fonti rinnovabili per contribuire a rendere ancora più verde il parco di generazione nazionale.
Sempre, portiamo vantaggi alle comunità locali e adottiamo le tecnologie più evolute e sostenibili.

 

 

È grazie all’energia nelle nostre case e nelle nostre città che oggi – nei Paesi sviluppati – possiamo muoverci, comunicare, lavorare, ma anche curarci e nutrirci. Proprio come l’acqua, o il cibo, l’energia è un bene primario e irrinunciabile

Ma produrre energia può avere impatti negativi sul nostro Pianeta, soprattutto quando viene generata usando le cosiddette “fonti fossili”, come il carbone, la cui combustione rilascia anidride carbonica e altri “gas serra”, che contribuiscono ad aumentare la temperatura della Terra. Il surriscaldamento globale, quindi lo scioglimento dei ghiacci e la desertificazione di aree sempre più vaste, mette a rischio molti territori e la stessa sopravvivenza di piante e animali, danneggiando in modo pesante anche l’uomo.

63%

Peso della CO2 sul
riscaldamento globale

+1,7%

Crescita emissioni
CO2 nel 2018

+1,3% anno

Domanda mondiale
di energia al 2040

Garantire l’energia necessaria alla vita quotidiana e insieme combattere il cambiamento climatico è oggi una sfida cruciale. Le linee guida tracciate a livello internazionale ribadiscono come l’unica soluzione percorribile sia un ripensamento radicale del nostro modello di sviluppo. Nella produzione di energia, è fondamentale muoversi verso sistemi di produzione e di consumo che portino a una crescente riduzione dei combustibili fossili, a un uso sempre più efficiente dell’energia e a un impiego sempre più massiccio delle fonti rinnovabili.

Questa “transizione energetica” è una strada obbligata, ma non è certo facile. Nonostante il loro impiego crescente, oggi le fonti rinnovabili non sono in grado di soddisfare da sole la richiesta di energia necessaria per la vita quotidiana di una città o di un Paese. Ancora non abbiamo soluzioni tecnologiche che permettano di accumulare energia su vasta scala, ad esempio per conservare l’energia fotovoltaica prodotta di giorno e usarla di notte per illuminare un’intera città o alimentare un ospedale.

Per questo noi di Sorgenia abbiamo costruito impianti di generazione in grado di entrare velocemente in funzione nel momento in cui diminuisce la produzione da fonti rinnovabili, realizzati con una tecnologia che garantisce la massima compatibilità ambientale, ad esempio dimezzando le emissioni di C02: il ciclo combinato a gas naturale.

Allo stesso tempo, lavoriamo per realizzare nuovi impianti da fonti rinnovabili, sempre scegliendo le tecnologie più evolute e capaci di assicurare la massima sostenibilità ambientale.

In tutti i casi, sviluppiamo i nostri impianti confrontandoci con le comunità dei territori coinvolti, garantendo ricadute positive nel segno di una “economia circolare”: ad esempio, nei nostri impianti a biomasse recuperiamo scarti di lavorazione agricola altrimenti non smaltibili, o cediamo il calore geotermico residuo alle attività industriali locali, che lo possano impiegare nei processi produttivi.

 

Ciclo combinato

Scopri di più

Fonti rinnovabili

Scopri di più