Sorgenia anima i supereroi dei Giochi senza barriere. Bebe guida la propria squadra alla vittoria

 

15 giugno 2018 - È andata in scena ieri sera allo Stadio dei Marmi di Roma una grande festa dello sport e dello spettacolo. I Giochi senza barriere, la manifestazione per l’integrazione e la promozione dello sport paralimpico organizzata dall’associazione art4sport Onlus, ha visto coinvolti molti personaggi di spicco del mondo sportivo, musicale e dello spettacolo e alcuni sponsor, tra cui Sorgenia. La digital energy company ha rinnovato la collaborazione con la campionessa paralimpica Bebe Vio e partecipa per il secondo anno all’evento nato su iniziativa della sua famiglia.

Sorgenia ha curato lo spettacolo dei giochi di luci, presentando gli otto supereroi cui questa edizione si è ispirata. Molto spesso, infatti, i ragazzi di art4sport e, più in generale, gli atleti paralimpici sono visti come supereroi, specie dai bambini con disabilità. Attraverso un racconto emozionante fatto di luci, proiezioni, musica, una voce narrante ha guidato lo sguardo del pubblico dalla visione d’insieme dello stadio ai protagonisti assoluti dell’evento.

Dal buio iniziale, infatti, grazie a effetti di luce e mappature laser, i marmi dello stadio sono stati proiettati a centro campo e si sono poi trasformarti negli otto totem che, una volta svelati, hanno mostrato i supereroi protagonisti della serata.

Otto le squadre provenienti da altrettante città d’Italia (Torino, Milano, Treviso, Livorno, Fano, Assisi, Roma, Oristano), composte da adulti e bambini, disabili e normodotati insieme, si sono sfidate insieme agli ospiti. La serata si è conclusa con la vittoria di Roma, capitanata da Bebe, Martìn Castrogiovanni, Paola Turci e Carlo Molfetta, e sponsorizzata da Sorgenia. In squadra anche l’Ad di Sorgenia Gianfilippo Mancini che ha commentato: “Abbiamo partecipato per il secondo anno consecutivo a questa manifestazione per noi speciale, mettendoci tutta l’energia di cui siamo capaci. Condividiamo lo spirito che muove i Giochi senza barriere e siamo felici di aver contribuito a sostenere obiettivi nobili finalizzati a promuovere la conoscenza e la pratica delle attività paralimpiche in Italia, nonché migliorare la qualità della vita di bambini e ragazzi portatori di protesi di arto e utilizzare lo sport come terapia per giovani con disabilità fisiche”.

Nella serata presentata anche quest’anno dal Trio Medusa, oltre a Bebe Vio hanno partecipato tanti sportivi: Demetrio Albertini, Martin Castrogiovanni, Jury Chechi, Massimiliano Rosolino, Valentina Vezzali. Tra i grandi nomi della musica italiana, Lorenzo Baglioni, Benji & Fede, Elodie, Fedez e Paola Turci. Inoltre, erano presenti Martina Colombari, Paolo Conticini, Sofia Viscardi e i ragazzi di Amici.

 

Sorgenia - Ufficio stampa Diesis Group
Giorgio Tedeschi | Valentina Colombo
Tel. 02 62693.1
sorgenia@diesis.it

2017-12-22 00:00:01 now: 2018-11-16 14:51:48