FAQ E DOCUMENTI UTILI

Consulta le domande più frequenti e scopri tutti i vantaggi dei nostri servizi

Rimborsi

Come ricevo il rimborso?

Il rimborso può avvenire in due modi:

1. Se al momento della tua richiesta è presente un'altra bolletta non ancora scaduta su cui è attivo l'addebito automatico, sul tuo conto ti verrà addebitata sola la differenza tra le due bollette.

Ad esempio:

Se Mario ha ricevuto una nota credito di 25 euro e successivamente riceve una bolletta di 40 euro, alla scadenza verrà addebitata sul conto di Mario solo la differenza, quindi 15 euro.

2. Se invece al momento della tua richiesta ci sono altre bollette ancora da saldare oppure hanno come metodo di pagamento il bollettino postale o il bonifico, le alternative sono:

  • Se hai vecchie bollette non pagate, lo useremo per coprirle.
     
  • Puoi chiedere di ricevere un bonifico bancario all’intestatario e all’IBAN da te indicato. Lo riceverai al massimo 15 giorni dopo la tua richiesta.
     
  • Puoi chiedere di ricevere un assegno, che ti arriverà dopo circa 15 gg lavorativi dalla richiesta di rimborso. Ricorda che gli assegni postali sono equivalenti ad un assegno circolare, ma devono essere incassati entro 60gg dalla data di emissione. La scadenza è indicata sull’assegno stesso e oltre quella data la banca non accetta più l’assegno.

Guarda il video

 

TUTORIAL E APPROFONDIMENTI

La nostra strategia si fonda su un modello flessibile di produzione e gestione dell’energia, per accelerare la transizione energetica del nostro Paese.