DEFINIZIONE
Il programma comunicato dagli Utenti al Trasportatore per ciascun Giorno-gas relativamente alle quantità di gas immesse e prelevate dalla rete di trasporto (traduce il termine anglosassone "nomination").
 



Il Programma giornaliero (o prenotazione , dall'inglese "nomination") indica la programmazione comunicata per ciascun giorno-gas da parte di coloro che usufruiscono del servizio di trasporto della materia prima e concerne il quantitativo di gas che viene immesso o prelevato dalla rete di trasporto durante il medesimo arco temporale.

La necessità della programmazione

Il sistema della programmazione o della prenotazione è utilizzato sia al livello della distribuzione nazionale che di quella locale. In tal senso, i Codici di Rete delle aziende di distribuzione (per quella nazionale si fa riferimento al Codice di Rete di Snam Rete Gas) prevedono specificamente le modalità con le quali gli operatori/utenti del servizio di trasporto provvedono ad effettuare le comunicazioni sui diversi piani di utilizzo delle infrastrutture, tanto dal punto di vista dei quantitativi di gas immessi quanto di quelli prelevati. In particolare, il sistema della programmazione serve alle aziende di trasporto per conoscere tempestivamente e con precisione i quantitativi di gas che circolano, per un dato periodo, sulla rete medesima. Ciò è funzionale alla programmazione delle attività da parte del distributore, oltre a favorire la gestione dei flussi e consentire l'efficiente adempimento rispetto agli obblighi derivanti dal servizio di bilanciamento. Questo spiega perché i singoli Codici di Rete prevedano le modalità di comunicazione dei programmi di trasporto dei diversi utenti, descrivendo in dettaglio i quantitativi interessati e le scadenze per la presentazione dei relativi piani.

I diversi programmi

Al fine di intensificare le possibilità di conseguire le accennate finalità di controllo e ottimizzazione della gestione, il Codice di Rete può prevedere diverse forme di prenotazione della capacità di trasporto o del quantitativo di materia prima immessa e prelevata dalla rete. Una prima forma è quella della prenotazione annuale di capacità: entro un termine stabilito dal Codice di Rete, gli utenti sono tenuti a comunicare al distributore il programma annuale di prenotazione della capacità di trasporto per l'anno successivo, indicando le stime attendibili dei quantitativi mensili di gas espressi in Sm3 per i diversi punti di consegna e riconsegna presso i quali risulta attivo il conferimento della detta capacità. E' naturale che detti programmi devono risultare congruenti rispetto ai limiti quantitativi delle capacità di trasporto conferite a ciascun utente, con l'applicazione, secondo quanto richiesto dalla Delibera dell'Autorità energetica 6/2005, di un coefficiente di riduzione sul quantitativo effettivamente conferito. Nel caso in cui gli utenti non provvedano a comunicare il programma annuale, il distributore ha facoltà di attribuire al fornitore medesimo un quantitativo di prenotazione equivalente a quello prodotto per l'anno precedente, salvi i calcoli di riduzione già previsti per interventi sulla rete e in considerazione delle eventuali domande di conferimento (o di incremento di capacità) provenienti da altri operatori. Allo stesso modo, gli utenti sono tenuti ad aggiornare i programmi annuali di prenotazione quando si verifichino mutazioni nelle capacità conferite (perché oggetto di trasferimenti o cessioni ad altro operatore) o risultino comunque quantità mensili di flusso diverse rispetto a quelle oggetto di comunicazione. Una variante di questo piano è quello di carattere mensile. Anche in questo caso, l'utente ha l'onere di prenotare mensilmente la capacità di trasporto entro un giorno stabilito dal Codice di Rete, con contestuale indicazione dei quantitativi di gas che transitano in entrata o in uscita sulla rete infrastrutturale considerata.

La prenotazione e il programma giornaliero

Per quanto concerne, più nel dettaglio, i programmi giornalieri, i Codici di Rete stabiliscono generalmente che gli utenti debbano aggiornare quotidianamente le capacità di trasporto previste nel calcolo mensile, effettuando la prenotazione relativa (solitamente) entro le 12.00 del giorno-gas vigente, con effetti fino al giorno-gas successivo. Nella comunicazione, l'utente deve indicare i quantitativi di gas in Sm3 oggetto di passaggio rispetto alla capacità di trasporto conferita: ne risulta che l'utente non può prenotare un quantitativo volumetrico che eccede quello risultante dalla capacità conferita, sempre tenendo conto delle possibili riduzioni applicabili giorno per giorno. Questo parametro è soggetto ad una verifica giornaliera da parte dell'ente di distribuzione, il quale controlla che la prenotazione rientri nei limiti di capacità consentita per ciascun utente. Se la verifica in questione è positiva, avviene un'assegnazione del piano della capacità di trasporto oggetto di programma giornaliero. Viceversa, se si verifica in negativo, la società di distribuzione provvede tempestivamente a richiedere all'utente una modifica della prenotazione. Nel caso l'utente interessato non provveda nel termine assegnato, la società di distribuzione applicherà i quantitativi prenotati nel giorno-gas precedente, facendo comunque riferimento alla media giornaliera risultante dal programma mensile, se presente.

N.B. Fonti: I contenuti pubblicati nel presente articolo sono liberamente reperiti online su portali d'informazione come arera.it, servizioelettriconazionale.it ed i principali organi d'informazione giornalistici.

Il presente documento è aggiornato al 3 dicembre 2018.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.