Luce e Gas Napoli: quali sono i fornitori locali di energia elettrica e gas

Fornitori e distributori a Napoli

Risparmia ora



Quando si deve fare un nuovo allaccio di gas o di energia elettrica a Napoli o semplicemente si deve richiedere un nuovo contratto, è necessario contattare il distributore o il fornitore a seconda dei casi. Spesso si fa confusione tra queste due figure, ossia tra le società di distribuzione e di fornitura per cui può accadere di rivolgersi alla società sbagliata che, tuttavia, rimanda sempre a quella che può soddisfare le esigenze del consumatore.  Va quindi ricordato che il distributore di gas o energia è quella società che effettua il trasporto della materia energia fino all'utenza, ossia all'impianto dell'appartamento, dell'ufficio, del negozio o di altro. Il distributore è inoltre responsabile della gestione del contatore del quale è anche proprietario. Sta a questa società, quindi, il controllo dei consumi e del calcolo degli stessi.  Il fornitore, invece, è la società che la società che vende la materia energia, sia essa sotto forma di energia elettrica o di gas metano. Il cliente ha solitamente contatti esclusivamente con il fornitore e raramente con il distributore. Grazie al libero mercato, il fornitore di energia e di gas può essere scelto del consumatore, che valuterà i tipi di offerte che vengono proposte dal vari fornitore e sceglierà quella a lui più congeniale. Si potrà decidere di optare per un fornitore che offre il solo servizio di gas o quello di corrente elettrica oppure scegliere una società in grado di garantire entrambi i servizi. Fino al 2019 sarà anche possibile optare per il servizio di maggior tutela, che garantisce un prezzo tutelato e calcolato dall'Autorità per l'Energia Elettrica, il Gas e il Servizio Idrico (AEEGSI) a seconda dei costi di mercato della materia prima.  Il distributore, invece, non può essere scelto: sia per la luce che per il gas vi è l'obbligo di affidarsi al distributore di zona.

  

Scegliere un fornitore a Napoli per il servizio di gas e luce
 

Scegliere un servizio di fornitura per gas e luce a Napoli è molto semplice. Infatti, il fornitore delle utenze può essere selezionato tra molte possibilità, ossia tra tutti i fornitori che operano sul panorama nazionale. Prima di scegliere il proprio distributore, tuttavia, bisogna analizzare due differenti casi, ossia si ha già un contratto di fornitura oppure si è appena effettuato un allacciamento e quindi non si ha ancora alcun contratto.  Nel primo caso, prima di scegliere un fornitore a Napoli è necessario sapere quale sia il contratto pre-esistente, ossia con quale fornitore sia stato stipulato. Questa informazione può essere facilmente recuperata su una bolletta precedente. Se, invece, ci si trasferisce in un appartamento in cui già vi è un contratto di gas e luce ma non si può risalire al fornitore perché non si hanno a disposizione le bollette precedenti, allora è necessario contattare i distributori locali, sia per il gas che per l'energia elettrica che potranno fornire informazioni dettagliate su tutto quello che riguarda i due tipi di contratti. In tal modo si potrà decidere se mantenere quella tipologia di contratto effettuando quindi solo il passaggio di intestatario, effettuando quindi una semplice voltura, oppure se cambiare piano tariffario scegliendo un altro fornitore.  In entrambi i casi, sarà necessario presentare una serie di documenti, soprattutto relativi ai dati personali e a quelli del contatore: in tal modo si potrà procedere con la voltura o con la stesura di un nuovo contratto.  Indipendentemente dal fornitore locale che si sceglie nella città partenopea, è importante ricordare che oggi la maggior parte delle pratiche può essere effettuata via telefono o via mail. In tal modo si potrà risparmiare tempo evitando di cercare gli uffici del fornitore presente a Napoli. Inoltre, non va dimenticato che quasi tutti i fornitori, sia di gas che di energia elettrica, offrono un gran numero di possibilità di risparmio da valutare con attenzione per trovare il tipo di offerta e di contratto che meglio si adatta ai propri consumi e alle esigenze energetiche.  
 

Luce e Gas Napoli: l’offerta Sorgenia
 

Se cerchi un fornitore luce e gas a Napoli, Sorgenia è certamente tra i più qualificati e affidabili. L’offerta luce e gas di Sorgenia prevede infatti la tariffa Next Energy, un’offerta luce e gas totalmente digitale e sostenibile che consente di risparmiare fino a 340 euro all’anno!
 

Richiedere informazioni presso gli sportelli dei fornitori locali a Napoli
 

Inutile negare che anche nell'era di internet e delle comunicazioni veloci sono ancora molte le persone che preferiscono sbrigare le pratiche presso uno sportello. Per poter trovare lo sportello dei fornitori a Napoli o in provincia di Napoli senza grosse difficoltà basta collegarsi al sito dell'AEEGSI, in particolare alla voce Ricerca Operatori. Qui sarà possibile selezionare la regione, la provincia e il comune per il quale si ricerca il servizio di fornitura. Va sottolineato che presso il sito dell'AEEGSI i fornitori sono indicati come venditori. Pertanto, a seconda che si stia cercando un fornitore di gas o di energia elettrica a Napoli, basterà selezionare una delle due voci e si potrà visualizzare l'elenco degli sportelli dei diversi fornitori/venditori, con indirizzo, localizzazione sulla mappa, telefono e specifiche relative al tipo di clienti, siano essi residenziali o aziendali. Va tuttavia sottolineato che non tutti i fornitori, pur essendo operativi su Napoli, presentano uffici in questa città: in molti casi, quindi, il riferimento riportato sul sito dell'AEEGSI è solo relativo al numero di telefono (solitamente un numero verde) o a un indirizzo di posta elettronica.
 

2017-12-06 00:00:01 now: 2017-12-14 10:59:36

16 dicembre 2017 in Piazza Castello. Milano Canta la sua Energia!