Sorgenia prosegue con la campagna di sensibilizzazione #sempre25novembre e raccoglie oltre 12mila euro da devolvere alla Onlus La Grande Casa

Quest’anno, per San Valentino Sorgenia ha regalato il rispetto. Un regalo prezioso che aiuterà sette donne a riprendere in mano la loro vita, dopo essere riuscite a fuggire da una situazione di violenza. La digital energy company ha scelto di consegnare la somma a queste donne in occasione della festa degli innamorati, per ricordare come la violenza non possa mai originarsi dal vero amore. Non si tratta di una mera somma di denaro, ma di un pietra fortunata che le accompagnerà lungo il loro cammino di rinascita. 

I 12mila euro raccolti sono il frutto della campagna #sempre25novembre, che Sorgenia ha lanciato, sui suoi canali social, lo scorso ottobre. Una presa di posizione potente, da parte dell'azienda, che ha voluto puntare il dito su un tema delicato, e molto spesso ancora considerato tabù: la violenza sulle donne. Ha deciso di farlo scendendo in campo, prima tramite radio, e poi all'interno di un luogo che è molto spesso terreno di violenza: i social network. Lo ha fatto per poter sensibilizzare molte più persone possibili e per poter, anche solo attraverso la condivisone di un selfie, risvegliare gli animi assopiti. 

Grazie al prezioso contributo di Bebe Vio, volto legato all'azienda, e di tanti atleti e personaggi famosi che hanno aderito al progetto, Sorgenia ha chiesto di sostenere la campagna attraverso una foto con il numero 25 e l’hashtag #sempre25novembre.

La digital energy company italiana si è impegnata a devolvere un euro per ogni immagine condivisa sui social a La grande Casa scs onlus, cooperativa sociale da sempre dedita all’accoglienza e all'accompagnamento all'autonomia di donne uscite da situazioni di violenza e disagio. 
 

"In un mondo che evolve sempre più rapidamente e travolti dalla velocità spesso ci si dimentica, purtroppo, dei più deboli. Oggi più che mai le aziende devono fare la propria parte per favorire un cambiamento sostenibile, rispondendo ad aspettative e bisogni di tutti gli stakeholder". Questa è la consapevolezza di Gianfilippo Mancini, AD di Sorgenia che ha ribadito l'impegno nei confronti della comunità e il valore di fare impresa con l'obiettivo di "costruire un valore economico per la nostra azienda ma sempre nel massimo rispetto di tutti i nostri interlocutori. La campagna #sempre25novembre racconta perfettamente questa nostra scelta".

IMPEGNO, ENTUSIASMO E RACCOLTA FONDI

I risultati social raccolti sono stati sorprendenti: 

  • oltre 12mila post pubblicati;
  • oltre 1,1 milione tra share, commenti e like;
  • 25 milioni di impression. 

Tra i canali social coinvolti, Instagram è stato il più efficace grazie alla condivisione e alla pubblicazione di immagini, cariche di emotività e riflessione. Su Facebook è emerso l’entusiasmo con cui le donne hanno accolto e diffuso l’iniziativa: il 70% dell’engagement totale è dovuto a loro. Non solo donne, questa campagna ha coinvolto anche i millennials e utenti tra i 25 e i 34 anni, che hanno manifestato una speciale attenzione nei confronti di questa iniziativa. 

Grazie all’enorme adesione, Sorgenia ha raccolto in poco più di un mese oltre 12mila euro. Grazie a questa cifra La Grande Casa Onlus potrà supportare sette donne nel delicato percorso di formazione e inserimento lavorativo, fondamentale per il recupero tanto di autonomia materiale quanto della propria autostima.

"Condividiamo gli stessi obiettivi di valorizzazione delle competenze delle donne e di sostegno al loro percorso, faticoso ma possibile, di uscita dalla situazione di maltrattamento per costruirsi un nuovo futuro" Liviana Marelli, Direttore Generale de La Grande Casa scs onlus ha esternato il suo entusiasmo per la partnership con Sorgenia.

L'aiuto concreto da parte dell'azienda "ci permette non solo di accompagnare verso una vita dignitosa le donne ospiti nelle nostre Case Rifugio - sostiene Liviana Marelli - ma di mantenere anche un’attenzione importante sul tema perché davvero si possa diffondere una cultura di rispetto e di relazioni non violente tra persone".
 

I VOLTI CHE HANNO CONTRIBUITO A RENDERE SPECIALE L'EVENTO DI SAN VALENTINO

A questa giornata di confronto e riflessione sono intervenuti anche grandi campioni dello sport tra cui Francesca Dallapè, Rachele Sangiuliano, Carlo Molfetta e Amaurys Perez. Quello dello sport è un ambito in cui si parla di concretezza, la stessa che si manifesta nella campagna #sempre25novembre.

"Sono molto orgogliosa di aver preso parte a questo progetto". Visivamente emozionata la campionessa olimpica di tuffi, Francesca Dallapè, che ha voluto evidenziare quale sia il messaggio, ovvero: "l’amore si dimostra con il rispetto". La sportiva ha esortato al cambiamento di mentalità: "le campagne di sensibilizzazione sono utili, ma sogno un mondo dove non esistano più". 

È intervenuta anche Rachele Sangiuliano, medaglia d’oro mondiale di pallavolo. "Le emozioni sono state tante e per tutti" e sulla campagna ha sottolineato l’uso intelligente dello strumento perché "molto spesso i social sono portatori di messaggi non positivi. Invece c’è stato un cambiamento, e questa campagna di sensibilizzazione ha portato speranza e nuove opportunità".

Ha preso parola anche Carlo Molfetta, Campione olimpico di Taekwondo: "la domanda andrebbe fatta a chi non ha aderito: perché non l’ha fatto? È pazzesco pensare che sia qualcuno che non abbia partecipato. Influencer può esserlo chiunque, è questione di passaparola e far capire quanto sia importante farlo". 

la-grande-casa-sorgenia.jpg

SORGENIA SEMPRE AL FIANCO DELLE DONNE

La collaborazione tra la Onlus e Sorgenia continua. In occasione della festa delle donna e per tutti i weekend di marzo, Sorgenia ospiterà la mostra "Ri-belle". Verranno messi in mostra una serie di autoritratti realizzati da alcune donne, aiutate dalla Onlus, che hanno lavorato insieme alle loro educatrici e coordinate dall’artista Elisabetta Reicher, in collaborazione con l’associazione Tam Tam.