Quando arriva la bolletta dei consumi di energia elettrica o del gas la prima cosa che si guarda, solitamente è l'importo da pagare. Successivamente si guarda la scadenza per assicurarsi che la bolletta sia stata consegnata in tempo e per controllare quanti giorni si hanno prima di doversi recare alla posta per il pagamento. Per molte persone, tuttavia, il pagamento della bolletta è un vero tormento, non tanto per l'importo quanto per il tempo necessario per recarsi alla posta, che spesso ruba l'intera mattinata. Tuttavia, bisogna sapere che esistono vari modi di pagare le bollette, molto più rapidi e spesso anche più convenienti.  Per quanto riguarda la rapidità, va sottolineato che le classiche bollette possono essere pagate non solo presso gli sportelli postali, ma anche presso alcuni tabaccai, ricevitorie e bar che offrono questo servizio. Si tratta di un modo molto facile perché difficilmente presso i negozi si trova la fila che si trova alla posta e, inoltre, questo tipo di attività commerciale ha orari molto più comodi rispetto a quelli degli uffici postali. Tuttavia, sia presso gli uffici postali che presso gli esercizi commerciali autorizzati, si paga una commissione variabile a seconda dei casi ma sempre indipendente dall'importo previsto in bolletta. Alcuni fornitori, inoltre, permettono il pagamento della fattura energetica anche presso le proprie sedi: si tratta sicuramente di una soluzione comoda per quanti vivono nei pressi dell'ufficio del proprio fornitore ma non di una possibilità utile a tutti. Queste modalità classiche del pagamento, probabilmente offrono l'impressione di avere un controllo maggiore sulle spese ma in realtà sono spesso un modo per pagare di più e, soprattutto, per perdere molto tempo per un'operazione che può essere effettuata in maniera molto più comoda e semplice in altro modo. 
 

Pagare le bollette online o tramite domiciliazione bancaria
 

Chi acquista regolarmente online, sa bene che i pagamenti in rete oggi sono altamente sicuri e permettono di fare spese risparmiando molto tempo utile. Anche per le bollette delle utenze di casa è possibile effettuare il pagamento direttamente online, tramite la carta di credito o altri tipi di moneta elettronica. In questo modo, si potrà avere la certezza di un pagamento sicuro, rapido e soprattutto senza commissioni. Quando si ha timore di utilizzare la propria carta di credito online si può optare senza problemi per le carte pre-pagate e ricaricabili, avendo così la certezza della massima sicurezza. Il pagamento online può avvenire facendo la registrazione al sito del proprio fornitore oppure registrandosi presso il sito della Sisalpay. In entrambi i casi è necessario effettuare la registrazione al sito che creerà una pagina personale del cliente tramite la quale potrà controllare i propri pagamenti e le diverse offerte e promozioni proposte.  Chi non ama utilizzare la carta di credito online può optare per la domiciliazione bancaria . Si tratta di uno dei modi più semplici e rapidi per effettuare il pagamento delle bollette. Con la domiciliazione bancaria, infatti, il cliente autorizza la propria banca a pagare automaticamente le bollette del fornitore indicato e per la specifica utenza che viene comunicata. Tramite la domiciliazione bancaria si potrà avere la sicurezza di pagamenti sempre precisi e puntuali e, soprattutto, non ci si dovrà preoccupare delle scadenze. Questo metodo di pagamento è completamente gratuito e permette di risparmiare sulle varie commissioni e, soprattutto, sul tempo. Ancora, va evidenziato che la domiciliazione bancaria può essere associata alla fatturazione elettronica che garantisce un ulteriore risparmio sull'invio della bolletta cartacea. 
 

Come scegliere tra le diverse possibilità?
 

Come spesso succede, quando si deve scegliere tra diverse possibilità, si potranno trovare i pro e i contro in ognuna delle situazioni. Nel caso del pagamento delle bollette, scegliere tra la domiciliazione bancaria, il pagamento online o quello alla posta o presso gli esercizi commerciali autorizzati è sicuramente una questione molto soggettiva e dipende molto dallo stile di vita dell'interessato e dalle sue esigenze. Anche se la domiciliazione bancaria rappresenta sicuramente il modo più rapido ed economico per pagare le bollette, bisogna sempre ricordare che ancora oggi ci sono persone che non dispongono di un conto corrente in banca o alla posta, per cui per loro questa modalità di pagamento non rappresenta sicuramente una possibilità concreta. Lo stesso dicasi per i pagamenti in carta di credito: in Italia, anche se la richiesta di carte di credito, soprattutto quelle pre-pagate e ricaricabili è in continua crescita, sono ancora relativamente poche le persone che ne hanno una a disposizione. Ecco perché, nonostante le commissioni, i pagamenti tramite il bollettino postale rappresentano ancora la modalità di pagamento più diffusa, nonostante le continue promozioni e offerte che vengono proposte dai fornitori di luce e gas con contratti altamente convenienti che prevedono fatturazione online e pagamento tramite domiciliazione bancaria.