Luce e Gas: perché è conveniente attivarle insieme

 

Quando si parla di bollette di luce e gas si cerca sempre un modo per avere tariffe agevolate, ossia per risparmiare quanto più possibile. Una delle modalità più pratiche per avere un risparmio sicuro è quella di attivare un contratto di luce e gas con un unico fornitore. Questa scelta permette non solo di assicurare una maggiore semplificazione delle pratiche burocratiche legate agli allacci, ma anche di ottenere interessanti risparmi in bolletta, offerte specifiche e promozioni. Tuttavia, sono ancora molti gli utenti che, nonostante siano passati quasi vent'anni dall’inizio del processo di liberalizzazione del mercato dell'energia, sono ancora legati ai vecchi fornitori e non sanno di quante possibilità di risparmio ci siano se si punta a scegliere un gestore in grado di assicurare la doppia fornitura, sia di corrente elettrica che di gas metano. Proprio la presenza di diversi gestori creatasi con la liberalizzazione dei mercati, infatti, ha portato a sviluppare un'interessante concorrenza, fatta di pacchetti che, in molti casi, sembrano ritagliati su misura su particolari profili di clienti.

Naturalmente, per poter avere la certezza di un risparmio sicuro, è fondamentale esaminare con attenzione e confrontare le differenti offerte e le proposte dei vari fornitori, per poter scegliere quella che maggiormente si adatta alle proprie esigenze, ossia soprattutto ai consumi specifici di elettricità e gas. Negli ultimi anni, lo sviluppo di siti comparatori di tariffe rende questo controllo molto più semplice e veloce e permette di comprendere tutti i dettagli dei vari pacchetti e, soprattutto, di controllare tutte le clausole previste dalle diverse offerte. La possibilità di avere sotto mano tutte le differenti tariffe sempre aggiornate, assicura i clienti su eventuali pacchetti con scadenza. Spesso, infatti, i fornitori offrono promozioni e sconti particolari solo per quanti stipulano il contratto in particolari periodi. Inoltre, per avere piena certezza e garanzia sui pacchetti proposti dai diversi fornitori, ci si può rivolgere direttamente al servizio di comparazione tariffe online offerto dall'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas.

Per comprendere come scegliere il tipo di promozione e quindi il fornitore che maggiormente risponde alla proprie esigenze, può essere necessario conoscere quali siano i propri consumi, sia per quanto riguarda la corrente elettrica che per quanto riguarda il gas. In questo modo, infatti, si potranno paragonare i costi per fascia di consumo, valutare quali siano le spese fisse e quali invece quelle legate ai diversi servizi e, soprattutto comprendere se nel conteggio economico i contratti dual fuel siano veramente più economici di quelli stipulati con gestori differenti per ciascuno dei due servizi. In tal caso, ci si potrà subito rendere conto che nella maggior parte dei casi, i contratti dual fuel sono più convenienti rispetto a quelli con due differenti fornitori. Tuttavia, va anche sottolineato che vi sono casi in cui tale convenienza non viene verificata. I gestori che propongono il servizio di energia elettrica e di gas, infatti, puntano a realizzare pacchetti specifici per le famiglie tipo, per le quali valutano consumi medi legati a un classico stile di vita. Quando questi parametri non sono verificati, ci si potrebbe trovare nella condizione di riscontrare che il vantaggio di un contratto unico non è così ampio come ci si poteva aspettare inizialmente. Naturalmente, in questo caso diventa importante valutare l'eventuale convenienza che si verifica nell'avere un fornitore unico, con tutte le facilitazioni burocratiche che questa situazione può permettere, rispetto a quella che può essere soprattutto una convenienza puramente economica. In questi casi, quindi, la scelta diventa soprattutto soggettiva: se da un lato, infatti vi è una convenienza organizzativa e burocratica che non si discute, dall'altro, ossia dal punto di vista economico, la convenienza dipende soprattutto dalle esigenze specifiche dell'utente, dalle sue abitudini e, pertanto, dai suoi consumi.

Nella maggior parte dei casi, la scelta di puntare su un gestore unico per gas e luce si rivela fortemente conveniente quando si opta per i contratti attivabili online. Oggi, quasi tutti i fornitori che permettono di scegliere soluzioni dual fuel offrono la possibilità di stipulare contratti direttamente online, effettuando esclusivamente pagamenti tramite domiciliazione bancaria e ricevendo solo fatturazione elettronica. Questo tipo di soluzione è molto conveniente, tanto da permettere risparmi annuali anche superiori ai duecento euro a seconda del gestore. Ad esempio, una di queste possibilità è quella offerta da Enel Energia che offre una tariffa denominata e-light Luce e Gas ma che prevede la possibilità di attivazione solo da parte di nuovi clienti, ossia da parte di quanti non siano già in possesso di un contratto con Enel Energia.

Pacchetti simili vengono proposti anche da E.ON Energia, che permette risparmi annuali di circa 200 euro per famiglie con determinati tetti di consumi, sia per quanto riguarda l'elettricità che per il gas. Come per la proposta di Enel Energia anche in questo caso è necessaria l'attivazione online, pagamenti tramite RID e la fatturazione rilasciata è di tipo elettronico. Una proposta particolare è invece quella di Edison Energia che propone un'interessante tariffa per il gas, che permette un risparmio superiore ai cento euro all'anno ma che non trova corrispondenza nella convenienza di tariffa per l'energia per la quale si dovrebbe optare per un altro tipo di pacchetto.