Scopri come funzionano i siti comparatori di tariffe luce e gas e perché sono utili per scegliere il proprio fornitore di energia.



I siti comparatori sono, ormai, moltissimi sul web e offrono un servizio prezioso per trovare le migliori offerte di luce e gas per la propria casa o azienda. Permettono di confrontare in un click decine di offerte per la zona di residenza prescelta, sono gratuiti e consentono di valutare le alternative velocemente e senza dover sentire direttamente ogni fornitore.


Quali sono i siti comparatori?

I siti per comparare le offerte luce e gas a livello nazionale sono i seguenti, in ordine alfabetico:

Consentono di cercare la migliore offerta luce, gas e anche luce-gas combinata se serve.
 

Di quanti dati hanno bisogno?

Per fare un preventivo puntuale, o che si avvicini al massimo al prezzo che si pagherà effettivamente, è necessario inserire con precisione tutte le informazioni richieste. Nel caso in cui non si avessero a disposizione i dati esatti, è comunque possibile procedere: gli importi complessivi che saranno visualizzati saranno da intendersi come indicativi ed orientativi rispetto al costo finale da aspettarsi.
 

Quali dati sono obbligatori?

Tra i dati obbligatori vanno normalmente indicati quelli relativi all'indirizzo per cui si richiede la fornitura. E' un elemento discriminante rispetto alle offerte: non tutti i fornitori di energia (luce o gas) sono presenti su tutto il territorio nazionale, e anzi, in alcune zone, si possono trovare offerte molto vantaggiose di piccoli fornitori locali. Il secondo elemento importante è la spunta del tipo di abitazione: le case di residenza godono di un beneficio fiscale sul numero di unità di energia consumate, beneficio valido sia per la luce sia per il gas. Altro elemento importante per la comparazione di offerte luce è la potenza a disposizione dell'impianto. Le abitazioni hanno, normalmente, una potenza impegnata di 3 Kw. Ma è possibile richiedere una potenza di 1,5 KW, o anche 4,5 Kw, 6 Kw o oltre, a seconda del numero degli elettrodomestici presenti e del loro livello di consumi. Si tenga presente che tutte le componenti della bolletta, non solo quelle legate ai consumi, saranno molto più costose all'aumentare dei Kilowattora a disposizione. L'ultimo dato importante da indicare è il livello annuo dei propri consumi.  Si tratta di un importo che si può dedurre dalle bollette passate o che si può stimare sulla base delle dimensioni della casa, del numero di componenti che vi abitano e delle abitudini energetiche della famiglia. Ovviamente, quanto più il consumo che si indica è aderente alla realtà, tanto più preciso sarà il preventivo. 
 

Quali altre informazioni potrebbero servire?

Inserendo gli elementi indicati sopra è già possibile ottenere diversi preventivi da confrontare, ma inserendo altri elementi è possibile orientare meglio la propria ricerca.  Indicando, ad esempio, le proprie preferenze in tema di orari di consumo, di modalità di pagamento, di fatturazione si può riuscire a confrontare solo le offerte che meglio aderiscono alle proprie necessità.
 

Come fanno questi siti a calcolare i prezzi?

I comparatori raccolgono periodicamente i listini prezzi dei diversi fornitori, le loro schede di comparabilità e applicano degli algoritmi di calcolo che funzionano sulla base delle informazioni inserite. Gli algoritmi sono tutti diversi tra i siti comparatori, perché ognuno ha sviluppato il suo personale, ma nella sostanza generano risultati simili. E' tuttavia possibile che un sito comparatore proponga preventivi non basati sui prezzi più aggiornati di un fornitore. Questo capita, specialmente, nei primi giorni del mese che sono quelli in cui i fornitori aggiornano le proprie tariffe. In questo caso confrontare anche i risultati dei diversi siti comparatori permette di avere una panoramica molto più ampia e precisa su tutta l'offerta e di sfruttare promozioni speciali o offerte lampo. 
 

Come si confrontano le alternative proposte?

Inseriti tutti gli elementi, il sito genera una classifica con i risultati dei calcoli. A partire dalla più conveniente, sono mostrate tutte le offerte valide per la propria zona di residenza con indicazione degli elementi principali: il costo per unità di energia (Kw per la luce e Smc per il gas), tipologia di tariffa monoraria o bioraria, variabilità del prezzo in funzione del mercato oppure previsione di prezzo fisso per 12, 24 , 36 mesi, modalità di pagamento e fatturazione.
 

Come si sceglie la migliore?

Premesso che non esiste l'offerta migliore in assoluto, la scelta va fatta sulla base delle proprie preferenze: si può tollerare che il prezzo vari ogni 3 mesi? Si preferisce una tariffa monoraria o bioraria? Il bollettino postale è la modalità più comoda secondo le proprie abitudini? Una volta scelta l'alternativa preferita, i siti offrono la possibilità di mettersi in contatto direttamente con il servizio clienti del fornitore prescelto e di stipulare il contratto alle condizioni mostrate.
 

Perché sono gratis?

L'interrogazione dei siti e il confronto tra le offerte è completamento gratuito per gli utenti.  Ci si potrebbe, però, chiedere come facciano questi siti a garantire un servizio così tempestivo e preciso senza percepire compensi. In realtà tutti i siti comparatori hanno accordi con uno o più fornitori che garantiscono una remunerazione per ogni contratto sottoscritto loro tramite. Questo non inficia i risultati o la classifica dei preventivi ed è un elemento su cui ogni sito è abbastanza trasparente: sono sempre indicate, nel dettaglio, le compagnie elettriche e di gas partner del sito comparatore.

N.B. Fonti: I contenuti pubblicati nel presente articolo sono liberamente reperiti online su portali d'informazione come arera.it, servizioelettriconazionale.it ed i principali organi d'informazione giornalistici.

Il presente documento è aggiornato al 6 maggio 2019.

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.