Offerte luce web: perché convengono?

Risparmia ora


Scegliere un'offerta sul web per la propria utenza di energia elettrica è sempre vantaggioso sia per quel che riguarda i servizi che per quanto concerne il prezzo. Innanzitutto è possibile attivare quest'utenza direttamente dal proprio domicilio con pochi e semplici click; la gestione avviene sempre online e molto spesso i fornitori hanno delle app dedicate; il pagamento delle bollette è demandato ad altri, perché viene richiesta la domiciliazione bancaria o postale – quindi si annullano i rischi, per l'utente, di dimenticarsi di pagare il bollettino. Il risparmio in termini di tempo da dedicare al pagamento e, se vogliamo, anche di stress evitato perché non ci sono code né attese, è di sicuro notevole.  Se ci si sofferma ad analizzare le offerte per la luce reperibili sul web, ci si rende conto che c'è una grande ricchezza di sconti e di promozioni per i clienti che siano orientati a sottoscriverne una: il motivo è perché c'è un effettivo risparmio delle spese di gestione da parte del fornitore che, quindi, si può permettere di applicare sconti reali e concreti al fine di attrarre nuovi clienti. Tali ribassi riguardano essenzialmente le quote fisse e sono sempre molto interessanti, soprattutto se paragonati con quanto viene offerto, magari dai medesimi fornitori!, in ambito di tariffe classiche o di mercato a maggior tutela: scoprirlo è facile, basta una ricerca condotta su internet e si riescono a reperire una quantità di dati attendibili a cui attingere e su cui riflettere. Il fornitore, all'atto della stipula di un nuovo contratto, di fatto obbliga il cliente a scegliere una o più delle opzioni che elencheremo di seguito – ma vogliamo precisare una cosa, prima: è una costrizione fino ad un certo punto, oseremmo dire fittizia, perché in realtà il cliente ne ricava una serie di vantaggi inequivocabili. Presentiamo, dunque, le opzioni obbligatorie di cui parlavamo poc'anzi e che il fornitore impone al proprio utente: domiciliazione delle bollette, o in banca o in posta – il risparmio è compreso tra i 12 ed i 24 € annui, e la variazione è correlata ai costi di emissione del bollettino; fatturazione solo telematica e disponibile in formato PDF nell'area utente del sito del fornitore; attivazione e gestione del contratto rigorosamente online. Non va dimenticato il fatto che, spesso e volentieri, le tariffe proposte online garantiscono l'accesso al benefit del prezzo bloccato per un certo periodo di tempo, comunque mai inferiore all'anno. Se ai risparmi ottenuti dalla scelta di una tariffa riservata agli utenti che operano online si aggiungono alcuni piccoli accorgimenti rivolti ad evitare gli sprechi energetici, il guadagno economico sarà di sicuro notevole.

Passiamo a presentare alcuni esempi di tariffe web per l'energia elettrica reperite online: sono state selezionate perché rappresentano un effettivo vantaggio, calcolato sul consumo annuo di elettricità, per una famiglia di due persone con una potenza di impianto di 3 kW e che si trova ad affrontare annualmente una spesa di oltre 600 euro per le bollette della luce. Tra i caratteri comuni che troviamo in tutte quante vi sono: la bolletta elettronica, il pagamento con domiciliazione bancaria o postale e il prezzo bloccato. Engie propone il pacchetto Energia 3.0 light: la bolletta è bimestrale e la fascia proposta è monoraria. Il prezzo viene garantito bloccato per 24 mesi e tra i vantaggi, oltre alla comodità della gestione interamente telematica e dei pagamenti online, viene annoverata anche la possibilità di partecipare a divertenti giochi, come ad esempio quelli legati ad Engie Fit – che propone attività fisica (camminate) ed altre sfide in cambio di sconti sulla bolletta.  Wekiwi garantisce il prezzo fisso bloccato per 12 mesi con il suo pacchetto Energia Prezzo Fisso 12 Mesi ed offre una tariffa monoraria. Si può scegliere se avere la bolletta elettronica a cadenza bimestrale trimestrale o addirittura quadrimestrale, si gode di altri sconti applicabili alle tariffe online e si ha accesso all'App specifica per la gestione e la fornitura dei consumi. Link di Eni è, tra queste, l'unica che preveda una tariffazione bioraria vantaggiosa; la fatturazione è mensile e il prezzo fisso viene bloccato per un anno. Eni applica uno sconto di 50 euro per ogni fornitura attivata, l'attivazione è sempre gratuita e tramite EniGenius si ha la possibilità di calcolare il proprio profilo energetico e di ricevere utili consigli per migliorarlo. Anche con Next Energy Luce by Sorgenia si ha il prezzo fisso bloccato per dodici mesi e la fatturazione mensile; la tariffa è monoraria e, a differenza delle altre tariffe qui proposte, Sorgenia mette a disposizione del cliente una modalità di pagamento aggiuntiva: con la carta di credito. Nemmeno lei ha costi di attivazione, la bolletta è chiara e semplice e c'è la garanzia di accesso all'Area Clienti Online oppure tramite App. infine c'è Economy Web Luce di Estra, tariffa monoraria con bolletta bimestrale e prezzo bloccato per un anno. Tra i vantaggi c'è la formula zero costi di attivazione, la possibilità di gestire la propria utenza sia online da pc che tramite app dedicata e anche l'area clienti dispone della doppia possibilità di accesso: online o tramite comoda app dedicata.
 

2017-12-06 00:00:01 now: 2017-12-14 10:55:58

16 dicembre 2017 in Piazza Castello. Milano Canta la sua Energia!