La scelta delle migliori tariffe luce va effettuata prendendo in considerazione una serie di fattori tra cui, naturalmente, il prezzo dell'energia elettrica proposto dai fornitori. Per avere un quadro complessivo sulle migliori tariffe della luce ad uso domestico, il primo passo da compiere è quello di consultare uno o più siti comparatori di tariffe. Questi, infatti, propongono informazioni sempre aggiornate su quali siano le migliori tariffe ma non solo: permettono di valutare tutti gli elementi e i parametri che portano al raggiungimento del prezzo finale di ogni specifica offerta. Conoscere il dettaglio dei costi e non solo quale sia la spesa finale, è fondamentale, in quanto assicura la possibilità di differenziare tra costi fissi e spese variabili per una maggiore consapevolezza su quali siano le variazioni tra le diverse proposte.  Per prima cosa, infatti, bisogna sapere che il costo dell'energia elettrica riportato in bolletta è dato dalla somma di contributi di spesa fissi e variabili. I primi riguardano le spese per il trasporto dell'energia e la gestione del contatore, le tasse e gli oneri di sistema. Le spese variabili, invece, sono quelle relative al costo effettivo della corrente elettrica e, in una bolletta, variano a seconda dei consumi. Le tariffe luce si differenziano proprio per le oscillazioni di prezzo legate al costo dell'energia elettrica che può essere definita in maniera autonoma dai diversi fornitori. Ecco perché le varie società di fornitura di energia elettrica sono in grado di offrire prezzi differenti rispetto ai concorrenti, cercando di vendere il prodotto energia a prezzi quanto più bassi possibile per stimolare l'interesse dei clienti verso le proprie proposte. 
 

Non solo costi: servizi e offerte che permettono di scegliere le tariffe più convenienti
 

Parlare di energia elettrica e di bollette non significa parlare solo di consumi, ma anche di servizi. Infatti, parlare di tariffa conveniente in assoluto è alquanto erroneo visto che, in realtà, si dovrebbe parlare invece di tariffa conveniente per ogni singolo cliente. Le esigenze e i consumi dei clienti, infatti, possono essere molto differenti a seconda della composizione del nucleo famigliare, a seconda delle abitudini e stile di vita, a seconda del numero e del tipo di elettrodomestici che si ha in casa. Per questo motivo, oltre a prendere in considerazione il costo, che sicuramente rappresenta un fattore fondamentale per il risparmio e per definire una buona tariffa, spesso è necessario prendere in considerazione anche altri parametri. In un mercato in cui il costo dell'energia è molto variabile, ad esempio, alcuni nuclei famigliari possono trovare conveniente stipulare contratti con prezzo bloccato per dodici o ventiquattro mesi. In tal modo, quindi, anche se il prezzo dell'energia aumenta, il cliente avrà la certezza di pagare sempre la stessa tariffa per i propri consumi.  Un altro fondamentale elemento da prendere in considerazione per la scelta della tariffa della luce maggiormente conveniente per le proprie esigenze, riguarda la possibilità di scegliere una tariffa mono-oraria o bi-oraria. Il primo caso è sicuramente conveniente per quanti fanno un utilizzo dell'energia elettrica omogeneo durante tutta la giornata. Le tariffe bi-orarie, invece, sono maggiormente indicate per quanti, lavorando tutto il giorno fuori casa, fanno uso dell'energia soprattutto durante le ore serali o nel fine settimana. Si può facilmente comprendere come la migliore tariffa luce in questo caso, sia essa mono-oraria o bi-oraria, dipende soprattutto dal tipo di stile di vita che si conduce e non solo dal costo dell'energia stessa. 
 

Le promozioni web
 

Quando si confrontano le tariffe luce, può essere interessante notare come i pagamenti tramite domiciliazione bancaria e la richiesta di ricezione di fatturazione elettronica sono sempre connessi alle promozioni più interessanti presenti sul mercato. I consumatori che lavorano spesso online e che vivono regolarmente al computer potranno constatare come per loro sia molto conveniente scegliere una tariffa di questo tipo, perché, oltre a un risparmio interessante, si potrà eliminare la preoccupazione legata alle scadenze per i pagamenti o alla non ricezione del bollettino per disservizi postali. Questo tipo di tariffa naturalmente non è indicata per quanti non sono esperti nell'utilizzo del computer e per chi non presenta un conto bancario o postale per l'attivazione della domiciliazione. Tra le più interessanti tariffe luce via web, ci sono quelle di Wikiwi e quella di Sorgenia. Wekiwi, ad esempio, offre una tariffa Prezzo Fisso Luce con un costo per la materia prima pari ad appena 0.03 euro per kW all'ora. Si tratta di una delle tariffe più convenienti dal punto di vista dei costi della materia prima ma, prima di attivarla, è bene valutare le differenti possibilità e pacchetti, differenti a seconda dei limiti di consumo. La tariffa online di Sorgenia è invece la Next Energy Luce, una tariffa mono-oraria che prevede un costo di 0.07 euro per kW all'ora. Questa tariffa è stata studiata soprattutto per quanti hanno bassi consumi di energia o per eventuali seconde case.
 

Sorgenia è attivamente impegnata nel continuo lavoro di aggiornamento dei contenuti di questa pagina. Qualora uno qualsiasi dei testi, informazioni, dati pubblicati e collegamenti ad altri siti Web risultino inaccurati, incompleti o non aggiornati, si ricorda ai lettori che il contenuto esiste unicamente a scopo informativo e non ha natura di comunicazione ufficiale. Sorgenia non è responsabile per errori o omissioni di alcun tipo o per qualsiasi danno diretto, indiretto o accidentale che possa derivare dall'accesso o dall'uso di informazioni pubblicate sul sito Web oppure dall'accesso o dall'uso di qualsiasi materiale trovato in altri siti Web. Le informazioni possono essere verificate e approfondite sul sito web dell'Autorità di regolazione http://www.arera.it. Prima di sottoscrivere un'offerta si invita a leggere attentamente le condizioni contrattuali ed economiche delle singole offerte commerciali per verificarne l'attualità e la convenienza in relazione alle proprie personali esigenze.