Costo energia elettrica a confronto: come fare

Scoprire la tariffa luce più conveniente è possibile attraverso il comparatore TrovaOfferte dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico

 

Trovare la migliore tariffa luce per casa è spesso necessario, sia per tenere sotto controllo le spese, sia per evitare tariffe poco concorrenziali, soprattutto nel caso di un’utenza non residenziale (per una casa vacanza, ad esempio). Niente paura: mettere il costo dell’energia elettrica a confronto è un’operazione semplice, grazie all’apposito comparatore dell’Aeegsi, l’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico.

Ecco una semplice guida all’uso del TrovaOfferte per calcolare il costo dell’energia elettrica a confronto.


COSTO ENERGIA ELETTRICA A CONFRONTO: IL COMPARATORE AEEGSI


Per avviare la procedura sul comparatore online basta selezionare la voce “Energia Elettrica” sul TrovaOfferte e inserire il codice di avviamento postale dell’abitazione per cui si effettua la ricerca del costo dell’energia elettrica a confronto.

Lo step successivo consente di selezionare la tipologia di utenza (residenziale o non residenziale) e di impostare la tipologia del prezzo delle offerte di energia che si vogliono visualizzare, quindi se uguale in tutte le fasce orarie o diverso a seconda della fascia oraria.

 

I passaggi successivi variano in base alla scelta effettuata in precedenza: nel primo caso (uguale in tutte le fasce orarie), bisognerà selezionare la potenza impegnata (in kW), il consumo anno (in kWh) sulla base delle bollette o, in alternativa, calcolarne la stima con l’apposito strumento.

Selezionando il secondo caso (diverso a seconda della fascia oraria), bisognerà riportare il consumo annuo sulla base delle bollette indicando i consumi nelle diverse fasce orarie riportati in bolletta. Se non si dispone di questa informazione, si può in ogni caso calcolare una stima.

In entrambi i casi, per visualizzare il costo dell’energia elettrica a confronto, bisogna infine selezionare una o entrambe le opzioni Prezzo bloccato (il prezzo dell’energia non cambia per almeno un anno) o Prezzo variabile (il prezzo cambia con tempi e modalità stabiliti nel contratto).

L’ultimo step è il traguardo: presenta le offerte elencate secondo il costo dell’energia elettrica a confronto.