A scuola di energia: l’Istituto F. Caracciolo di Bari in visita alla centrale di Sorgenia

21 aprile 2017
La classe 5B dell’Istituto Tecnico Nautico F. Caracciolo ha visitato oggi la centrale termoelettrica di Sorgenia a Modugno. I 24 studenti, accompagnati dal docente e dal responsabile dell’impianto, hanno assistito in aula a una presentazione sul funzionamento delle centrale e sulla tecnologia a ciclo combinato a gas naturale (CCGT – Combined Cycle Gas Turbine) che garantisce elevati livelli di efficienza e massima compatibilità ambientale. Una tecnologia che caratterizza l’intero parco termoelettrico di Sorgenia in Italia, formato da altri tre impianti (Aprilia, Lodi e Termoli).

Modugno è una struttura particolarmente innovativa per il sistema di approvvigionamento idrico dell’impianto che utilizza solo l’acqua in uscita dal depuratore di Bari Ovest. Avviata nel 2010, si distingue a livello nazionale per essere l’unica struttura di grandi dimensioni, con una potenza installata di 800 MW, a impatto zero per utilizzo d’acqua: il sistema di trattamento delle acque reflue industriali è infatti “zero scarichi”.

Dopo la presentazione, gli studenti muniti di elmetti e attrezzatura antinfortunistica hanno esplorato la centrale.

 

 

Ufficio stampa Diesis Group
Giorgio Tedeschi | Valentina Colombo
Tel. 02 62693.1 | sorgenia@diesis.it

 

2017-12-22 00:00:01 now: 2018-11-16 06:22:58